14 lug 2016

App per i rifiuti della RAP: quali sono i primi feedback? Intanto scoppia il botta e risposta…


La scorsa settimana è stata presentata l’app per smartphone e tablet della RAP, che consente di segnalare diversi casi di disservizio attraverso pochi click: dalla buca, al cassonetto rimosso sino al più consueto cumulo di rifiuti abbandonati.

Subito dopo il lancio anche noi l’abbiamo installata nei nostri device: l’applicazione non è particolarmente pesante e non occupa particolarmente spazio nel dispositivo in cui si installa. Le schermate sono poche e molto intuitive.

Fondamentalmente per effettuare una segnalazione, il sistema richiede di attivare il gps per recuperare la posizione precisa del segnalatore, inserire nome e civico della via, nome e email dell’utente e una foto del disservizio. Tutti campi obbligatori per scoraggiare finte istanze.

Chi scrive ha effettuato una segnalazione di rifiuti su strada la scorsa settimana in via del Protonotaro. Tutto è filato liscio e immediatamente dopo ho ricevuto la mail di conferma sulla presa in carico della segnalazione e l’assegnazione di un identificativo. Sono passati 6 giorni, il disservizio è stato risolto oggi.

Non sappiamo se, soprattutto in questa prima fase di start, questi tempi siano eccessivi per la rimozione di rifiuti al di fuori dei punti di raccolta. Sicuramente abbiamo ricevuto una risposta, la nostra pratica è stata seguita e risolta. Vale sicuramente la pena provare a essere positivi se il riscontro c’è. Vediamo come evolve il servizio nel tempo.

Nel frattempo con questo articolo vorremmo raccogliere i vostri feedback direttamente nei commenti, per creare un deposito e possibilmente girarli all’azienda che, almeno sul lato comunicativo, è molto presente su twitter.

Infine registriamo la banalità di alcuni commenti che sono stati inseriti direttamente nel market di Google, che polemizzano sul servizio e sull’attività passata dell’azienda. Senza voler sostenere che il servizio RAP meriti gli allori per quanto fatto sinora, riteniamo fuori luogo “sporcare” uno spazio solitamente dedicato ai feedback tecnici sulle app con le polemiche (giuste o sbagliate che siano) di casa nostra. Ci sono altri canali per fare questo.

RAP   App Android su Google Play


app rifiuti palermoapp smartphone rapmarket googlerap spa

10 commenti per “App per i rifiuti della RAP: quali sono i primi feedback? Intanto scoppia il botta e risposta…
  • sanso 38
    14 lug 2016 alle 12:24

    Io oggi ho scaricato l app,molto interessante e ben strutturata solo che si blocca va lenta,speriamo risolvano al più presto perché cosi passa il piacere di poter segnalare i disservizi se deve passare 10 minuti

  • mediomen 1135
    14 lug 2016 alle 13:06

    Ho inviato la mia prima segnalazione il giorno 5 luglio ma ad oggi il problema non è risolto. Ho inviato quasi ogni giorno una segnalazione ma fino ad oggi nessuna è stata risolta. Nella mia prima segnalazione nella mail di risposta era indicato per conoscenza un nominativo della RAP le successive erano inviate a me soltanto. Quello che fondamentalmente manca sono i dati dei report. E’ impensabile non avere in rete un database con i dati delle segnalazioni, in questo modo non c’è nessuna trasparenza, sembra che i dati raccolti siano privati. La sensazione che ho percepito è che i dati rimangano soltanto archiviati e se in qualche caso ci sia stata una risoluzione, questa sarebbe avvenuta lo stesso anche senza l’applicazione. Per la cronaca la mia prima segnalazione riguardava il mancato svuotamento del carrellato della carta che ha tracimato e che fino ad oggi si riversa abbondantemente sulla strada.

    • surferman 99
      15 lug 2016 alle 9:28

      Buongiorno,
      sono l’autore dell’Applicazione (per conoscenza era indicato io).

      Premetto che l’Applicazione attualmente non è ottimizzata per le performance (ma questo è relativo per il tipo di Applicazione) e dovrà ovviamente essere migliorata e integrata di ulteriori funzioni.

      L’idea di utilizzare l’applicazione è fondamentalmente quella di permettere ai cittadini di segnalare un problema in maniera precisa e farla arrivare direttamente al servizio interessato – senza passare dall’URP- ma direttamente dall’utente; successivamente l’utente dovrà essere informato sullo stato della segnalazione effettuata.

      In questa prima fase si può fare solo una segnalazione, ma in previsione si immagina di aumentarne il numero giornaliero.
      La foto serve per mostrare l’oggetto della segnalazione e per correggere eventualmente il servizio nel caso sia stato selezionato quello sbagliato.

      Alcuni utenti chiedono di permettere di allegare una foto dalla galleria ( cosa fattibile ovviamente ma da valutare – per evitare che una segnalazione scattata la mattina, magari venga allegata a una segnalazione fatta la sera ); si vuole sapere esattemente al momento in cui è stata fatta la segnalazione quale è la situazione con la foto.

