21 ott 2015

Monte Pellegrino e immondizia


Mi capita di prendere la mtb e fare la mia “acchianata”. La salita d circa 8 km è piuttosto lunga ma il vero fine è raggiungere il santuario e proseguire per gli splendidi sentieri che danno sull’Addaura. Il percorso è gradevole. La serenità però finisce all’improvviso quando il percorso giunge sulla strada, quella lato Mondello . Le condizioni sono pessime. Cumuli di immondizia che risalgono alle ultime bestiali scampagnate si rincorrono in una striscia continua di bottiglie, cartacce, sacchetti ed ogni altra forma di lerciume conosciuta. E non si può giustificare il fatto con la chiusura della strada lato Mondello (credo sia ancora chiusa) perchè anche il tratto di strada lato Fiera è sporca di fazzoletti vari e oltrepassato il santuario , due ali di immondizia da “arrustuta” selvaggia conducono fino al belvedere. E’ ovvio che quelle schifezze sono lì da tempo. Una  lordura! Uno spettacolo raccapricciante e desolante per noi palermitani e per i tanti turisti che arrivano quassù. Domando alla Circoscrizione, Polizia Municipale, Rangers d’Italia, Comune, di preciso voi di cosa vi occupate..??

T3 T3 T3 T3 T3 T3


comune di palermodegradoimmondiziamonte pellegrinorap7

5 commenti per “Monte Pellegrino e immondizia
  • fadel 184
    21 ott 2015 alle 11:51

    è da un acasino di tempo che lo scrivo. avevo messo anche un po’ di foto su questo immenso schifo

  • cirasadesigner 994
    22 ott 2015 alle 8:05

    Agli inizi degli anni 80 la metropolitana di New York era sempre imbrattata di disegni e tag varie, negli stessi anni cominciarono ad entrare in servizio le prime carrozze che tuttora sono in servizio, rivestite in acciao inox…
    I primi giorni cominciarono ad essere prese di mira anche quelle ma ma MTA, sistemeticamente le ripuliva… Nell’arco di pochi mesi, l’abitudine di imbrattarle scomparve, grazie alla caparbietà e all’impegno dei gestori.
    Bene qui credo che si dovrebbe fare la stesa cosa estendendola a tutta la città… E’ vero che i Palemitani sono “ingrasciati” da morire, ma se si lascia tutto nell’abbandono, anche un solerte svizzero o un tedesco, non ci penseranno due volte a gettare qualcosa per terra, tanto ci stanno tonnellate di rifiuti.
    Se si cominciasse davvero a fare pulizia, sono sicuro che e la metà dei cittadini ci penserebbe due volte prima di gettare carta o qualsiasi altro rifiuto per terra.
    In una terra di nessuno invece tutto diventa degrado.
    E’ un vero peccato perche Monte Pellegrino potrebbe diventare un polo turistico attrattivo, per le sue bellezze natuarali, per i suoi percorsi naturalistici, per le grotte preistoriche, per il sanrtuario della Santuzza e per quei panorami mozzafiato che ci regala.
    E dire che qualcuno voleva realizzare una funiculaire?
    Ma per andare dove al momento???
    . Se davvero si volesse fare qualcosa del genere, si dovrebbero creare tutta una serie di condizioni affinche chi decide di investire lo posa fare e di cose ce ne sarebbero davvero tante.
    Per finire, mi chiedo per l’ennesima volta…. ma chi dovrebbe occuparsi di questo che caz… fa?
    Non si comprende che funzione abbiano la Forestale, i Rangers e chi ne ha più ne metta…

  • Fulippo1 1336
    22 ott 2015 alle 11:24

    Gli enti citati, ovviamente sono delle istituzioni mangia soldi,e fornisci voti. Questa, se mai c’è ne fosse di bisogno ne è la prova.
    Noi palermitani facciamo schifo, ma solo perchè ci permettono di fare schifo.
    Degli enti predisposti a sorvegliare la riserva, che non sorvegliano la riserva. Che motivo hanno di esistere ancora?


Lascia un Commento