27 giu 2016

L’ Ambulante oltre che invadente è anche invisibile…


Le regole si fanno rispettare anche con una presenza assidua sul territorio da parte delle forze dell’ordine. Ma anche quando la presenza non basta, si verificano casi in cui l’abusivismo regna incontrastato. Rimanere schiavi del traffico per la prepotenza e per la negligenza.

In via Imera angolo via D’Ossuna è ormai consuetudine trovare la strada pressochè sbarrata dalle mercanzie del venditore abusivo.

All’ora di punta è facile immaginare il caos che si crea specialmente in prossimità delle tre scuole adiacenti. Inoltre la polizia Municipale accorsa in occasione di un incidente stradale proprio in quell’incrocio, ignora totalmente la presenza dell’abusivo, e l’autobus deve farsi largo tra l’ambulante e i cassonetti. Che si faccia qualcosa!!

La domanda è sempre la stessa: non si può o non si vuole? Di casi così in città se ne registrano a centinaia, chiunque una mattina di Giugno può alzarsi e decidere di vendere qualsiasi cosa all’angolo di qualsiasi strada. Oltre agli scarsi controlli, c’è una diffusa concezione del “tanto chi mi deve dire niente, lo fanno tutti“. E poi realmente è così, quindi quella sbagliata concezione viene quasi sempre confermata dai fatti.

La soluzione non è disporre di 10.000 vigili in strada ogni giorno, ma eseguire svariati controlli settimanalmente come deterrente a questo fenomeno. Ma evidentemente neanche questo è possibile…

 

 

 

 

 


abusivismoambulanti

16 commenti per “L’ Ambulante oltre che invadente è anche invisibile…
  • giacomo176 23
    27 giu 2016 alle 11:42

    Come giustamente afferma l’autore dell’articolo, la soluzione non sono 10.000 vigili su strada, specialmente se l’ordine che viene loro impartito è quello di chiudere un occhio (spesso tutti e due). Il riferimento è al comandante Messina che, oltre ad aver perso la propria autorità fra i cittadini (dati gli ultimi episodi di cui è stato protagonista, che fanno di lui un palermitano medio), evidentemente non gode di nessuna stima nemmeno fra i suoi sottoposti. Non so in che altro modo interpretare l’atteggiamento iperpermissivo (e aggiungerei vergognoso) del corpo della polizia municipale di Palermo.

    • fabio77 688
      27 giu 2016 alle 16:17

      Tutte le illegalità vengono compiute alla luce del sole e davanti i loro occhi e i signori vigili non fanno nulla: occupazione abusiva del suolo, lavoro nero, evasione fiscale, commercio di merce priva di tracciabilità, uso di automezzi non assicurati, ecc. ecc. ecc. Non parliamo poi dei venditori di pesce e carne: in quel caso, i pericoli per la salute pubblica aumentano a dismisura…. quanti intossicati vi sono stati ultimamente per avere comprato agli angoli delle strade tonno a buon prezzo venduto tra le mosche, su tavolati lerci e sotto il sole cocente e proveniente da chissà dove…. Vogliamo poi parlare della stigghiola arrostita sotto i ponti luridi, su griglie arrugginite e proveniente non si sa bene nemmeno da quale animale….. Tutto naturalmente compiuto alla luce del sole, sempre negli stessi posti, ove le pattuglie dei vigili e delle forze dell’ordine passano più volte nell’arco della giornata…. Se in questa città ognuno fa quello che vuole, ci sarà un perchè…..

  • Riccardo S. 2
    27 giu 2016 alle 12:01

    Anche se vengono multati si dichiarano nullatenenti e non sganciano un soldo. Meglio fare cassa con autovelox e street control. Questa è la logica. Che corpo inutile…

    • Garrone71 64
      27 giu 2016 alle 16:55

      Infatti per queste persone la multa serve a poco, ma se gli si sequestra tutta la merce un paio di giorni alla settimana, prima o poi la finiranno di vendere in maniera abusiva e apriranno partita iva e registratore di cassa.

      Via Armando Diaz, angolo Via Cesare Bione, ci sta un signore che si vanta di guadagnare 2.500 euro al mese (esentasse).
      Il crimine rende eccome se rende, quindi serve far si che diventi poco redditizio.

  • Alessandro Baol 223
    27 giu 2016 alle 12:30

    Mandate 6 PEC, infinite segnalazioni, il tutto corredato da foto e mappa, per un abusivo che si è collocato nell’ angolo tra via regione siciliana e lo svincolo dello Sporting Club, viadotto Carlo Perrier, presso una rotonda già di suo fatta male e molto trafficata, ha totalmente occupato marciapiede e strisce pedonale con restrelliere, cassette ed un gabbiotto con la tettoia di amianto….. cos’hanno fatto? NULLA! Anzi…ho visto per ben due volte un vigile urbano, sempre lo stesso, in divisa scendere dall’ auto si servizio, fare acquisti e poi risalire in auto come se nulla fosse… quindi…se l’ atteggiamento delle nostre forze dell’ ordine è questo… ma cosa vogliamo cambiare a Palermo?

