24 mar 2015

FOTO | Inaugurato il nuovo ponte tranviario sull’Oreto


Alla presenza del sindaco, i responsabili di SIS e AMAT e, ovviamente, gli operai, è stato inaugurato questa mattina il nuovo ponte tranviario sul fiume Oreto. Con la sua posa, si inserisce l’ultimo tassello nel mosaico della linea 1, unendo definitivamente il tratto di piazza Scaffa con quello di Corso dei Mille. Il ponte bimodulare verrà attraversato al centro dal tram, mentre ai lati dalle auto. Saranno anche costruiti marciapiedi per l’attraversamento pedonale.

3S0B4735

La visuale da Corso dei Mille
3S0B4683

3S0B4686

3S0B4694

3S0B4697

3S0B4701

Il ponte sarà dipinto di bianco, e una volta terminato sarà predisposto un impianto di illuminazione molto particolare.
3S0B4703

3S0B4706

3S0B4711

Ci vorrà ancora qualche giorno per la posa. Gli operai sono già al lavoro.
3S0B4713

3S0B4717

3S0B4720

3S0B4722

3S0B4723

Il raccordo col tratto di piazza Scaffa
3S0B4725

3S0B4731

3S0B4733

3S0B4738

3S0B4741

3S0B4742

3S0B4744

3S0B4747

3S0B4751

3S0B4753


corso dei Milleinaugurazione ponte trammobilita palermopiazza scaffaponte sull'oretoponte tranviarioSISTramtram linea 1tram palermo

Articolo precedente

34 commenti per “FOTO | Inaugurato il nuovo ponte tranviario sull’Oreto

Comment navigation

  • ligeiro 252
    24 mar 2015 alle 22:02

    mi spiegate perchè solo a palermo si inaugurano le opere pubbliche senza che ancora siano operative???

  • peppe2994 3097
    25 mar 2015 alle 8:06

    Non è che è stato inaugurato però. È solo passato il sindaco, il che ci può anche stare vista l’importanza e l’unicità dell’opera e del lavoro svolto.
    La vera buffonata è stata lo scorso 14 Luglio, con tanto di palco con mille politici, vescovo, ingegneri e per concludere pure un consistente buffet di aperitivi.

  • peppe2994 3097
    25 mar 2015 alle 8:59

    In tal caso non si può che sostenere in pieno non ricordo quale utente, il quale definiva Orlando il sindaco delle targhette e delle inaugurazioni.

  • Andrea Baio 54519
    25 mar 2015 alle 9:48

    @Irexia che il tram in viale Regione sia inutile sono in parte d’accordo. Anche la stessa SIS avrebbe voluto dirottare i fondi per quella linea per un prolungamento della linea 2 sino in piazza Croci. Tuttavia, da qui a dire che il tram è inutile e che il Comune ha sbagliato tutto ce ne sta secondo me… La linea 3b, così per com’è al momento, è inutile. Ma non dimentichiamo che è già previsto il prolungamento sino all’Università, passando per via Basile per poi ricongiungersi alla fermata Orleans del passante ferroviario. Inoltre il Comune sta già ipotizzando un ricongiungimento della linea 1 e 2 attraverso un raccordo che passerebbe per il centro storico, attraversando via Roma, oppure via mare. Onestamente, fossi io l’amministratore, punterei tutto sul tram. E’ un’opera decisamente meno costosa della metropolitana, che in corsia protetta potrebbe garantire risultati simili. E’ un’opera già avviata e più semplice da realizzare, che potrebbe arrivare un giorno a sostituire in parte, e molto più efficacemente, le obsolete linee di bus…ad oggi penalizzate dal traffico urbano, dall’assenza di controlli, e dai “portoghesi”. Quello che mi lascia dubbi al momento, è la gestione del sistema tranviario, che giace ancora in alto mare. Amat dovrà investire non poche risorse per cercare di ottimizzare l’investimento fatto. Non si può rischiare di fare andare questo servizio in perdita sin da subito, perché nei prossimi anni potrebbe già significare tagli alle linee e disservizi vari. La Regione infine, sta mettendo in grosse difficoltà AMAT, non pagando i debiti, e creando grossi buchi che rendono difficile pagare pure il personale. Insomma…la SIS fa quello che può, ma è l’amministrazione a doversela giocare bene.

  • peppe2994 3097
    25 mar 2015 alle 10:06

    Ma i prolungamenti confermati cosa?
    C’è l’intenzione e basta. Manca tutto il resto.

    Secondo gli ultimi rumors all’interno dell’AMAT l’entrata in funzione delle tre linee tranviarie coinciderà con la rivoluzione delle linee bus.
    In teoria dovrebbe venir fuori un piano migliore dell’attuale, ma quello che mi preoccupa è che vogliono eliminare alcune sovrapposizioni con le linee tranviarie aumentando il numero di cambi bus necessari per giungere a destinazione.
    Incrociamo le dita e speriamo.

  • Andrea Baio 54519
    25 mar 2015 alle 10:15

    @peppe2994 non ho scritto “confermati”, ho detto che è previsto. E’ ovvio che andranno chiesti nuovi finanziamenti…ma l’amministrazione e Amat hanno intenzione di portare avanti questi ulteriori progetti, e non ne fanno mistero.

  • fabdel 989
    25 mar 2015 alle 13:40

    ma come si fa ad inaugurare un ponte SENZA PILONI, POGGIATO SU CASSETTE DELLA FRUTTA e verniciato a metà??????????????????????? complimenti per le foto, sembra di essere nella germania est dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale………….. che di città di mxxxx

  • Panormus 201
    25 mar 2015 alle 13:54

    A proposito di “rivoluzione” delle linee bus, vorrei far notare con notevole disappunto che essa è già iniziata in Corso Calatafimi, strada che evidentemente è considerata di secondaria importanza visto che hanno tolto due linee (339 e 105) senza aumentare la frequenza delle altre due (309 e 389). Capisco benissimo che la sovrapposizione delle linee va razionalizzata o eliminata, ma se togliete due linee (peraltro la 105 solo parzialmente con percorso comune alle altre) allora quanto meno dovete mantenere la stessa frequenza. Ma no, gli intelligentoni a questo non ci sono arrivati e vi assicuro che a volte mi capita di aspettare più di un ora alla fermata. Questa è la rivoluzione.

  • peppe2994 3097
    25 mar 2015 alle 14:44

    Esattamente. Il numero di bus in circolazione sta silenziosamente scendendo a zero con il tacito consenso di tutta la classe dirigente.
    Una volta i bus in città erano 600, ora siamo a 200 se non se ne guasta nessuno.

  • Davide1990 1
    25 mar 2015 alle 23:22

    Salve a tutti. Sono nuovo, mi chiamo Davide e son di Villabate, classe 90′. Vi seguo da molto e stimo tantissimo il vostro lavoro!…
    Tornando in topic penso che a lavori ultimati questo ponte sarà davvero un gioiellino…speriamo appunto che venga aperto almeno per le auto verso Maggio-Giugno!

  • drigo 404
    26 mar 2015 alle 3:18

    @fabdel: il progetto di questo ponte non prevede i piloni, come hai avuto modo di constatare.

    Sull’inaugurazione siamo d’accordo. L’amministrazione comunale ha forse avuto troppa fretta di dare segnali, quando non ce n’era bisogno, invece di aspettare un’altro mese e farla ad opera consegnata.


Lascia un Commento