12 feb 2016

TRAM | Vandalizzata la fermata Galilei – Pacinotti, subito ripulita


Ci era stata segnalato Mercoledì che la pensilina della fermata Galilei – Pacinotti fosse stata vandalizzata dai soliti incivili. Era stata riempita di scritte e tag, così abbiamo allertato gli amici di Retake Palermo che si sono subito messi a lavoro e hanno organizzato ieri pomeriggio un’azione di pulizia.

La pensilina adesso è stata restituita alla collettività e ancora una volta dobbiamo ringraziare i volontari che hanno partecipati e nonostante il cattivo tempo hanno prestato parte del loro tempo per scoraggiare questi atti incivili e che ancora una volta hanno dimostrato il loro amore per la città.

Numerosi e piacevoli sono stati i commenti di chi ha assistito alla scena, c’è chi ha chiesto se fossero dipendenti di Amat, chi invece ha fatto i complimenti per ciò che stavano facendo e c’è persino una bambina che ha chiesto alla mamma come mai il ragazzo avesse preferito fare una dichiarazione d’amore scritta su una fermata piuttosto che esprimerla a voce alla propria morosa.

Il nostro invito è sempre quello di segnalare alle forze dell’ordine quando vedete qualcuno che sta compiendo degli atti simili per scoraggiare e riuscire ad arginare questi fenomeni, anche se spesso vengono compiuti da minorenni vogliosi di esprimere tramite scritte o disegni la loro personalità.

Ecco una galleria con alcuni scatti durante l’opera di ripulitura della fermata:


fermatalinea 2 tramlinea 3 tramlinea 4 trampensilineretake palermoSegnalatisprayTramtram palermovandali

5 commenti per “TRAM | Vandalizzata la fermata Galilei – Pacinotti, subito ripulita
  • peppe2994 2773
    12 feb 2016 alle 9:26

    Bravissimi come sempre, fate conoscere la pagina web a quante più persone possibili, vediamo di risvegliare qualche coscienza assopita!

    Volevo capire, per pulire, basta il normale diluente per vernici?

  • fadel 184
    12 feb 2016 alle 10:12

    minorenni non penso. i minorati dei tifosi del borgo vecchio (BVS), ad esempio, che tutto mi sembrano fuorchè minorenni, negli ultimi anni hanno imbrattato tutta la città: dal castello della zisa a vergine maria, dall’addaura a viale olimpo passando per mondello e tantissimi altri posti. con scritte spesso gigantesche

  • Dahfu 100
    12 feb 2016 alle 15:19

    il problema é che nella società smidollata in cui viviamo oggi se per assurdo incontrassi uno di questi imbrattatori e semore per assurdo gli facessi pulire tutto con la lingua a finire in galera sarei io…grazie sempre a questi volontari: la meglio gioventù


Lascia un Commento