  • danyel 352
    27 giu 2016 alle 13:31

    Tantissime strade a Palermo sono terra di nessuno a causa degli ambulanti ..questo purtroppo è un costume secolare difficile da estirpare, che fa parte quasi del decoro urbano .. qualora li arrestassero tutti, ci sarebbe già chi si posizionerebbe al loro posto .. quindi

  • pietrox90x 38
    27 giu 2016 alle 16:21

    Se questi tizi stanno per strada a “spacciare” frutta significa che evidentemente c’è chi la compra. La soluzione? Basterebbe multare chi compra. Cosi da spingere a non comprare più. Parlo per esperienza, sotto casa mia c’era uno stupido e spocchiosissimo venditore che passava le giornate a trattar male i suoi clienti, al punto che più nessuno andava da lui ed è stato costretto ad andare via.. E’ vero che poi ne è arrivato un altro ma se la gente avesse continuato a non comprare non sarebbe durato molto nemmeno lui… Inoltre vogliamo parlare di quella frutta che sta 20 ore in mezzo ai gas di scarico delle auto in una citta come la nostra… Mi chiedo come si possa fare a mangiare quello schifo.

  • fabio77 688
    27 giu 2016 alle 16:23

    La foto a corredo dell’articolo potrebbe essere l’emblema di tanti mali che attanagliano questa città: oltre al venditore abusivo, troviamo la munnizza, la sporcizia, il traffico, i vigili che non vigilano, il trasporto pubblico da migliorare e se tra quei signori fotografati ci fosse pure un posteggiatore abusivo/estortore avremmo fatto l’en plein….

  • mediomen 1136
    27 giu 2016 alle 17:03

    Effettivamente è un “no sense” il commerciante si mette in quella posizione proprio per essere visibile. Ora immaginate per un attimo che da domani i vigili e tutte le forze dell’ordine scendessero per tutte le vie e mercati e facessero rispettare alla regola tutte le disposizioni e leggi esistenti. Ci sarebbe un tracollo nazionale. l’economia scenderebbe a livello bassissimo, il PIL da prefisso telefonico, i consumi scenderebbero e i prezzi salirebbero alle stelle. Quando hanno scritto la Costituzione non è stato completato il primo articolo “L’Italia è una repubblica fondata sul lavoro…. illegale”

  • danyel 352
    27 giu 2016 alle 19:40

    E quando si tratta di un intero mercatino? Figuriamoci … mi riferisco al mercato del rubato che si posiziona ogni domenica nell’area limitrofa al mercato di Ballarò ….. a due passi, dico sempre io, dai monumenti patrimonio dell’Unesco .. oggi è lunedì .. sapete quello che lasciano? Sporcizia e lerciume da far accapponare la pelle! .. E nessuno si prende la briga di andare a ripulire … andate a farvi un giro in quelle strade, percorse quotidianamente anche dai turisti … sembra di essere in una città dell’India!

  • rudi gi 36
    28 giu 2016 alle 0:24

    Quando di mezzo c’è la salute delle persone, il reato, nel vendergli prodotti venduti per strada senza garanzia di igiene, è di tipo PENALE. E che dire di coloro che vendono frutta da anni in cassetta sempre agli stessi semafori? (viale Campania). le autorità sono cieche? Quand’è che si faranno dei mercati rionali al chiuso con tutti i servizi e li infiliamo tutti la dentro senza che lascino lo schifo per strada come fanno adesso? C’è un pò di dignità in questa città?

  • Alessandro Baol 223
    28 giu 2016 alle 14:47

    A loro l’onore della armi! Hanno vinto loro, tutti, sindaco, municipale e palermitani…. non c’è modo di combatterli ne di farli ragionare! E’ inutile tutto inutile, questa città MAI riuscirà a sollevare la testa!

  • katet 144
    28 giu 2016 alle 18:40

    Non vedo la novità di questa foto. Tutta città piena di abusivi e polizia che li guarda anzi ci va a comprare. Questa è gente a cui fai multa ma visto ke per lo stato non esistono non gli fai nulla. Però se come dice Garrone71 gli sequestri merce oggi, domani e dpdomani forse si leva vizio. Ma il sistema è marcio.
    ps: in leonardo da vinci altezza civico 313 fruttivendolo abusivo più volte denunciato ma lui sempre là, ed anzi se qlc altro abusivo si avvicina nla sua zona lo minaccia cn altre 6 persone.

  • fabio77 688
    28 giu 2016 alle 19:09

    I vigili e le forze dell’ordine devono intervenire e sequestrare ad oltranza. Non ci sono altre soluzioni. Però, Santo Cielo, si faccia, si agisca!!! Il Sindaco, il Prefetto, il Questore, il Comandante dei Carabinieri, il Comandante dei Vigili Urbani, l’ASP, si attivino e si coordinino per riportare la legalità nelle nostre strade. E’ tutta gente pagata con i soldi pubblici, con i soldi delle nostre tasse: agiscano per il bene comune e la smettano, una volta per tutte, in nome di chissà quale equilibrio o pax cittadina, di far finta di niente. La gente per bene vuole legalità!!!


Lascia un Commento