15 ott 2015

Circonvallazione: forse non tutti sanno che….


IMG_20151007_161915

giornalmente vado al lavoro in bicicletta e percorro un tratto del viale Regione Siciliana (corsia laterale), dove è vietato utilizzare, per taluni mezzi, la corsia centrale. Faccio notare che in tutti i varchi esiste il segnale di divieto che non viene osservato (questo a Palermo non è una novità!). Molti ciclisti tranquillamente, ma sicuramente non lo sanno, la utilizzano come se fosse una pista ciclabile mettendo a rischio la propria incolumità.

 


ciclisticirconvallazione palermocomune di palermo

7 commenti per “Circonvallazione: forse non tutti sanno che….
  • Alberto Daidone 176
    15 ott 2015 alle 14:58

    “in tutti i varchi esiste il segnale di divieto” Li avranno messi adesso: io non li ho mai visti. E io sono uno di quelli che la segnaletica la rispetta maniacalmente aldilà della tipologia del veicolo che conduco.

  • peppe2994 2833
    15 ott 2015 alle 15:23

    Ed invece ci sono. Ci sono sempre stati.
    Purtroppo però i ciclisti (e non solo) non li rispettano.

  • Lio Settantasei 174
    15 ott 2015 alle 15:41

    i ciclisti nn rispettano quasi nessuno dei segnali stradali, io ancora nn ho capito in caso provocano un incidente cosa avviene, x me dovrebbero avere un’assicurazione almeno x circolare dentro una città….

    • punteruolorosso 1630
      16 ott 2015 alle 7:47

      ora il problema sono i ciclisti…
      a volte rispettare le regole mette in pericolo, visto che gli automobilisti sono i primi a non rispettarle. i poveri e pochi ciclisti devono sopravvivere in mezzo a gas di scarico e inciviltà.
      quando ci saranno le piste ciclabili, ne potremo parlare. è una città piena di barriere architettoniche, costruita per le macchine. bisogna creare ostacoli a chi usa la macchina.

  • huge 2138
    16 ott 2015 alle 12:53

    Un ciclista che pedala lungo le centrali, (evidentemente per scelta, avendo a disposizione le laterali) è un grandissimo idiota. E lo sarebbe anche in assenza di esplicito divieto.


Lascia un Commento

Ultimi commenti