15 nov 2014

Chiusura Strade per la “XX Maratona Internazionale Della Città Di Palermo”


In occasione di una delle più importanti manifestazioni podistiche che si svolgono nella città di Palermo, numerose saranno le strade chiuse al traffico Domenica 16 Novembre dalle ore 08.00 alle ore 15.00 o fino al termine della manifestazione.
Consigliamo quindi di utilizzare percorsi alternativi

Ecco l’elenco delle strade chiuse:

  • V.le Del Fante intero tratto della rientranza compresa tra la sede stradale di V.le Del Fante e lo Stadio
  • V.le Ercole
  • V.le Diana
  • P.zza Leoni
  • Via Dell’Artigliere
  • Via Del Granatiere
  • P.zza V. Veneto
  • Via Libertà
  • Via R. Settimo
  • Via Ma queda; Via Trieste
  • Via Pavia; Via Torino
  • Via V. Emanuele
  • C.so Calatafimi nel tratto compreso Porta Nuova e P.zza Indipendenza
  • P.zza Indipendenza tratto compreso tra C.so Calatafimi e ingresso Cappella Palatina
  • Via Del Bersagliere
  • Via Della Favorita
  • Via Brigata Verona
  • Via P. Paternostro

Conseguentemente le suddette linee AMAT modificheranno temporaneamente i loro percors i nel modo appresso indicato:

