27 apr 2016

Passante Ferroviario | I primi pezzi della Tbm Marisol trasferiti dal porto al cantiere Notarbartolo


Si è svolta nella notte il trasferimento dei primi pezzi della TBM che dal porto sono stati portati tramite convogli speciali al cantiere Notarbartolo


Alle ore 24.00 puntuale è uscito il primo di una serie di convogli che avrebbe trasportato da lì a poche ore gran parte dei vari pezzi della TBM Marisol dal Porto al cantiere Notarbartolo.
Erano presenti oltre ai vari tecnici Sis anche i dirigenti di Rfi e Italferr

L’itinerario che è stato seguito è il seguente:
Via Crispi, Piano dell’Ucciardone percorso contromano, svolta a sinistra su Via Duca Della Verdura, Via Notarbartolo tra piazza Boiardo e piazza Ziino in contromano, Via Malaspina, Via Cimarosa e arrivo al cantiere Notarbartolo.

L’operazione si è conclusa nei tempi previsti, circa due ore, e non ha avuto particolari imprevisti.
D’altronde la ditta selezionata per lo spostamento è una delle migliori in Sicilia e in Italia e aveva, tramite appositi sopralluoghi, già evidenziato quelli che potevano essere i tratti critici.
Sicuramente il tratto più a rischio era proprio il passaggio sopra il ponte di Via Notarbartolo dove la ristretta carreggiata poteva compromettere il tutto.
Fortunatamente però il convoglio più largo e pesante è riuscito a superare le barriere del tram a destra e i semafori a sinistra sia tramite i martinetti idraulici di cui era previsto il mezzo e che gli hanno quindi permesso di alzare il mezzo di qualche centimetro, sia grazie l’opera dei vari tecnici che hanno smontato i pali dei semafori, tagliato i rami più sporgenti degli alberi e girato alcune lanterne semaforiche.

Nelle prossime notti saranno previsti altri viaggi per consentire lo spostamento dei restanti pezzi e iniziare così la fase di montaggio del grosso macchinario che impiegherà circa una quarantina di operai e che dovrebbe concludersi, il condizionale è d’obbligo, entro fine luglio inizi di agosto.

Una volta correttamente assemblato e collaudato, il macchinario entrerà in funzione e sarà possibile iniziare lo scavo della galleria da Notarbartolo a Belgio / De Gasperi che si concluderà in 10 mesi circa.

Ecco un lungo reportage:


belgiocomitato via delle alpicomitato viale delle alpilaziomarisolmobilita palermonodo di Palermonotarbartolopassante ferroviario palermopfprfisan lorenzo colliSegnalatiSISstato dell'artestato lavoritbmtempistichetratta btratta b passante ferroviariotrenitaliavia daidonevia delle alpiviale delle alpiviale delle alpi palermoviale lazio palermo

5 commenti per “Passante Ferroviario | I primi pezzi della Tbm Marisol trasferiti dal porto al cantiere Notarbartolo

Lascia un Commento