09 feb 2015

Cari palermitani: è peggio Salvini, oppure voi?


Signori, questo è lo spettacolo pietoso che hanno lasciato ieri sera i manifestanti radunatisi per protestare contro la visita del leghista Salvini a Palermo. Più che una manifestazione, sembra che Attila sia passato con tutto l’esercito: immondizia per terra, cartelli, muri imbrattati con lo spray per rivolgere insulti al capo della Lega. Ora, al di là di ogni superflua considerazione, vorremmo fare una domanda a questi imbecilli e incivili: CHI insulta di più la vostra terra? Salvini, oppure voi? Rifletteteci.

salvini


legamanifestantimanifestazionematteo salvinimobilita palermosalvinisalvini a palermoSegnalati

17 commenti per “Cari palermitani: è peggio Salvini, oppure voi?
  • Fulippo1 1336
    09 feb 2015 alle 17:35

    Da aggiungere a questo schifo anche i manifesti attaccati sotto i portici in centro tra via M.Stabile via R.Settimo P.le Ungheria dove vige un DIVIETO DI AFFISSIONE ovunque, e dove era stata da poco fatta una pulizia straordinaria.

    Ora io dico ma è possibile davvero non poter risalire a questi porci visto che erano tutti in bella mostra?

  • loggico 369
    09 feb 2015 alle 18:52

    Certo si può manifestare a voce.. ma vuoi mettere il lancio delle arance?? È ovvio che non si fa. . Ma fa parte della “cultura” della protesta..
    Aldilà del fatto che penso che anche un arancia può fare male, credo che non sia solo colpa dei manifestanti.. Ma di un servizio d’ordine che dopo
    Lo svolgimento di qualsiasi manifesta zone più o meno autorizzata dovrebbe intervenire per pulire..

  • NIGILA 81
    09 feb 2015 alle 19:06

    Imbecilli ed incivili… aggettivi che rispecchiano in pieno i soggetti.. Sono d’accordo con lei signor Andrea Baio..(questa volta)..hihi (sdrammatizzo un po’…)
    Signor loggico, i manifestanti sporcano e il servizio d’ordine pulisce? Ma dove!!!! Le strade non si sporcano e chi lo fa pulisce, questo nelle città civili.

  • peppe2994 2783
    09 feb 2015 alle 20:52

    Ma a che livello siamo arrivati? Ma poi protestare per cosa?

    Questi qui quasi quasi mi fanno pena.

  • alexdrink 5
    09 feb 2015 alle 21:37

    poi si lamentano se ci danno per sporchi ecc…gli hanno dato la conferma…protesta più stupida che utile

  • Orazio 715
    09 feb 2015 alle 22:37

    Non entro nel merito di salvino perché sarei fuori tema.

    Interpretare la lotta politica secondo criteri e regole dell’educazione civica è quantomeno insolito però.

    Come dire, elevato alla 100 miliardesima potenza, che la Rivoluzione d’ottobre è da bocciare perché gli insorti hanno rovinato gli intonaci del Palazzo d’inverno :-) e non hanno ripulito dalle barricate ostruendo il traffico dei carretti pure dopo la battaglia :-) oppure, per cambiare “latata” che la marcia su Roma non è stata bella in quanto ha provocato intasamenti nelle strade statali :-) per non dire della Notte dei Cristalli crimine contro l’umanità, si, ma anche per via di vetri e libri non correttamente smaltiti.

    Me lo potete fare un piacere? Riflettete. :-)

  • antony977 165912
    09 feb 2015 alle 23:35

    Ma quando ci sono le grandi manifestazioni di sindacati e partiti, mi risulta che riavvolgono bandiere, striscioni e cartelloni e se li riportano. Non è di certo giustificando queste azioni (da parte di pochi) che si rivendica il cosiddetto orgoglio terrone. A maggior ragione se l’oggetto della contestazione si chiama Salvini

  • freepress 36
    10 feb 2015 alle 19:40

    Spesso leggo i vostri articoli con grande interesse perchè offrono diversi spunti di riflessione.
    Il vosto sito è visitato da parecchie persone e si può dire che siamo in tanti e la pensiamo a volte in modo diametralmente opposto in vare questioni. Non riesco però ad abbandonare la pagina senza leggere i commenti. Si perchè il bello di internet è il dialogo.
    Io mi rivolgo ai miei concittadini indipendentemente se sono gli amministratori del sito, cittadini esemplari, o gentaglia della peggior specie. Condividiamo questo bene comune di immenso valore e chi scrive questi articoli suppongo sia palermitano come voi e non penso proprio sia orgoglioso di chiamarvi panormosauri.
    In altre città più ricche e più valorizzate della nostra sono pronti a raccogliere le cicche di sigaretta dai marciapiedi al mattino e forse hanno anche l’addetto che raccoglie l’immondizia dai cestini dei viali quotidianamente. Hanno anche l’addetto che prende le multe e una pattuglia a girare 24H che non si intimidisce di fronte al “tascione” preferendo i cittadini dal volto “pulito”.
    Da noi le cose non funzionano come si deve. E’ vero. Proprio per questo “noi” persone evolute, civili, “colte”, che abbiamo “internet” non solo per scrivere su facebook il pensiero del giorno e che abbiamo le nostre posizioni politiche “DOBBIAMO” rispettare la nostra città.
    Indipendentemente dal nostro credo politico, sportivo o dalla nostra professione.
    Mi riferisco ai lavoratori del mercatino che lasciano lo schifo più assoluto e che non bastano flotte di netturbini per raccogliere quintali di immondizia.

    Ragazzi non c’è nessuna rivoluzione d’Ottobre qui.
    L’unica rivoluzione mentale da fare è nella nostra città. Ma nessuno si sente uno schifo ogni volta che i Palermitani vengono presi per incivili ??
    Ve lo siete dimenticati che siete anche voi “Palermitani”..

    accettiamo le critiche, ce le meritiamo tutte. E la prossima volta se volete fare scappare Salvini accoglietelo in una città migliore, più pulita e civile dicendogli “qui non hai più nulla da fare”.


Lascia un Commento