  • Linea 101– Da V.le del Fante per Staz. Centrale – V.le Croce Rossa – a dx V. Bri gata Verona – V.le Campania – inversione di marcia – a dx V. Lazio – a sx V. Sci uti – V. Terrasanta – V. Cusmano – V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Turrisi – a dx V. Balsano – V. Volturno – P.zza Verdi – attendere attrave rsamento – V. Cavour – a dx V. Roma – Staz. Centrale .
    Da Staz. Centrale verso Stadio – n.p. fino in P.zza Sturzo indi per V. Puglisi B ertolino – V. I. Carini – V. G.le Dalla Chiesa – V. M.se di Villabianca – V.M.se di Roccaforte – a sx V. G.le di Giorgio – attendere attraversamento – V.le Lazi o – a dx V.le Campania – V. Ausonia – a dx V. De Gasperi – P.le Papa Giovanni Pa olo II – segue n. p..
  • Linea 102 – Da P.le Lennon verso Staz. Centrale – da V. Notarbartolo – a dx V. T errasanta – V. Cusmano – V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Tur risi – a dx V. Balsano – V. Volturno – P.zza Verdi – attendere attraversamento –
    V. Cavour – a dx V. Roma – Staz. Centrale .
    Da Staz. Centrale verso P.le Lennon – n.p. fino in P.zza Sturzo indi per V. Pug lisi Bertolino – V.I. Carini – V. Dalla Chiesa – a sx V. Duca della Verdura – at tendere attraversamento – Via Notarbartolo – segue n. p..
  • Linea 103 –Da Staz. Notarbartolo verso P.tta S. Spirito – N.P. attendere attrav ersamento in P.zza Castelnuovo Da P.tta S. Spirito verso Staz. Notarbartolo – n.p. – in V. Turati attendere attraversamento.
  • Linea 104– Da Parch. Basile verso centro e ritorno – come linea 109 per Staz.Cen trale segue per V. Roma e n. p. fino a V. Duca della Verdura – attendere attrav ersamento – segue V. Notarbartolo – a sx V. Terrasanta – V. Cusmano – V. B .Lati ni – V. Houel – V. Goethe – C.so A. Amedeo – P.zza Indipendenza – segue n. p..
  • Linea 106 – Da Parch. degli Emiri verso P.le Papa Giovanni Paolo II e ritorno – n.p. fino in V. Paternostro – P.zza Castelnuovo – attendere attraversamento – V . Emerico Amari – a sx P.zza Sturzo – V. Puglisi Bertolino – V. I. Carini – V.
    G.le Dalla Chiesa – V. M.se di Villabianca – V.M.se di Roccaforte – a sx V. G.le di Giorgio – attendere attraversamento – V.le Lazio – a dx V.le Campania – V. A usonia – a dx V. De Gasperi – P.le Papa Giovanni Paolo II – rotatoria – V.le C.
    Rossa – a dx V. B. Verona – a dx V.le Campania – inversione di marcia – a dx V.l e Lazio – a sx V. Sciuti – V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio – a dx V.
    Dante – segue n. p..
  • Linea 107 – Da Staz. Centrale verso V.le del Fante – n. p. – attendere attravers amento a P.zza Leoni.
    Da V.le del Fante Verso Staz. Centrale : n. p. fino a P.zza Leoni – attendere at traversamento – n. p. fino a V. Duca della Verdura – attendere attraversamento – segue V. Notarbartolo – a sx V. Terrasanta – V. Cusmano – V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V.Turrisi – a dx V. Balsano – V. Volturno – P.zza V erdi – attendere attraversamento – V. Cavour – a dx V. Roma – Staz. Centrale .
  • Linea 108 – Da Osp. Civico verso centro e ritorno: E. Basile – C.so Tukory – seg ue come linea 109 per Staz. Centrale – V. Roma – P.zza Sturzo – V. Scinà – V. Tu rati – attendere attraversamento – Dante e n. p..
  • Linea 110 – Da P.le Lennon pervenuti in C.so A. Amedeo – a dx V. Colonna Rotta s eguono n. p..
  • Linea 118 – Da Parch. Basile verso V.le Francia : come linea 109 per Staz.Centr ale – V. Roma – a sx V. Stabile – V. Pignatelli D’Aragona – segue n. p.. Da V.le Francia verso Parch. Basile nessuna variazione di percorso.
  • Linea 122 – Da Parch. Degli Emiri alla Staz. Centrale e ritorno: n. p. fino in – P.zza Verdi – attendere attraversamento – V. Cavour – a dx V. Roma – Staz. Cen trale .
    Da Staz. Centrale – segue n.p..
  • Linea 124 – Da Parch. Degli Emiri: n. p. fino a P.zza Sturzo – Scinà – Cavalleri zza – a sx V. E. Amari – a dx F. Crispi – a dx V. Cavour – a dx V. Roma – a sx V. M. Stabile – attendere attraversamento – Segue n. p..