      L’inserimento della strada manuale (e non direttamente ricavata dalle coordinate gps) è dovuto al fatto che abbiamo strade codificate (stradario del comune di Palermo) a cui è associato il servizio e l’area di competenza; in futuro vedrò di utilizzare GIS per associare le strade a questi codici, ma al momento non è possibile.

      Nella prossima versione ho previsto la possibilità di inserire fino a tre fotografie per chiarificare meglio il problema in certi casi.

      Altri utenti chiedono di inserire un campo libero in cui circostanziare meglio la segnalazione; anche questa è da valutare, fattibile ovviamente, poichè si rischierebbe di invogliare l’utente a non fare attenzione al tipo di servizio selezionabile dalla lista proposta ma a scrivere quello che desidera segnalare nel campo di testo.

      Per quanto riguarda la possibilità di visualizzare i dati delle segnalazioni con statistiche ecc.. posso dire che i dati ovviamente ci sono e con il nuovo sito RAP (dovrebbe partire a breve) verrà messo un link con il quale sarà possibile visualizzare le segnalazioni e scaricare report sulle segnalazioni (per tipologia di servizio, per quartiere, circoscrizione ecc…).

      Una cosa deve essere chiara: l’uso dell’applicazione non implica l’immediato miglioramento dei servizi, ma serve a organizzarli meglio; i problemi non spariranno perchè c’è l’applicazione (ci sono troppe variabili, organizzazione interna, cittadini maleducati e tutti i problemi che si possono immaginare).

      Comunque, io sono sempre aperto ai suggerimenti degli utenti (ovviamente devo parlarne con i vertici aziendali per effettuare le modifiche proposte) e interverrò dove possibile.

  • katet 144
    15 lug 2016 alle 9:01

    Anche io ho fatot segnalazione. La mia risale a lunedi e ancora niente, ma forse ancora è troppo “presto”. Detto ciò io sn dall’idea che tra alti e bassi l’account twitter della rap alla fine funzionava e cmq le segnalazioni e il degrado (cosi come poi la risoluzione delle stesse segnalazioni) erano agli occhi di tutti. Ora invece si saprà soltanto se vengono risolte le proprie segnalazioni, per questo motivo avrei voluto nell’App magari anche una mappa con tutte le segnalazioni di tutti gli utenti con il loro stato di avanzamento. Inoltre permettere anche di caricare foto dalla gallery e non farla al momento della segnalazione, perchè magari qlc può fare foto ma magari perdere quei 4-5 per utilizzo dell’app lo può fare in un secondo momento. Ultima considerazione non capisco (sicuramente per mie limiti) l’attivazione necessaria del GPS visto che comunque indico la via della segnalazione.
    Detto ciò sono favorevole ad un app per tale servizio, ma la migliorerei con quanto e rilascerei tutti i dati in formato aperto per fare statistiche (magari aree con più segnalazioni o tempi di attesa per espletamento segnalazione).

    • surferman 99
      15 lug 2016 alle 9:35

      Salve,
      ho risposto al post di mediomen e forse qualche risposta riguarda pure qualche tua domanda.
      Si, la mappa delle segnalazioni è prevista nelle prossime versioni (ovviamente all’interno dell’azienda già esiste la mappa di tutte le segnalazioni sul territorio e verranno messe a disposizione con l’avvio del nuovo sito aziendale).

  • angeloffire 16
    15 lug 2016 alle 10:44

    Ad oggi ho inviato due segnalzioni tramite l’app e a distanza di 5 e 4 giorni nulla. Continuero’ a fare fotografie e tempestarli di segnalazioni (questa citta’ e’ una fonte d’ispirazione in quanto a rifiuti e quant’altro!).

  • Enrico57 111
    15 lug 2016 alle 11:23

    L’idea dell’app è bellissima e dobbiamo anche ringraziare lo sviluppatore che ci ha fornito tanti dettagli interessanti.
    Tuttavia, mi permetto di osservare che la cosa avrebbe un senso maggiore se la munnizza a Palermo fosse un fatto sporadico e per l’appunto “da segnalare”. Qui non c’è un bel nulla da segnalare. Basterebbe un tizio qualsiasi che una mattina qualsiasi si fa un giretto in motorino per strade qualsiasi, e il lavoro per gli addetti alla rimozione e ripulitura è bello e trovato. Grazie.

  • raffg 1
    20 lug 2016 alle 19:42

    Inviata la segnalazione e dopo una settimana i rifiuti ingombranti sono stati rimossi,complimenti per l applicazione e per la risoluzione del problema.
    Purtroppo davanti all inciviltà tutto viene vanificato dopo due giorni dal ritiro davanti ai cassonetti hanno abbandonato rifiuti inerti .


Lascia un Commento