07 dic 2015

Riapre l’incrocio fra via L. Da Vinci e via Uditore. La Polizia Municipale snobbata


Con l’ordinanza 1706 del 04 Dicembre 2015 viene nuovamente autorizzata l’apertura tramite impianto semaforico dello svincolo Uditore.

Ripercorriamo le tappe:

  • Il 13 Novembre 2011 veniva chiuso l’incrocio per iniziare i lavori del tram
  • Il 17 Ottobre 2014 veniva aperto per la prima volta dopo la fine dei lavori l’incrocio
  • L’11 Settembre 2015 veniva chiuso dopo una richiesta del comando della polizia municipale
  • E adesso viene riaperto dopo un sopralluogo della VI Commissione Consiliare e della presentazione di una raccolta firme operata dalla Quinta Circoscrizione.

Ci lamentiamo spesso che i cittadini non siano ben informati sulla viabilità, che ci sia un traffico infernale in città e che la Polizia Municipale faccia meno di quello che ci aspettiamo, ma è normale che nel giro di un anno questo incrocio sia stato aperto e chiuso ben tre volte?
Il cittadino che la mattina si sveglia per andare a lavorare cosa ne potrebbe sapere? Allora sbagliamo a criticare quando vediamo che, pur vedendo il cartello di strada chiusa, la gente prova lo stesso a percorrere la via?

Perchè se la Polizia Municipale ha chiesto di mantenere chiuso l’incrocio per migliorare la viabilità, lo stesso parere dopo solo un mese viene ignorato e viene riaperto l’incrocio?

Questo è un vero e proprio teatrino che provoca solo confusione e fa peggiorare il traffico. Chiediamo quindi di capire di chi siano le reali responsabilità e che venga presa una volta e per tutte una decisione su questo incrocio. Diciamocelo: con l’incrocio chiuso la viabilità era più scorrevole e lo possono testimoniare i tanti automobilisti che transitano in quel tratto. Ma evidentemente i pareri tecnici contano molto poco, se non nulla.

Speriamo solo di non ritrovarci tra un mese a dover tornare a scrivere che l’incrocio è stato nuovamente chiuso.

Schermata 2015-12-04 alle 12.57.15


apertura incrocio via da vincicittà do palermocomune di palermolavori tram palermoSegnalatiTramvia leonardo da vinci palermovia uditore

10 commenti per “Riapre l’incrocio fra via L. Da Vinci e via Uditore. La Polizia Municipale snobbata
  • Effettivo 169
    07 dic 2015 alle 12:16

    Personalmente sono per la riapertura, abito in quella zona ed è assurdo, per chi si dirige verso via Uditore, sia costretto a fare la rotonda con tutto il tempo che comporta….La chiusura non ha portato alcun giovamento, solo disagio per chi abita in loco, il semaforo è più che sufficiente per evitare intasamenti vari…. hanno fatto benissimo a riaprirla…..

  • huge 2192
    07 dic 2015 alle 13:31

    Come al solito si guarda solo al proprio orticello.
    Devi andare in via Uditore, quindi hanno fatto benissimo a riaprirlo… ottimo ragionamento.

  • amatrix87 62
    07 dic 2015 alle 16:39

    Da quando lo avevano chiuso la circolazione era diventata più fluida..inoltre impediva anche agli automobilisti di fare i furbetti percorrendo la corsia del tram per fare inversione dalla parte opposta bloccando il flusso di macchine dietro..staremo a vedere

  • enriker 122
    08 dic 2015 alle 18:04

    Sono dei pagliacci. L’incrocio creava solo caos, finalmente l’avevano chiuso e invece no si riapre.

    @Effettivo non possiamo ragionare solo in base alle nostre esigenze. Anch’io devo fare un giro più lungo se mi capita di andare in Via Uditore, ma il caos si è ridotto, rimangono solo le macchine incollonate quando c’è più traffico. Visto che la strada ne traeva beneficio ho accettato questo cambiamento, meglio farsi metri in più ma meno caso e un semaforo in meno che tra l’altro è troppo vicino ad un altro.

  • Effettivo 169
    08 dic 2015 alle 19:13

    @enriker, qui non si tratta di esigenze individuali. Non stiamo parlando di una piccola strada privata, ma di una via desamente abita…non vedo vantaggi nella viabilità con l interruzione, ma solo disaggi x tanti…

  • Fulippo1 1352
    09 dic 2015 alle 11:43

    La riapertura di quell’incrocio sarebbe l’ennesimo problema da aggiungere alla viabilità della zona già disastrata di suo.
    Probabilmente il problema reale non è di per se la riapertura dell’incrocio con regolazione semaforica, ma l’inciviltà cronica di chi percorre quell’incrocio. Ricordo a tutti, residenti e non, che anche quando l’incrocio era aperto non erano consentite le svolte a SX per via uditore, per chi veniva dalla via L.do Da Vinci, in entrambi i sensi di marcia. Ma guarda un pò ci si ritrovava sempre e regolarmente con il traffico in tilt proprio a casua di chi faceva comunque questa manovra.

  • r302 193
    09 dic 2015 alle 11:53

    “Effettivo”, ho una domanda per te: nel periodo in cui l’incrocio era aperto, si creava o no ogni mattina una coda che arrivava all’altezza della via Leonardo Ruggeri? Attendiamo tutti risposta, grazie!

  • r302 193
    09 dic 2015 alle 12:32

    Visto che la modifica è nata da una raccolta firme degli abitanti di via Uditore che subiscono disagi dalla chiusura dell’incrocio, sarebbe da proporre una raccolta firme delle decine di migliaia di abitanti di Borgo Nuovo, Partinico, Torretta, Montelepre, Baida, Passo di Rigano che perderanno ogni mattina mezz’ora di tempo in più a causa dell’incrocio aperto. E vediamo chi raccoglie più firme!


Lascia un Commento

Ultimi commenti