18 feb 2016

Prosegue il piano per il nuovo verde pubblico: si passa su via D.Della Verdura


Dopo gli interventi avviati alla fine dello scorso anno che hanno riguardato le aiuole di Via Libertà, la rotonda di Piazza Einstein e tante aree verdi della città che erano rimaste incolte, il comune ha inoltrato un nuovo comunicato stampa per ricordare che il piano è ancora in atto e adesso si sta provvedendo anche tramite mezzi meccanici alla rimozione e all’impianto dei nuovi alberi lì dove ancora non si era potuto operare.

Proseguono in via Libertà i lavori di ripristino dei platani. Dopo l’abbattimento di diversi esemplari malati, gli operai dell’area del Verde stanno infatti procedendo con il piano di espianto degli apparati radicali e impianto di nuovi alberi. In alcuni casi è stato necessario ricorrere a mezzi meccanici per la rimozione delle radici, vista la loro dimensione.

I lavori sono stati realizzati dall’area verde del Comune, con 4 operai assistititi da un dottore in agraria. In totale sono stati espiantati 15 ceppi e piantati 15 platani. Ora i lavori proseguono su via Duca della Verdura.

Una volta terminata l’opera di messa a dimora delle nuove piante, il Coime esegue i lavori di ricostituzione dei cercini che risultassero danneggiati.

‘Grazie al meticoloso lavoro dell’Area del Verde – afferma il Sindaco Leoluca Orlando – stiamo gettando le basi perché l’alberatura di via Libertà torni ad essere rigogliosa a bella, come merita una delle principali arterie storiche cittadine.’


alberipiantumazionirapSegnalativerde pubblicovia libertà palermo

2 commenti per “Prosegue il piano per il nuovo verde pubblico: si passa su via D.Della Verdura
  • La Maglia Rosanero 53
    18 feb 2016 alle 11:32

    Oggi passando da Via Libertà… (beh ci passo ogni giorno per andare a lavoro) pensavo di come fossero DISASTRATI i marciapiedi di questo asse viario principale di Palermo…. Ho notato tante cose che potrebbero essere sistemate con pochi fondi :
    1) Pavimentazione rattoppata in alcuni punti con asfalto
    2) Balatoni delle aiuole divelti e abbandonati poco lontano.
    3) Avvallamenti dei marciapiedi che risultano pericolosi
    4)Strisce di delimitazione delle piste ciclabili ormai inesistenti…

    Basterebbero pochi interventi per ripristinare una via così importante….ma forse… investire POCHI soldi non interessa a nessuno..

  • se68 368
    18 feb 2016 alle 21:46

    “stiamo gettando le basi perché l’alberatura di via Libertà torni ad essere rigogliosa a bella, come merita una delle principali arterie storiche cittadine”……..a me, questa ossessione orlandiana nei confronti di via Libertà mi ha sempre dato fastidio ( ricordate l’unica pista ciclabile – che andava a sbattere contro le edicole – del primo mandato? la tititera sulla linea 101, adesso i platani). Come il sindaco di un paese che si preoccupa di imbellettare il corso principale per compiacere i cittadini….Palermo, piuttosto, avrebbe bisogno di nuove via Libertà…di vere piste ciclabili, di veri parchi urbani e di tanto altro.


Lascia un Commento