09 gen 2015

LA PROPOSTA | Una rotatoria in Piazza Amendola


Ogni giorno in Piazza Amendola si crea un traffico disumano per via della svolta obbligata a dx su via Paternostro e l’immediata, e più trafficata, svolta a sx su Via Goethe. Chi proviene da Piazza Virgilio, in direzione di piazza Verdi, piazza Castelnuovo o corso A.Amedeo,  è obbligato a fare questo percorso.

 

40meuex

Io credo che una rotatoria in piazza Amendola, posto che i palermitani imparino ad usarla, possa far scorrere molto meglio il traffico, dato che chi proviene da piazza Virgilio e vuole andare in direzione Politeama potrà imboccare facilmente la via Paternostro.

 

 


piazza amendola palermopiazza castelnuovo palermopiazza virgilio palermotraffico palermovia goethe

14 commenti per “LA PROPOSTA | Una rotatoria in Piazza Amendola
  • alvarezlimao 153
    09 gen 2015 alle 14:37

    Ci sono molti incroci che hanno bisogno di rotonde : Fondamentale in questo momento una rotonda fra foro italico e via Tiro a Segno, visto il traffico dirottato su via Messina Marine. Ciò abbellirebbe la borgata di Sant’Erasmo

  • guarino1 185
    09 gen 2015 alle 16:18

    In Emilia-Romagna, dove ci sono più rotonde che funghi, i comuni affittano gli spazi ai privati per la pubblicità sulle rotonde stesse: un modo di ricavare introiti per potere mantenere decoroso l’arredo urbano. Perché da noi non si fa?

  • Alberto Daidone 178
    09 gen 2015 alle 16:19

    Questa rotatoria è una gran bella idea!
    Io però prolungherei il giardino chiudendo, di fatto, il tratto di via Benedetto d’Acquisto da cui ora si svolta da via Brunetto Latini per tornare in via Sammartino.
    Più verde e si snellisce il traffico di via Goethe e come corollario si migliora anche la sicurezza dei soggetti magistrati e non sottoposti a scorta e che si dirigono in Tribunale.
    Per supporto e sostegno al progetto presso le Istituzioni io e il mio Comitato ci mettiamo a vostra disposizione. L’idea è vostra.
    Mi piace tantissimo.

  • Riccardo Masi 2
    09 gen 2015 alle 16:57

    Innanzitutto grazie per aver pubblicato l’articolo. Sono d’accordo con Alberto Daidone, per quanto riguarda il prolungamento del giardino.
    @alvarezlimao Molti incroci cittadini avrebbero bisogno di rotatorie, si potrebbero individuare e proporre.
    @guarino1 In molte rotonde siracusane e ragusane, il decoro viene mantenuto da privati che, così facendo, si pubblicizzano, eliminando oneri al comune.

  • Roberto Palermo 95
    11 gen 2015 alle 21:42

    @guarino1 ma chi l’ha detto che da noi non si fa? LA zona artigianle di Modica ha tutte le rotatorie sponsorizzate, ma ne trovi anche a Siracusa e Catania. Non dovrebbe essere così difficile farle anche a Palermo

  • ruggys 275
    12 gen 2015 alle 10:32

    senza andare così lontano, tutte le rotonde di cefalù sono curate e sponsorizzate dagli hotel del paese…
    tornando al topic, questa rotonda risolverebbe gran parte del traffico in zona, ed inoltre finalmente si smetterebbe di fare quel giro assurdo via goethe/cluverio per immettersi in via paternostro per chi proviene da via latini…sarebbe un miracolo

  • guarino1 185
    12 gen 2015 alle 21:01

    @Roberto Palermo
    @ruggys : bene, perché a PALERMO non si fanno? Se per Voi Catania è casa vostra, buon per voi, io parlo di Palermo.

  • peppemav 4
    13 gen 2015 alle 0:08

    Abito in zona e sono d’accordissimo! Già in passato avevo pensato di scrivere proprio qua. Anche un semaforo aiuterebbe un minimo, ma la rotonda è la soluzione perfetta. Il traffico si crea per le macchine che vengono da due direzioni diverse: alcune vanno a sinistra verso via houel, altre dritto per via sammartino, oppure svoltano a destra per via paternostro.

  • Jacopo 4
    30 gen 2015 alle 15:58

    Perché non creare il senso rotatorio (orario) sulla piazza S. Francesco di Paola obbligando i veicoli provenienti da via M. Stabile a proseguire dritto e invertendo il senso di marcia della via Cluverio (si eviterebbe anche l’incrocio attraversato con via Goethe che, ahimè, molti attraversano in barba alla segnaletica)? Buona parte dell’ingorgo è creato dalla tripla confluenza che si ha poco prima di piazza G. Amendola che, a sua volta, potrebbe essere impostata come rotatoria (antioraria con necessarie piccole opere di sistemazione) per chi vuole reimmettersi su via Sammartino o su via A. Paternostro (anche lì si ovvierebbe all’attraversamento in violazione di via Sammartino per chi proviene da via B. D’Acquisto)


Lascia un Commento