29 giu 2015

Passante Ferroviario | Visita tecnica alla nuova galleria Notarbartolo – Belgio


Vi avevamo aggiornato qualche settimana fa riguardo i lavori di scavo della galleria Notarbartolo – Belgio, galleria che è inserita nell’appalto del raddoppio del passante ferroviario di Palermo e che in particolare riguarda il lotto B del passante e che vedrà inizialmente uno scavo in galleria naturale e entro fine anno l’arrivo della TBM che si occuperà di scavare la restante parte del tunnel di collegamento tra la Stazione Notarbartolo e la futura fermata Belgio.

Siamo stati invitati da parte delle ferrovie alla visita tecnica che si è svolta Venerdì 26 Giugno, presso il cantiere Notarbartolo, che diventerà il campo base della tratta B del passante ferroviario.

Vi citiamo alcuni dati tecnici che sono stati forniti solo per darvi un’idea di quello che accadrà nei prossimi mesi:

  • Lunghezza tratto da scavare 1.978,50 m
  • Volume geometrico totale materiale scavato 140.000 mc
  • Tempo di scavo presunto 10 mesi
  • Avanzamento medio stimato 6,6 metri/giorno

I primi 150 metri della galleria lato Notarbartolo verranno realizzati con scavo tradizionale:

  • FASE 1: Esecuzione consolidamenti al fronte ed al contorno
  • FASE 2: scavo e posa in opere di centine metalliche con spritz
  • FASE 3: scavo e getto dell’arco rovescio
  • FASE 4: il rivestimento sarà realizzato durante l’avanzamento “a vuoto” della macchina TBM all’interno del tratto di galleria in tradizionale già scavato. I conci infatti verranno installati immediatamente a tergo dello scudo e consentiranno l’avanzamento della macchina.

La tratta B che è una parte del passante di Palermo, ha una lunghezza di 5,3 km e va dalla Stazione Notarbartolo alla Stazione La Malfa

Essa viene divisa a sua volta in piccole sezione:

  • Da Belgio a La Malfa: 2,7 km
    Avverrà un interramento in trincea della stazione San Lorenzo Colli con estensione dell’intervento (parte in trincea, parte in galleria artificiale) fino alla fermata Belgio
  • Da Notarbartolo a Belgio: 2,6 km
    Realizzazione nuova galleria naturale profonda per la sede del binario dispari e adeguamento della galleria
    esistente come sede del binario pari

Verranno realizzati 2,1 km di galleria naturale a singolo binario; 1,2 km circa in galleria artificiale e 2 km in trincea, soppressi 3 passaggi a livello con realizzazione di nuove viabilità sostitutive, realizzate 2 nuove fermate (Belgio e Lazio) e adeguate le altre 3 esistenti (Notarbartolo, Francia e San Lorenzo).


comitato pendolari siciliainterruzione passante ferroviario palermointerruzione tratta notarbartolo-punta raisipunta raisitratta b passante ferroviario palermo

Articolo precedente

7 commenti per “Passante Ferroviario | Visita tecnica alla nuova galleria Notarbartolo – Belgio
  • Joe_Pa 124
    29 giu 2015 alle 10:57

    @ Fabio
    Teenitalia nella divulgazione del suo comunicato di chiusura della linea ferroviaria ha parlato di un disservizio di 12 mesi.
    Da quello che si legge in questo articolo sono 10 i mesi necessari per effettuare lo scavo , la domanda che ti chiedo è:
    Da RFI o dalla Società SIS si ha la sensazione di riuscire in 12 mesi a rendere percorribile nuovamente la linea oppure questi 12 mesi sono una data teorica di Trenitalia e il disagio reale sarà di 18 mesi come sbandierato più volte ?

    • Domenfry 12
      29 giu 2015 alle 13:05

      La Talpa arriverà a fine anno, per iniziare quindi a scavare nei primi mesi del 2016. Finirà lo scavo, quindi, a fine 2016 se non a inizio 2017. L’interruzione è dovuta all’adeguamento della galleria pari (quella esistente) e allo scavo del tratto Belgio-San Lorenzo. Tutto sta nel riuscire a rimodulare la pari entro la data prestabilita da loro

    • pittonic 63
      29 giu 2015 alle 14:17

      @Joe_Pa
      Penso abbia ragione Joe_Pa.
      Entro fine anno l’arrivo della Talpa…Metti che la TBM inizia il 1 dicembre 2015. Si stima che finisca dopo 10 mesi, cioè il 1 ottobre 2016. Già siamo fuori dai 12 mesi di chiusura preventivati.

      le domande sono:

      Sarà possibile riaprire la linea per Trapani con la TBM in azione?
      Dal momento che ci vogliono 2 mesi, quando cominciano a montare la TBM?
      Dopo il passaggio della TBM quanti giorni sono previsti per le operazioni di finitura e posa degli impianti di sistema e di sicurezza?

  • Joe_Pa 124
    29 giu 2015 alle 14:52

    Grazie Domenfry e Pittonic :
    I dubi sono tanti e le certezze poche in stile RFI/Trenitalia speriamo bene.

  • peppe2994 3172
    29 giu 2015 alle 15:59

    Veramente per una volta son ostati così chiari che di più non si può, poi dubitare della veridicità delle tempistiche (io per primo) è un altro discorso.
    Staremo a vedere le farse o l’altissima efficienza.

  • pendolare palermitano 46
    29 giu 2015 alle 21:50

    i 12 mesi di interruzione sono dovuti alla rimodulazione della galleria esistente e allo scavo della seconda, l’intenzione è di riaprire con la talpa ancora in azione ma fuori dal percorso che verrebbe attivato a Giugno 2016


Lascia un Commento