  • Linea 134 – proveniente dal terminale esterno n.p. fino in V. Paternostro – P.z za Castelnuovo – attendere attraversamento – Segue n. p..
    Da P.zza Sturzo – V. Scinà – V. Turati – attendere attraversamento – Dante e n.
    p..
  • Linea 305 – Da Parch. Basile verso P.le Papa Giovanni Paolo II : n. p. fino a V.
    le Campania – segue Via Ausonia – a dx Via Alcide De Gasperi – rotatoria P.le P apa Giovanni Paolo II.
    Da P.le Papa Giovanni Paolo II verso Parch. Basile: n. p..
  • Linea 475 – Da P.zza Don Sturzo n. p. (attendere attraversamento V. Turati) – se gue n.p..
    Da Via Pio La Torre pervenuti in V. Dante – n.p. fino in V. Paternostro – P.zza Castelnuovo – attendere attraversamento – V. E. Amari – a sx V. Roma – P.zza Do n Sturzo (Cap.).
  • Linea 603 – Da Ninni Cassarà verso V. Teti e ritorno: P.zza Papa Giovanni Paolo
    II ( fermata resuttana) – inversione di marcia V. De Gasperi – V. Cassarà – a d
    x V. del Fante – P.zza Leoni – attendere attraversamento e n. p. fino a V.Teti.
    Al ritorno n. p. – fino a P.zza Leoni – attendere attraversamento – segue n. p.
    fino a V. Cassarà.
  • Linea 625 – Da V.le del Fante fino a Borgo Nuovo: n. p.. Al ritorno: n. p. fino
    a V.le Campania – segue per V. Ausonia – a dx V. De Gasperi – P.le Papa Giovanni
    Paolo II – segue n. p. fino a V.le del Fante.
  • Linee 702 – 704 ( Capolinea provvisorio V. Camarina ). Provenienti dalla perifer
    ia , pervenuti all’incrocio Notarbartolo Sciuti , seguono per V. Terrasanta – P.
    zza Diodoro Siculo – a sx V. La Farina – P.zza Mordini – attendere attraversamen
    to – P.zza Crispi – V. Borrelli – a sx V. G.le Dalla Chiesa – a sx V. Duca della
    Verdura – attendere attraversamento – V. Notarbartolo – seguono n. p..
  • Linea 731 Da Vergine Maria pervenuta a P.zza Giachery – segue a sx per V. Piano
    dell’ Ucciardone – a dx V. E. Albanese – a dx P. Calvi – V. G.le Dalla Chiesa
    – segue n. p..
  • Linea 806 – Da P.zza Don Sturzo verso Mondello: Rotatoria Cavallerizza – a sx V.
    E. Amari – a sx P.zza Don Sturzo – V. Puglisi Bertolino – V. I.Carini – V. G.le
    Dalla Chiesa – V. M.se di Villabianca – V. M.se di Roccaforte – a dx P.zza Don
    Bosco – a sx P.zza Leoni – attendere attraversamento – V.le del Fante – V.le Duc
    a Degli Abruzzi – V. Mater Dolorosa – a sx V.le Margherita di Savoia – segue n.
    p. fino in V. Teti.
    Da Mondello: n. p. fino a V.le Margherita di Savoia – a dx V. Mater Dolorosa –
    V.le Duca Degli Abruzzi – V.le del Fante – attendere attraversamento – P.zza Leo
    ni – a dx P.zza Don Bosco – a sx V. D’ Azeglio – a sx V. Cordova – a dx V. M.se
    di Villabianca – V. Duca della Verdura – attendere attraversamento – segue V. No
    tarbartolo – a sx V.Terrasanta – V.Cusmano– V. Brunetto Latini – V. Houel – V.
    Goethe – a sx V. Turrisi – a dx V. Balsano – V. Volturno – P.zza Verdi – attende
    re attraversamento – V. Cavour –a sx V. Roma – P.zza Don Sturzo.
  • Linea 812 – Da P.zza Sturzo verso Monte Pellegrino: rotatoria Cavallerizza – a s
    x V. E. Amari – P.zza Sturzo – V. Puglisi Bertolino – V. P. Calvi – V. G.le Dall
    a Chiesa – a dx V. Duca della Verdura segue n. p. fino a V. Monte Pellegrino.
    Da Monte Pellegrino n. p. fino a P.zza Giachery – segue a sx V. Piano dell’ Ucci
    ardone – V. Crispi – a dx V. E. Amari – P.zza Sturzo.
  • Linea 833 – Da P.zza Don Sturzo verso Mondello Teti: rotatoria Cavallerizza – a
    sx V. Amari – a sx Roma – P.zza Don Sturzo – V. Puglisi Bertolino – V. P. Calvi
    – V. G.le Dalla Chiesa – segue n. p..
    Da Mondello Teti verso P.zza Sturzo: Pervenuti in P.zza G.le Cascino a sx V. Mon
    tepellegrino – P.zza Giachery – V. Piano dell’Ucciardone – V. Crispi – V. Amari
    – V. Roma – P.zza Don Sturzo.
  • Linea Verde – soppressa.
  • Linea Rossa – (Capolinea provvisorio Staz. Centrale) – V. Roma – V. Puglisi Ber
    tolino – V. I. Carini – V. G.le Dalla Chiesa – a dx V. Duca della Verdura – P.zz
    a Giachery – V.Piano Dell’Ucciardone – V. Crispi – V. Cala – V.Foro UmbertoI – V
    . Lincoln – Staz. Centrale.

