24 lug 2015

Aeroporto di Punta Raisi: i prossimi step


Facciamo un punto sui lavori all’aeroporto Falcone-Borsellino di Punta Raisi.

Palazzina uffici: praticamente terminata. Manca solo il collegamento dell’impianto della palazzina a quello dell’aerostazione. Sostanzialmente si attende che vengano collegate le tubature di acqua calda/fredda e il cavo elettrico. Il trasferimento degli uffici amministrativi dovrebbe avvenire entro natale 2015.

Nuova area arrivi: consta di tre appalti differenti: impianti meccanici, elettrici, architettonici. L’apertura della nuova area arrivi avverrà con molta probabilità nella prima metà del 2016.

Nuova centrale tecnologica: anche questa praticamente terminata. A breve si procederà con l’attivazioni del primi impianti frigo per la refrigerazione dell’aerostazione. Durante la stagione fredda verranno attivate pure le nuove caldaie.

Nuova torre di controllo: tutto bloccato. I lavori che si vedono attualmente sono semplice manutenzione dell’attuale torre.

Ulteriori notizie interessanti riguardano un nuovo investimento di 56 milioni di euro per l’adeguamento anti-sismico dell’aerostazione. La progettazione occuperà l’intero anno 2016, e se tutto va bene, i lavori dovrebbero cominciare nel 2017.

All’interno di questo maxi-progetto, è prevista l’estensione dell’aerostazione lato Trapani, aumentando la superficie.

  • Gli ex-uffici Gesap al secondo piano (area imbarchi) verranno destinati a nuove aree commerciali
  • Verranno rimossi tre finger e create passerelle a terra, che daranno possibilità alle low cost di imbarcare velocemente i passeggeri facendoli imbarcare a piedi, senza necessità di attendere il bus navetta
  • Verranno creati ulteriori finger sul lato esteso dell’aerostazione
  • Al primo piano, dove attualmente si trovano i banchi check-in, verranno rimossi i check in Alitalia. I nuovi banchi check-in verranno disposti sul lato destro dell’aerostazione (lato Trapani) perpendicolarmente, e non più parallelamente come adesso.
  • L’aerostazione verrà aperta lato mare e lato monte, attraverso vetrate che creeranno una continuità architettonica, e garantiranno la visibilità ambo i lati.
  • L’intera aerostazione subirà un restyling architettonico, conformemente a quello che verrà implementato nella nuova area arrivi.

Restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti


aeroporto di palermoaeroporto falcone borsellinoarea arrivigesaplavorimobilita palermopunta raisi

16 commenti per “Aeroporto di Punta Raisi: i prossimi step
    • Andrea Baio 54519
      24 lug 2015 alle 10:37

      se mai si farà, verrà contemplato in investimenti successivi al nuovo piano quadriennale. L’Enac ha rinnovato la concessione a Gesap per altri 40 anni, a patto che vengano effettuati gli interventi infrastrutturali previsti dal masterplan. Non c’è dubbio che questi interventi prima o poi dovranno essere fatti…ma proprio il parco di Punta Raisi sembra a priorità molto bassa

  • loggico 369
    24 lug 2015 alle 11:04

    Spero che si trovino pure gli spazi per gli uffici dell’autonoleggio, attualmente dislocati nientemeno che nella vecchia aerostazione arrivi..
    Son sicuro che nessuno di chi legge conosce quanto costa l’affitto di un box e quanto costa l’affitto di un posto auto..
    non v’è nessuna proporzione fra il servizio offerto è l’introito percepito..
    in generale mi pare una bella efficiente struttura.. certo doveva essere pronta per Italia 90.. ma va bene..
    ora c’è e ne godiamo tutti..

  • rainon69 28
    24 lug 2015 alle 12:26

    e se facessero un’area parcheggio gratuita (come c’era un tempo) sarebbe meglio oltre ad abbassare i costi attuali, posteggiare in aeroporto costa un occhio, mesi fa per un’ora e cinque minuti ho pagato più di 5 euro, lasciare la macchina per più giorni è impensabile, costa più di un volo andata e ritorno per pisa. a trapani per sei giorni tempo fa pagai 30 euro.

    • Fabio Nicolosi 48241
      24 lug 2015 alle 20:21

      Motivo in più per utilizzare i mezzi pubblici ;) Comunque la sosta è gratuita per 15’ il tempo sufficiente per accogliere un passeggero atterrato

  • trinacria82 13
    24 lug 2015 alle 14:23

    Alcune info non sono corrette, la nuova hall arrivi sarà ultimata dopo l’estate(al massimo a settembre)!
    Per quanto riguarda la torre di controllo, sono lavori di estetica.

