06 ago 2015

Capolavoro della Rap a Monte Pellegrino: la discarica va preservata!


Queste sono le immagini che ci giungono dalla strada panoramica di Montepellegrino (lato Mondello) dove la Rap, azienda responsabile per la manutenzione delle strade a Palermo, compie un vero capolavoro. Strada asfaltata a nuovo ma della discarica che ricade all’interno della sede stradale che ne facciamo? Semplice, fa parte del contesto urbano e non si tocca. Risultato? Bitume stradale attorno ad essa.

E’ la semplice rappresentazione di un’azienda dove gli stessi operai lavorano malissimo o con estrema leggerezza eseguono lavori, se non scempi di questo tipo. I dirigenti? Beh, le immagini testimoniano una manifesta incapacità da parte dell’azienda nel garantire gli standard di efficienza. Il Sindaco aveva minacciato di eseguire dei licenziamenti, e a questo punto non ci sono più alibi.

Foto: V. La Franca

La replica dal Comune:

L’azienda è stata informata già ieri da alcuni cittadini ed il Presidente Marino ha immediatamente chiesto di conoscere i nominativi dei componenti della squadra che ha eseguito il “capolavoro”.

Seguendo le indicazioni del Sindaco e l’orientamento che il CdA ha mostrato oggi, il Presidente avvierà le formali contestazioni nei confronti dei dipendenti.

“C’è qualche finto stupido che fa finta di non aver capito che per simili comportamenti, nella RAP ci si gioca il posto di lavoro.”


monte pellegrinoraprifiutiSegnalati

15 commenti per “Capolavoro della Rap a Monte Pellegrino: la discarica va preservata!
  • cruiseroma 45
    07 ago 2015 alle 0:16

    ma siamo sicuri che non è una foto ritoccata?… non ci posso credere… incredibile, sono senza parole.
    la colpa è della sicurezza che tanto il lavoro non lo tocca nessuno, vedere un po se vivessero con la paura del licenziamento come si lavorerebbe bene.
    e comunque rimango sempre dell’avviso che la colpa non e dei dipendenti ma dei dirigenti

  • fadel 184
    07 ago 2015 alle 8:12

    non è assolutamente ritoccata. .non si sono degnati di rimuovere questa discarica, che è lì da almeno 3 anni (nonostante le numerose sollecitazioni), neanche nell’occasione straordinaria del rifacimento del manto stradale. questa azienda fa veramente schifo, andrebbe chiusa d’imperio

  • fadel 184
    07 ago 2015 alle 8:18

    urge un appello a Mattarella e Grasso affinchè la RAP sparisca per sempre, bisogna affidare alle ditte private i servizi che è deputata a svolgere

  • alex72 122
    07 ago 2015 alle 10:33

    E’ possibile che nessuno della Rap si accorga di questa vergogna? Non è ammissibile, non è tollerabile. Bisogna subito individuare i responsabili, sia i dirigenti che gli operai, e sospenderli dalle loro funzioni per tanto tempo. Si deve capire che non si può sperperare denaro pubblico in maniera così scandalosa….

  • vincenzolf 1
    07 ago 2015 alle 10:58

    Stamattina ho incontrato i responsabili della RAP che si occupano del servizio di manutenzione strade qui sopra casa mia ed ho ricevuto dei chiarimenti soddisfacenti.
    In effetti l’asfalto circoscrive una zona dove non c’è guardrail e muretto di protezione, ma c’è materiale di risulta e un masso pericolante molto grande che non possono essere tolti facilmente dalla RAP perché potrebbe creare pericolo nella zona sottostante dove ci sono delle villette.La RAP sta provvendo a recintare questa zona di pericolo.
    Tra l’altro questo materiale non si trova nella strada ma nella piazzola (una volta adibita a belvedere e oggi discarica).
    La RAP si è impegnata a informare gli organi di competenza per togliere il materiale di risulta e rendere la piazzola di nuovo in sicurezza nella speranza che il “palermitano” non la riempia di nuovo di “munnizza”.
    Per fortuna, dopo tanti anni, stanno asfaltando la strada bene anzi stanno pulendo e liberando le cunette da terra e foglie che, a quanto pare, sono attività non di competenza di chi asfalta.
    Dai vari blog e organi di stampa si è scatenato un putiferio: ho capito che le responsabilità non sono di quelli che stanno asfaltando la strada ma di chi da 5 anni non ha provveduto ad eliminare il masso e il materiale di questa piazzola (incluso l’immondizia che è finita nella scarpata).
    Spero che questo post possa essere finalemente costruttivo e che non si vedano più per tutta la città discariche abusive e comportamenti incivili dei panormosauri.

    Domande
    - Perché non mettere la videosorveglianza in questi posti ?
    - Perché non organizzare meglio le aziende e i vari servizi comunicando tra loro ?
    - Perché ci sono tutte queste competenze distribuite tra i vari uffici e aziende ?

    • fadel 184
      07 ago 2015 alle 13:02

      il guard rail c’è!! è coperto dalla discarica. la smetta di scrivere cazzate ed id accampare scuse per proteggere i suoi colleghi incapaci e disonesti

    • Athon 830
      07 ago 2015 alle 15:51

      «A fine mese, quando ricevo lo stipendio, faccio l’esame di coscienza e mi chiedo se me lo sono guadagnato.» (Paolo Borsellino)

      I “componenti della squadra che ha eseguito il capolavoro”, considerato il fatto che esiste un lassismo acquisito da tempo, diventato un’abitudine percepita come normalità, come minimo, adesso meritano forti sanzioni. Giusto per far capire loro la lezione. Ma al secondo grave errore non può che esserci il licenziamento in tronco, senza se e senza ma.

    • Athon 830
      07 ago 2015 alle 16:11

      Che i componenti della squadra della Rap abbiano fatto un pessimo intervento è fuor di dubbio. Punto. Non si può difendere l’indifendibile.

      La soddisfazione di far le cose per bene, innanzitutto per se stessi e per la propria dignità, questi non sanno neanche cosa sia.

      Ammesso che eliminare quel materiale non fosse un compito che spettava loro, comunque era loro preciso dovere, prima di asfaltare, far presente il problema a chi di competenza, in modo ufficiale. E dunque non procedere fino a quando il contesto non sarebbe stato ottimale.

      È questione di ragionevolezza e dignità.

  • siciliano2008 2
    07 ago 2015 alle 23:58

    La colpa non è di quei poveri operai, che molte volte eseguono il lavoro con poca professionalità per il loro grado di ignoranza, la colpa è del capo squadra, sempre se fosse stato presente e ancora di più del dirigente.
    Già il dirigente che è bravo nello svolgere il suo lavoro, perché non si scusa pubblicamente con i i cittadini, oppure ancora meglio non si sospende, tanto nessuno sentirebbe la sua mancanza. L’ignoranza non vige nel popolino, ma nei dirigenti che si sono comprati il pezzo di carta e che vogliono far intendere, vedi colui che ha detto che manca il guarda rail, che siamo noi a non capire nulla. Bella figura, se veramente siete orgogliosi di quello che dite e sopratutto di quello che fate, abbiate il coraggio di dire pubblicamente che avete sbagliato mestiere o meglio che siete stati messi li da qualche politicchio a cui avete laccato i piedi e andatevene a quel paese.
    Lasciate palermo altrimenti prendete la discarica e mettetevela al centro di casa vostra, vi accenderemo volentieri un cero. Gente senza dignità.

  • fadel 184
    09 ago 2015 alle 17:29

    l’hanno recintata e l’hanno lasciata lì………………… non ho parole……………….


Lascia un Commento