30 mar 2016

ZTL | Morte prematura? Orlando convoca stampa, verso lo slittamento


Sembra che non partirà domani il tanto annunciato provvedimento sulle ZTL. Alle 15 si terrà si terrà una conferenza stampa sul tema della ZTL. Saranno presenti il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Mobilità, Giusto Catania.

Da più fonti, si confermerebbe lo slittamento del provvedimento verso metà Aprile. Alla luce di questa nuova decisione ci sarebbero i blocchi ai sistemi informatici presso gli sportelli Amat e l’impossibilità ancora ad oggi nell’effettuare i pagamenti tramite carta di credito.


amatcomune di palermocosti ztlemendamentomappa ztl palermomobilitamobilita palermopass ztl palermopgtupiano trafficoPiano urbano trafficoregione sicilianaricorsorilascio pass ztlSegnalatisispitartariffe ztlZTLztl palermoztl palermo 2016

18 commenti per “ZTL | Morte prematura? Orlando convoca stampa, verso lo slittamento
  • Cesc 112
    30 mar 2016 alle 13:20

    Che situazione ridicola. Per paura di perdere i voti di chi protesta, il Sindaco ci sta ripensando.

  • Alessandro Baol 221
    30 mar 2016 alle 13:28

    Riescono ad essere incompetenti e superficiali pure quando si tratta di fare cassa… questa amministrazione è l’ emblema del fallimento siculo.

  • Luca S. 129
    30 mar 2016 alle 13:53

    Incompetenza, pressapochismo, incapacita’. Non riesco a capire come sia possibile non essere in grado di avviare un provvedimento pianificato per mesi. Dilettanti e’ dire poco. Si dovrebbe dimettere subito sto sindaco.

  • Giulio Di Chiara 70642
    30 mar 2016 alle 14:36

    Non ricordo a memoria un provvedimento che non abbia subito posticipazioni, rettifiche, comunicati stampa, correzioni ai comunicati stampa…. l’arte dello raffazzonare che dilaga.

  • Athon 798
    30 mar 2016 alle 14:39

    Se si tratta solo di uno slittamento del provvedimento verso metà aprile, per me il problema non sussiste. L’importante è che non ci sia nessuna marcia indietro, neanche minima, da parte dell’amministrazione.

    Le Ztl devono partire e senza alcuna modifica dei perimetri. Questo è ciò che conta.

    Che si parta domani piuttosto che a metà aprile, non è un problema sostanziale.

  • Lio Settantasei 174
    30 mar 2016 alle 15:51

    spero che qualcuno durante la conferenza stampa chieda al sindaco se in caso di fallimento della ztl indenda dimettersi visto la colossare figura di niente che farebbe (x dirla pulita…) , già x quello che è successo fino ad oggi sarebbe il minimo vedere le dimissioni di quel simpatico personaggio (x dirla pulita…) dell’assesore alla mobilità

  • Orazio 665
    31 mar 2016 alle 17:41

    Superficiale il comunicato e deprimenti quasi tutti i commenti.

    In realtà il TAR di Palermo ha sospeso l’efficacia del provvedimento municipale fino al 6 aprile, data in cui si terrà la prima udienza della causa. Pertanto continuare a riscuotere i pass sarebbe stata follia, a provvedimento inefficace. Il comune ha quindi preso la palla al balzo e, preso anche atto dei problemi che i privati hanno creato, non il comune, ha deciso di sospendere il provvedimento fino al 15 aprile (in modo anche da vedere cosa farà il TAR).

    Grazie comunque a chi ha fatto il comunicato, che sempre ulteriormente ringrazio per fare esistere questo spazio e tener vivo il senso civico. Boccio i commentatori: informatevi, aggiornate il sito, andatevi a lamentare coi ricorrenti piuttosto, invece di sparare a zero da qualunquisti.

    Scusate, ma quando ci vuole ci vuole.

  • Templare 418
    31 mar 2016 alle 18:02

    Il TAR andava benissimo quando c’era d’andare in xxxx a Cammarata, adesso che le ZTL modello Cammarata, anzi ancora peggio di quelle e per di più intrise della classica ipocrisia orlandiana, le ha fatte il Dio di Palermo, giudici e associazioni ricorrenti sono degli imbecilli che potrebbero pensare a cose più serie e importanti.

    La verità è che Orlando stavolta ha toppato alla grande, il 90% di gente che non ha fatto alcuna richiesta di pass rappresenta il più grande schiaffo politico che potesse ricevere. La prossima volta ci pensi con tre anni di anticipo (il tempo che ha avuto a disposizione da sindaco in quest’ultimo osceno mandato) a redigere un piano di gestione del sistema tram serio e moderno, a reperire le risorse economiche per l’esercizio in maniera appropriata e non servendosi di una finta ZTL per sovvenzionare un’Amat indecente.

    Game over.

    • Orazio 665
      31 mar 2016 alle 21:49

      Templare in effetti il tram avrebbe dovuto esser completo ai tempi di Cammarata, ma questo voi non lo capite. Non meritate Orlando.

      • Templare 418
        31 mar 2016 alle 22:10

        …andremo all’Inferno per questo o se al redde rationem recitiamo il nostro Credo incondizionato nel tuo idolo, ci salviamo?

          • Templare 418
            01 apr 2016 alle 17:58

            Buonafede da parte di chi? Gli stessi che dicevano peste e corna delle ZTL quando a proporle, a 15 euro non a 90, erano gli avversari politici, oggi difendono questa porcata senza se e senza ma. Lascia stare la buonafede, parliamo di coerenza, piuttosto.

  • basilea 594
    01 apr 2016 alle 1:06

    La gente non vuol capire che se dovesse fallire la ZTL, i soldi se li prenderanno AUMENTANDO LA TASSA DELLA SPAZZATURA ! o in qualche altro modo.Come pure se fallira’ iol pagamento del canone TV sulle bollette della luce ( 100 € perche’ sarebbe ridotto perche’ pagherebbero T U T T I , se con le polemiche si otterra’ di non pagarlo sulle bollette della luce,si tornera’ al vecchio canone e si paghera’ 140 € anziche’ 100…! protestate popolo protestate…….poveri illusi !

  • Templare 418
    03 apr 2016 alle 3:20

    Uno su tutti il compagno Catania, ma basta semplicemente dare un’occhiata alle notizie di cronaca dell’epoca per vedere che la coerenza, per certuni, è un optional.

  • Orazio 665
    03 apr 2016 alle 10:09

    Ah ecco, il compagno, cio’ mi conferma un dubbio che avevo. Sei di destra di quella per intenderci ex msi, solo loro (voi se ho indovinato) non hanno ancora capito che la guerra e’ finita.. Eppure questo e’ un tema che dovrebbe essere affrontato al netto delle ideologie, una ZTL non e’ ne’ di destra ne’ di sinistra.

  • Templare 418
    03 apr 2016 alle 18:32

    Ti sbagli, non sono di destra, peraltro concetto ottocentesco ormai decisamente superato, perché mi viene da ridere a pensare a un Berlusconi etichettato di centrodestra e a un Renzi etichettato di sinistra. Per completezza, non sono nemmeno 5 stelle, non seguo le mode.

    Ma, vedi, non è un problema di destra o sinistra, è proprio un limitarsi ad osservare i fatti, che in quest’ultimo mandato di Orlando sono pochi e deprimenti. Poi ognuno liberissimo di vedere ciò che vuole, ci mancherebbe.


Lascia un Commento