21 dic 2015

ESCLUSIVA | Foto della nuova fermata Lolli


Qualche giorno fa vi avevamo mostrato le foto della fermata Lolli, nuova fermata realizzata nell’ambito dei lavori del raddoppio del passante ferroviario di Palermo

In funzione di una probabile apertura al servizio passeggeri entro fine Gennaio 2016 i lavori  sono ripresi dopo una lunga pausa e in pochissimi giorni sono stati ultimati esteriormente le strutture con le varie rifiniture, con la rimozione dei pannelli pubblicitari nei pressi del cinema Dante e con l’abbattimento dell’orribile muro che separava la piazza dall’ingresso della fermata Lolli.

Interessanti sono invece i lavori effettuati all’interno della fermata dove possiamo notare il controsoffitto già realizzato, e l’impianto elettrico già predisposto per i relativi allacci, e le scale mobili di accesso alla banchina.
Notiamo anche le scale già concluse con tanto di fascia anti scivolo in ogni gradino.
Dulcis in fundo vi mostriamo un immagine della banchina, ovviamente ancora da ultimare, ma si possono scorgere già la pavimentazione definita, l’impianto antincendio e d’illuminazione già installati e funzionati.

Tante sono le aspettative dunque per l’apertura di questa fermata e per il grosso potenziali di utenti che giornalmente la frequenteranno e la utilizzeranno.


aggiornamento lavoriesclusivaesclusive fotofotopassante ferroviario palermopiazza lollirfiStazione Imerastazione Lollivia malaspina

37 commenti per “ESCLUSIVA | Foto della nuova fermata Lolli

Comment navigation

  • se68 397
    22 dic 2015 alle 8:08

    …in realtà proprio al Foro Italico, la sistemazione venne affidata a Italo Rota, noto progettista. A prescindere dal risultato, (a me personalmente non fa impazzire) ovviamente, la mancata manutenzione da parte del Comune sta portando tutto in malora.

  • cirasadesigner 1021
    22 dic 2015 alle 8:20

    Vedo che in qualche modo il mio commento ha generato un dibattito, ribadisco la mia félicita nel leggere la notizia, ma sono altrettanto convinto della bontà del mio commento.
    Non ci sta nessuna qualità nella finizione della fermata, tra le altre cose si deve prevedere sin dalla fase di realizzazione tutte quelle problematiche che si manifesteranno dopo la sua apertura.
    Qui in Belgio ad esempio si redige il “cahiers des charges”, ovvero una sorta di capitolato di appalto, che tiene conto anche delle problematiche legate agli atti di vandalismo che qui invece non sono minimamente pensati.
    Quanto pensate dureranno le parti bianche delle scale di accesso?
    Quando pensante dureranno le pareti interne?
    Il controsoffitto della stazione è più adatta per un interno ufficio che per una stazione di métro, vedrete anche queste che fine faranno….
    date una occhiata a queste foto della métro di Bruxelles, che ha gia 40 anni, essendo entrava in servizio agli inizi degli anni 70…

    http://imagesdebelgique.skynetblogs.be/tag/art+dans+le+metro

    Penso che le scelte progettuali debbano farsi con una coerenza che non può prescindere da queste considerazioni….

  • Fulippo1 1352
    22 dic 2015 alle 9:59

    Onestamente non sono pienamente d’accordo sulla mancanza di estetica di questa fermata. Ricordiamoci sempre che si sta parlando di una fermata ferroviaria di un passante urbano. Credo che vada benissimo cosi. Le opere d’arte o le fermate esteticamente “belle” secondo me andrebbero riservata ad una linea “metropolitana” nel vero senso della parola. Il lavoro di architettura funzionale ed artistica, andrebbe fatto qualora venga realizzata la metropolitana.

  • drigo 404
    22 dic 2015 alle 13:06

    Sinceramente, a me basta che ci passino attraverso due treni in direzione opposta ogni 10 minuti.

  • se68 397
    22 dic 2015 alle 17:55

    cirasadesigner, concordo.
    Molto belle le fermate che hai postato, un sogno per Palermo..
    drigo e fulippo1, non concordo. L’attenzione anche per l’estetica dovrebbe costituire la regola per tutti gli interventi, come del resto fanno nelle città normali. Ripeto, noi siamo talmente assuefatti al brutto che gridiamo al miracolo non appena vediamo qualcosa di appena decente. Vedere le fermate di bruxelles così come gli stalli del bikesharing di londra, valencia, barcellona fa rabbia: perchè loro si e noi no?

    • Fulippo1 1352
      22 dic 2015 alle 18:18

      Ma su questo sono assolutamente d’accordo, ma etichettare questa fermata come bruttura, mi pare eccessivo. A me pare una normalissima struttura, con un estetica normale, niente di particolare è vero, ma neanche chissà quale disastro.

  • se68 397
    22 dic 2015 alle 20:36

    infatti, non ho detto che è brutta, ma che sembra decente e che dunque a noi pare bellissima!

  • luigi77 106
    23 dic 2015 alle 13:20

    Ciao a tutti/e voi. Vi comunico che, sul sito Rfi, nella sezione “Norme di esercizio” – “Circolari Direzione Territoriale di Palermo”, è stata pubblicata la circolare che indica l’apertura all’esercizio delle fermate Guadagna e Lolli per giorno 14/01/2016. Grazie e auguri di buon Natale!!!

  • tata 1
    25 dic 2015 alle 13:18

    Speriamo aprano davvero nel 2016!!
    Incoominceremo a somigliare ad una città europea! e finalmente non ci sarà più bisogna dell’auto per entrare nelcentro commerciale e finanziario della città!


Lascia un Commento