09 dic 2015

Nuovi cubi porta fioriere in fase di installazione in centro storico


Sono in fase di installazione nuovi arredi lungo Corso Vittorio Emanuele, che delimiteranno la corsia ciclo-pedonale da quella carrabile.

I nuovi arredi consistono in dei piccoli cubi che accoglieranno le fioriere e che riporteranno il logo del Comune di Palermo.

Di seguito vi proponiamo un paio di scatti:

 


arredo urbanocentro storicocomune di palermofioriere

16 commenti per “Nuovi cubi porta fioriere in fase di installazione in centro storico
  • drigo 404
    09 dic 2015 alle 12:11

    E che fu, qualcuno all’assessorato ha sfogliato una rivista d’arredamento e ha scoperto quanto è facile trovare soluzioni semplici ed eleganti allo stesso tempo?

  • Athon 878
    09 dic 2015 alle 15:46

    Diversi esponenti dell’amministrazione comunale, in primis Maurizio Carta, e talvolta anche dalla Regione, tra questi il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Giovanni Ardizzone, hanno prospettato, giustamente, la necessità di ripavimentare in modo adeguato Piazza del Parlamento, Corso Vittorio Emanuele e Via Maqueda. Mi chiedo se ci sia già qualche progetto concreto e per quando sarebbe previsto l’inizio dei lavori.

  • se68 397
    09 dic 2015 alle 16:04

    ..non ci siamo, soldi buttati. Ma un progetto serio di nuova pavimentazione ( o vecchia, visto che al di sotto dell’asfalto dovrebbero esserci le basole) e arredi permanenti e nuova illuminazione…a quando?

  • Antonio73 96
    09 dic 2015 alle 18:26

    Tutti ci auspichiamo la ripavimentazione e avverrà sicuramente. Vi vorrei ricordare che fino a qualche mese fa le isole pedonali sembravano utopia ed invece sono diventate realtà. Un passo alla volta…..

  • Athon 878
    09 dic 2015 alle 19:19

    Antonio73, anch’io sono sicuro che la ripavimentazione avverrà certamente, e pure io osservo che stanno avvenendo tanti cambiamenti in positivo e che a molti di questi occorre dare del tempo perchè arrivino a realizzarsi pienamente. Chiedevo solo se qualcuno fosse a conoscenza di qualche novità a tal riguardo.

  • Coriolano 53
    09 dic 2015 alle 19:58

    Purtroppo temo di dovervi far ricredere ma la pavimentazione del percorso Arabo-normanno pure proposta da Arcuri qualche giorno fa in consiglio Comunale è stata bocciata dai nostri illuminati Consiglieri. Che tutto fanno meno che il bene di questa città. Probabilmente la proposta avrà trovato l’opposizione di coloro che sperano di ripristinare il traffico automobilistico su via Manuela e su Corso Vittorio nei prossimi anni. Spero vivamente che voi abbiate notizie diverse e più recenti e che sia io ad essere smentito. In caso contrario, perchè non lanciare da questo portale una campagna per la pavimentazione/ripristino dell’antico pavè per le isole pedonali?

  • se68 397
    09 dic 2015 alle 22:25

    La notizia data da Coriolano è grave. Credo che Arcuri dovrebbe riferire in merito. A questo punto tanto vale smantellare questi orrendi arredi precari e riaprire al traffico….perchè vedere una fioriera in plastica/metallo accanto a strisce bianche/gialle dipinte sull’asfalto credo sia una offesa per chi possiede un minimo di buon gusto. Del resto Orlando ci ha abituati alle iniziative precarie..ricordate la pedonalizzazione di mondello?

  • Athon 878
    10 dic 2015 alle 0:51

    Sono d’accordo con Coriolano. Se la notizia dovessere essere confermata, sarebbe il caso di lanciare una campagna per chiedere che le aree pedonali siano finalmente pavimentate. Vorrei capirne di più.

  • Guarino1 185
    10 dic 2015 alle 15:16

    La notizia è certa, i consiglieri comunali hanno bocciato la proposta di ripavimentare Via dei Benedettini, ergo, nel medio periodo non ci sarà pavimentazione di alcun tipo da nessuna parte, men che meno in via Maqueda. Purtroppo il comune è inchiodato e investimenti non ne partono.

  • Athon 878
    10 dic 2015 alle 16:00

    Immagino siano gli stessi consiglieri che attualmente fanno ostruzionismo per il tram e le ztl. Irresponsabili mestieranti della politica. Facciamo partire una campagna per far capire che vogliamo che la rete tranviaria sia resa immediatamente fruibile, siano attivate le zone a traffico limitato e le aree pedonali del centro storico siano finalmente liberate dall’asfalto.

    • punteruolorosso 1823
      10 dic 2015 alle 20:13

      ci sto. gli orlandiani però dovrebbero spiegare i motivi dell’astenzione. non si capisce perché schierarsi con i tantillo e contro il bene pubblico.


Lascia un Commento