22 mag 2015

Palermo – Mazara del Vallo | Partiti i lavori alla galleria Segesta


Ne avevamo dato annuncio nel mese di settembre ma ecco che finalmente possiamo documentarvi lo stato dei lavori che ha interessato questo tratto dell’autostrada Palermo – Mazara del Vallo

Ricordiamo le opere di adeguamento previste nella galleria, costituita da due fornici di lunghezza pari a 1615 metri ciascuno, sono costituite da interventi sia strutturali, come la realizzazione di due nuovi by-pass pedonali e uno carrabile, la messa in sicurezza dei pozzi di aerazione e il risanamento del rivestimento interno, che impiantistici, come la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione e aerazione, la segnaletica luminosa, l`impianto radio, i sistemi SOS, di diffusione sonora, telecontrollo, di videosorveglianza, di rilevazione incendi e l`impianto idrico antincendio.

La gara è stata aggiudicata al Consorzio Cooperative Costruzioni CCC Società Cooperativa di Bologna, che dovrà portare a termine l`intervento entro 749 giorni dalla data del verbale di consegna.

Ringraziamo raf78 per le foto:


a29A29dirAgalleria A29galleria segestagalleria segesta A29mazara del valloPalermo - Mazara del Vallopedaggio autostrada A29segestaSegnalatiterza corsia A29

2 commenti per “Palermo – Mazara del Vallo | Partiti i lavori alla galleria Segesta
  • cirasadesigner 1010
    23 mag 2015 alle 14:37

    Questa cosi come tante altre gallerie, hanno necessità di manutenzione e rinnovamento tecnico e messa in sicurezza secondo le nuove normative europee. Speriamo che non ci si fermi solo a questa e che sopratutto i lavori non facciano la fine delle Gallerie di Isola e Sferracavallo… Quelle credo davvero siano in uno stato pietoso e basterebbe un intervento di rivestimento con materiali non porosi con tecnologie autopulenti…

  • Metropolitano 3231
    25 mag 2015 alle 15:29

    Se fosse un’autostrada a pedaggio queste gallerie sarebbero sistemate in pochi giorni come è stato per la galleria Capo Calavà sulla Palermo-Messina, oggetto di un incendio a un camion lo scorso aprile e ripristinando la circolazione in due settimane dopo l’incendio. Trattandosi della A29 dome mancano le aree di servizio non mi meraviglio proprio se cotinuano a trascurarla, a parte che non è considerata strategica.


Lascia un Commento

Ultimi commenti