08 gen 2015

FOTO | Traffico corso Tukory, è davvero colpa del cordolo?


L’immaginario collettivo di alcuni nostri concittadini vuole che la causa del traffico di corso Tukory sia il cordolo, reo di aver reso la strada  un budello. Cordolo che come si sa, ha una sua funzione ben specifica, di agevolare il transito dei bus e di impedire la sosta selvaggia lungo la corsia preferenziale. Ma si sa, molti preferiscono guardare il dito piuttosto che la luna.

Abbiamo voluto percorrere questo tratto di strada, partendo da piazza S.Antonino. Ecco qui un ampio reportage fotografico….ogni altro commento è superfluo. Le foto risalgono al 31/12/2014 e a scanso di equivoci, scattate dal passeggero in auto.

IMAG1156

Da notare che nel primo tratto di corso Tukory è presente una corsia preferenziale con segnaletica orizzontale e verticale. Ma che evidentemente molti scambiano per parcheggi riservati a commercianti e loro clienti.

IMAG1154

 

IMAG1158

Non cambia di molto la situazione sul lato sinistro della carreggiata. Da qui in poi comincia il tratto con il cordolo.

IMAG1159

 

IMAG1160

 

IMAG1161

Anche qui auto in doppia fila; eppure la strada potrebbe essere più scorrevole visto lo spazio.

IMAG1162

 

IMAG1163

 

IMAG1164

 

IMAG1165

E per terminare qui a piazzetta Porta Sant’Agata

IMAG1166

 

Provate a contare tutte le auto in sosta selvaggia


cordolo corso tukoryCORSO TUKORYcorso tukory palermososta selvaggia corso tukory

8 commenti per “FOTO | Traffico corso Tukory, è davvero colpa del cordolo?
  • huge 2154
    08 gen 2015 alle 12:59

    E chi deve fare i controlli dov’è?
    Basta un pattuglia che passa di lì un paio di volte in mezza mattinata che la situazione migliorerebbe istantaneamente.

    L’ufficio traffico poi dovrebbe intervenire vietando sosta e fermata sul lato sinistro della carreggiata e prolungando il cordolo fino a piazza Giulio Cesare.

    Ma capisco che sarebbe una scelta troppo coraggiosa per un’amministrazione di pavidi come quella palermitana.

    E che dire di qualche bella videocamera che riprenda la quel tratto H24? Multe in automatico a chiunque sosti lungo la strada.

    Purtroppo sono cose che continuiamo a ripetere ad libitum, ma mai che si veda qualcosa di concreto.

  • Athon 855
    08 gen 2015 alle 13:00

    Va ricordato ancora una volta che esiste il parcheggio della Stazione Centrale, il cui accesso è ubicato a piazzetta Cairoli (corso dei Mille), con posti sempre disponibili e tariffe basse.

    Per quanto invece riguarda la necessità di creare nuovi parcheggi attorno al centro storico, tempo fa leggevo della possibilità di creare un parcheggio nell’area tra via Trieste, via Maqueda, via Roma e piazza Giulio Cesare. Era la proposta di qualche utente o un vero e proprio progetto del Comune di cui ancora non si è fatto nulla?

    In effetti, considerata la situazione di corso Tukory e le recenti chiusure al traffico di alcuni spazi del centro storico, con i nuovi sviluppi che, si spera, ci saranno in futuro, realizzare un parcheggio in quella grande area oggi inutilizzata sarebbe utilissimo.

  • krazykikko 18
    08 gen 2015 alle 15:54

    ma sappiamo tutti come il palermitano ma i posteggerebbe alla stazione per andare in salumeria o al panificoio ecc…. o in faccio o nnt e poi se mi dici qualcosa mi incazzo pure perchè io non posso posteggiare quà no il problema è che nessuno fa rispettare il NO come diceva huge dov’è il vigile urbano o il carabieniere o chi per lui che gli dice qualcosa io da capo dei vigili posizionerei una pattuglia ogni giorno tutto il giorno là però una pattuglia seria non una di quelle che poi fa amicizia con quelli del posto e poi si prendono il caffè o l’aperitivo in divisa io se fossi orlando butterei fuori tutti e rifarei tutti i tipi di sistemi da zero ma se lo fà lo ammazzano perchè c’è la mafia alla regione al consiglio municipale e un po qui e un pò là quindi che fare picciotti

  • peppe2994 2882
    08 gen 2015 alle 16:33

    E’ sempre così, anzi avete fotografato lo scenario migliore possibile.
    le macchine in doppia fila sono una costante, e lasciano spazio per far passare una sola auto per volta.
    Non solo, non è raro che una macchina blocchi il traffico per posteggiarsi come se nulla fosse tra due macchine in doppia fila.

    Polizia municipale? Se ci siete battete un colpo ed andate a fare un bel po di multe con lo street control.

  • robky69 31
    08 gen 2015 alle 20:44

    - non è colpa del cordolo ma certo questo aiuta
    - prima del cordolo si ripulisce il lato sinistro della strada da auto e simili e POI si mette il cordolo
    - le strade palermitane sono piccole per il numero di auto che ci sono. Palermo ha un numero di auto per abitante che fa paura. Proporrei una tassa comunale aggiuntiva sulla seconda, terza, quarta auto da destinare al miglioramento di strade e aree di fruizione pubblica.

  • Panico 19
    09 gen 2015 alle 9:04

    Che il problema non è il cordolo, è sotto gli occhi di tutte le persone sensate. Trovo inutile, anche parlarne frà di noi, che difficilmente o raramente posteggeremmo in quel modo. Io faccio quel pezzo di strada obbligatoriamente ogni qual voltà voglio uscire dalla città. Assicuro a chi…che:
    Prima o dopo il cordolo la situazione è rimasta tale e quale.
    Poichè, uguali sono i comportamenti degli impuniti, per i quali è normale, fermarsi anche davanti a te, in pieno senso di marcia, 4 frecce e via: “ki cosa voi, ‘u lù viri, cà à ghiri a fari a spisa!?”
    Altro, ogni qual volta mi ritrovo nell’odissea di fare questi metri in macchina: vedere vigili urbani accanto a te in macchina che non si esprimono, non battono ciglio, anche loro intenti ad attraversare questo budello, te li trovi che ti affiancano con la loro auto di servizio, ma niente, anzi, x loro la giornata è pagata.

    Ecco questo è quello, che ogni volta mi manda in bestia. E penso anche chi non guarda il dito. Più del traffico in sè, è essere spettatore del malaffare

  • punteruolorosso 1664
    10 gen 2015 alle 11:43

    speriamo nel prolungamento della linea 3 fino a stazione centrale. allora non ci sarebbero più scuse.
    ma chi sono questi che vanno a fare la spesa in macchina? basterebbe una bici con cestino, montapacchi o carrello.
    è molto più facile.
    anche i bambini possono essere montati in bici.

  • mediomen 1137
    10 gen 2015 alle 20:40

    non sono quelli che fanno la spesa, ma i negozianti. Ci sono quasi sempre le stesse macchine.


Lascia un Commento