10 apr 2015

Cittadini e verde pubblico: incontro con l’assessore Raimondo


Oggi, sabato 11 aprile, alle ore 11 a Villa Malfitano, il gruppo  Cittadini per Palermo più verde e pulita incontrerà l’assessore Raimondo per discutere dei seguenti temi:
isole pedonali e bellezza, rilancio ed estensione del nuovo modulo di cura del verde, Mondello (estate in avvicinamento, interventi urgenti), utilizzo delle maestranze ex Gesip, conferenza stampa per rilanciare gli affidi.

Cittadini per Palermo più verde e pulita


cittadini per palermo più verde e pulitafrancesco maria raimondogiardino ingleseparco uditoreparco villa turrisipiazza lollivilla malfitanovilla trabia

3 commenti per “Cittadini e verde pubblico: incontro con l’assessore Raimondo
  • friz 1139
    11 apr 2015 alle 10:49

    …è interessante capire il modo in cui dovranno essere utilizzate le maestranze ex gesip… Infatti molti palermitani si lamentano per il fatto che gli operai Gesip sono stati pagati per molti anni senza produrre benefici per questa città…
    Perchè spesso e volentieri ci siamo abituati a vedere uno di loro che lavorava e tre che parlavano tra di loro? La risposta è semplice: non avevano molte cose da fare e quindi si potevano permettere molte pause…
    A mio avviso sarebbe bene continuarli a pagare ma cercare di dirottare una parte di loro verso altre attività… sarebbe bene che, tramite dei brevi corsi di formazione, possano anche imparare a fare attività di muratura… e magari cercare di capire se tra di loro c’è anche qualche muratore (e sicuramente ci sarà)… Ritengo che se ben diretti, una parte di loro potrebbe essere utilissima per creare nuovi parchi a costi relativamente bassi…e magari costruire campetti di calcetto o basket al loro interno… o magari addirittura potrebbero essere utilizzati per recuperare delle catapecchie di proprietà comunale…
    …non è difficile, bastano dei buoni supervisori, qualche muratore in gamba, e parecchie persone di buona volontà disposte ad imparare un nuovo mestiere…

  • peppe2994 3137
    13 apr 2015 alle 0:12

    Ancora incontri? Ed i fatti quando?
    Se qualcosa è già stato fatto sarebbe bello qualche articolo a riguardo.


Lascia un Commento