    • Andrea Baio 54519
      24 lug 2015 alle 17:06

      Le infotmazioni sono correttissime. Mi sono state fornite dagli ingegneri responsabili…e mi hanno assicurato che a settembre è troppo presto

      • trinacria82 13
        24 lug 2015 alle 18:10

        Vedremo, anch’io ho ricevuto notizie dall’interno, considerando che i lavori dovevano terminare fra maggio/giugno mi suona strano! Comunque..staremo a vedere

  • Orazio 715
    24 lug 2015 alle 14:52

    Punta Raisi e’ in primo luogo un appaltificio, solo in secondo luogo un aeroporto. Una delle tante sanguisughe siciliane.

  • rudi gi 37
    24 lug 2015 alle 23:06

    Fabio, 15 minuti non ti bastano nemmeno per raggiungere l’aerostazione, visto ch’è tutto transennato e non c’è cartellonistica.

    • Calò 80
      25 lug 2015 alle 14:23

      -Roma Fiumicino: sosta gratuita è di 15 minuti.
      -Milano Malpensa: sosta gratuita di 10 minuti
      -Milano Linate: non c’è la sosta gratuita
      -Milano Orio al Serio: non c’è la sosta gratuita
      -Venezia Marco Polo: sosta gratuita di 10 minuti
      -Bologna Marconi: sosta gratuita per 10 minuti
      -Catania Fontanarossa: sosta gratuita di 15 minuti
      -Napoli Capodichino: Non c’è la sosta gratuita.
      -Roma Ciampino: gratuiti i primi 20 minuti di sosta
      -Palermo Punta Raisi: gratuiti i primi 15 minuti di sosta
      -Pisa Gallileo Gallilei: 10 minuti di sosta gratuita.

  • Calò 80
    25 lug 2015 alle 14:22

    Quella del caro parcheggi all’aeroporto di Palermo è una leggenda metropolitana, soprattutto se paragonato con altri aeroporti italiani. I parcheggi degli aeroporti italiani prevedono tutti una sosta gratuita molto breve:

    -Roma Fiumicino: sosta gratuita è di 15 minuti.
    -Milano Malpensa: sosta gratuita di 10 minuti
    -Milano Linate: non c’è la sosta gratuita
    -Milano Orio al Serio: non c’è la sosta gratuita
    -Venezia Marco Polo: sosta gratuita di 10 minuti
    -Bologna Marconi: sosta gratuita per 10 minuti
    -Catania Fontanarossa: sosta gratuita di 15 minuti
    -Napoli Capodichino: Non c’è la sosta gratuita.
    -Roma Ciampino: gratuiti i primi 20 minuti di sosta
    -Palermo Punta Raisi: gratuiti i primi 15 minuti di sosta
    -Pisa Gallileo Gallilei: 10 minuti di sosta gratuita.

  • peppe2994 2783
    25 lug 2015 alle 14:34

    Comunque, io bene o male li ho visti lavorare e devo dire che sono abbastanza soddisfatto dei lavori in corso. Tutta l’area partenze, l’ultimo piano e la facciata dell’area arrivi sono molto gradevoli. Sicuramente l’area arrivi non sarà da meno.
    Sono soddisfatto di come stanno andando le cose in aeroporto. Viaggio spesso, e lo trovo funzionale.

    L’ideale adesso è ampliare gli spazi commerciali e dare una ristrutturata a tutta l’area attualmente occupata dagli uffici. Già solo questo è un enorme passo avanti. Poi ci vuole la ristrutturazione dell’intera facciata dell’aeroporto.

    Siamo sulla giusta strada.

  • phrantsvotsa 462
    27 lug 2015 alle 11:26

    Una cosa da segnalare è la mancanza di parcheggi agevolati per i possessori di biglietto con assistenza.
    C’è solo un posto al primo piano..perennemente occupato da vetture con pass invalidi….che è una cosa che non sempre coincide.
    Nessuno posto nell’area arrivi!
    Io mi sono organizzato stampando un foglio con su scritto “ATTENZIONE, PASSEGGERI CON ASSISTENZA” e indovinate un pò? Il vigile non solo non mi ha multato ma mi ha anche fatto i complimenti per lo spirito di iniziativa.
    La mia proposta è quella di istituire almeno 3 posti per piano riservati ai viaggiatori con assistenza, magaricon l’bbligo di esibire un tagliando rilasciato dall’area assistenza. Perchè il problema esiste ed è sentito da tutti quelli che per vari motivi accomopagnano questa tipologia di viaggiatori


Lascia un Commento