24 giu 2016

Pedonalizzazioni | Corso Vittorio diventerà molto simile a Via Maqueda


Proseguono i lavori di rifacimento del manto stradale di Via Vittorio Emanuele. La strada alla fine dei lavori avrà un aspetto simile a Via Maqueda


La Rap, dopo avere adempiuto alle prescrizioni impartite dagli organi di controllo su alcuni nuovi aspetti interpretativi delle norme in materia di sicurezza, sia dei lavoratori che dei cittadini, ha riavviato il cantiere di manutenzione stradale per la realizzazione dell’asfalto in corso Vittorio Emanuele per assicurare che tali assi siano pronti per gli appuntamenti legati alla festività di Santa Rosalia.

Le prescrizioni hanno riguardato principalmente l’impiego di transennatura mobile fino a due metri per delimitare ulteriormente l’aria di cantiere, la messa a punto di modalità operative con fasi alternate nell’esecuzione della scarificatura e della posa dell’asfalto; la dotazione di nuovi tesserini identificativi che proprio a partire da questo cantiere, in maniera innovativa,consentirà il rilevamento presenze da remoto.

Cambia inoltre la regolamentazione stradale di via Vittorio Emanuele che, sempre di più, è destinata ad essere fruibile soltanto per i pedoni, nell’ambito dell’itinerario Arabo-normanno.

La corsia di servizio, riservata al transito veicolare, sarà collocata al centro della carreggiata e sarà utilizzata esclusivamente per coloro che avranno titolo al passaggio. Per i residenti sono stati individuati varchi di accesso e di uscita cosicché via Vittorio Emanuele potrà essere utilizzata per l’attraversamento esclusivamente per ragioni di emergenza.

Il servizio di carico e scarico a disposizione delle attività economiche è autorizzato dalle ore 7:00 alle ore 10:00, utilizzando le apposite aree individuate nell’ordinanza.

I residenti dovranno rinnovare il Pass, o richiederlo, a partire dal prossimo 5 luglio ed entro e non oltre il 22 luglio presso la postazione decentrata di piazza Marina, consegnando fotocopia del documento di riconoscimento e del libretto di circolazione dell’automobile per la quale si richiede il rilascio.

Fino al 22 luglio saranno considerati validi gli attuali pass di colore giallo che dovranno essere consegnati al momento del rilascio del nuovo che avrà un altro colore.

Sul sito istituzionale del Comune di Palermo da domani sarà scaricabile il modello per richiedere il nuovo Pass da consegnare alla postazione decentrata di piazza Marina.

Le ordinanze entreranno in vigore con l’apposizione della relativa segnaletica e non appena il personale della RAP avrà completato il rifacimento del manto stradale.

‘Continua e si rafforza il processo di pedonalizzazione nel centro storico per una sempre maggiore vivibilità e fruibilità da parte di cittadini e turisti – hanno dichiarato il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Mobilità, Giusto Catania. Un processo virtuoso sempre più apprezzato dai residenti e dagli operatori commerciali che stanno assistendo e sono protagonisti di questo straordinario cambiamento’

Le due ordinanze (nuove direttive area ZTL Arabo-Normanna e regolamentazione stradale) sono già pubblicate sul sito.

Si allega elenco delle strade interessate al provvedimento suddivise per varco, disegno sulla disposizione dei varchi e planimetria generale.


cassarocattedralecattedrale palermocittà di palermocoimecomunecomune di palermocomune palermocorso Vittorio Emanuelecorso vittorio emanuele palermocorso vittorio emanuele pedonaledissuasorilavori piazza della vittoria palermoMandamento Seralcadio o Monte di Pietàpalazzo Frangipanipedonalizzare corso vittorio emanuelepedonalizzazionipiazza della vittoriarestringimento corso vittorio emanueleSegnalatiSeralcadiounescovia Montevergini

12 commenti per “Pedonalizzazioni | Corso Vittorio diventerà molto simile a Via Maqueda
  • Normanno 300
    24 giu 2016 alle 10:59

    Bene così!! Ma adesso il basolato in via maqueda e in corso vittorio emanuele alto e via i marciapiedi fatiscenti!

    • fabio77 700
      24 giu 2016 alle 11:33

      In corso Vittorio Emanuele alto hanno steso in questi giorni un bel manto d’asfalto scuro, caldo caldo e fumante, da stradone di periferia. Mi sa che il basolato, almeno per ora, ce lo possiamo dimenticare.

  • Lio 174
    24 giu 2016 alle 15:38

    ma nn notate una certa contradizione nel riasfaltare strade che saranno o pedonali o cmq con traffico molto ridotto?
    nel mentre strade altamente trafficate sono in pessimo stato…
    molti si lamentano x il colore nero dell’asfalto, ma è cosi appena steso poi passandoci sopra si schiarisce, ma dato che li e in altri posti (vedi piazza di Mondello) nn saranno percorsi da mezzi restare bello nero!!!
    questito x gli esperti di arte, ma l’asfalto è più di tradizione araba o normanna???

  • Athon 833
    24 giu 2016 alle 19:58

    Perchè spendere denaro per stendere l’asfalto se poi, come è auspicabile e ragionevole, si dovrà realizzare una pavimentazione che sia adatta ad un centro storico con monumenti dichiarati Patrimonio Unesco?!

    Quand’è che vedremo realizzare qualcosa che sia veramente bello ed integrato con il resto?

    • danyel 378
      28 giu 2016 alle 11:21

      “se poi, come è auspicabile e ragionevole, si dovrà realizzare una pavimentazione che sia adatta ad un centro storico con monumenti dichiarati Patrimonio Unesco?!” .. Athon e tu pensi che ci abbiano pensato?? L’asfalto è molto più semplice da applicare, più sbrigativo .. vanno “a cuirzu” …. insomma meno lavoro e fatica per tutti!

      Piuttosto .. anche il Palazzo Reale andrebbe restaurato, soprattutto la facciata posteriore che da su piazza Indipendenza .. cade a pezzi … avete notato? ….. Ma sono ciechi?

  • se68 376
    28 giu 2016 alle 12:32

    è semplicemente vergognoso l’utilizzo dell’asfalto in zone, non solo pedonali, ma facenti parte del nucleo originario del centro storico. Questa è una delle tante domande che si dovrebbe fare al Sindaco: perchè?

  • danyel 378
    04 lug 2016 alle 15:06

    I lavori di asfalto continuano, in pieno giorno e bloccando l’intero traffico …. sono quasi arrivati a Piazza Marina!


Lascia un Commento

Ultimi commenti