Come avete potuto leggere quindi l’area è molto vasta, quindi siate pronti ad utilizzare le vie non interessate dalla manifestazione


campionato italiano di maratonacampionato italiano maratonachiusura stradeMaratonamaratona 2013maratona 2014maratona palermoSegnalatiStradestrade chiuseunicreditxx maratona internazionale palermoxx maratona palermo

4 commenti per “Chiusura Strade per la “XX Maratona Internazionale Della Città Di Palermo”
  • Leonardo 36
    17 nov 2014 alle 7:00

    una pessima figura, un percorso pieno di biciclette, biciclette per bambini, pedoni, passeggini, gente che si faceva i fatti propri incuranti degli atleti, i quali dovevano farsi largo per passare. I preposti alla vigilanza avrebbero dovuto far uscire dal percorso podistico chiunque vi entrava, invece li lasciavano “dondolare”. Il percorso non era del tutto delimitato da striscioni di plastica, se non in pochi punti. Ho visto un corridore dire “vergogna” ai passanti. Spero che agli occhi di chi viene da fuori per correre e dei tanti sportivi che vogliono vedere una competizione, che non abbia più a verificarsi una cosa del genere, indegna di una città.

  • huge 2138
    17 nov 2014 alle 14:27

    Caro Leonardo. Mi chiedo se le via Libertà (da piazza Croci verso il Politeama), via Ruggero Settimo e via Maqueda (che ti ricordo è pedonale) fossero transennate per l’intera lunghezza o no?
    Se non lo erano, prenditela con l’organizzazione dilettantesca e non con i pedoni.
    L’intero percorso nelle vie centrali va transennato, creando così delle barriere fisiche che impediscano ai passanti di invadere la sede di gara, lasciando dei varchi per l’attraversamento ogni tot metri, ognuno supervisionato da due volontari che decideranno quando fare attraversare o meno.
    La verità è che la Maratona di Palermo è e continua a essere organizzata come vent’anni fa. Senza nessun impegno per rinnovarsi e offrire un’esperienza migliore. Ogni anno sempre gli stessi errori.
    Un altro esempio? Prova a dare un’occhiata al sito. Imbarazzante. Per Dio, siamo nel XXI secolo, e l’organizzazione si presenta con un sito degno della preistoria di internet. Sempre uguale, anno dopo anno. Per non parlare della sezione in inglese, tradotta con Google Translator. E così che vorrebbero attrarre corridori stranieri? La gente vede il sito e scappa.
    Mi sembra evidente che a chi organizza frega nulla di questi aspetti.
    Né frega nulla che la manifestazione possa crescere. Non voglio fare insinuazione, dico solo che si tratta di un evento di bassissimo profilo. Zero appeal. Nessuna prospettiva di crescita nel panorama delle corse italiane.
    Chi la corre, purtroppo, non può che rimpiangere la scelta.
    Eppure il percorso è bellissimo, duro e affascinante. Peccato sia in mano a certa gente.

  • drigo 404
    17 nov 2014 alle 23:32

    Il percorso doveva essere transennato (o “nastrato”) interamente nelle zone in cui l’afflusso di pedoni e cicli sarebbe stato naturalmente alto data la chiusura al traffico.
    Ovunque si organizzino maratone, gli unici tratti non transennati sono quelli che si svolgono su strade statali ed extraurbane.
    Ed anche qui, non è la regola. L’ultima mezza (poco più che mezza, 26km) che ho corso a Milano a Settembre (Salomon City Trail) non prevedeva la delimitazione fisica del tracciato se non qualche nastratura nei passaggi più delicati.
    Che poi la gente se ne freghi è relativo: se stai correndo e devi passare, travolgi tutto quello che ti si para davanti, ed essere colpiti da un atleta grondante di sudore è una cosa che ti ricordi, ah se te la ricordi…

  • Leonardo 36
    18 nov 2014 alle 6:38

    Il percorso non era transennato (Massimo – Maqueda), certamente l’organizzazione ha lasciato a desiderare, ma la gente dovrebbe avere il senso civico, se un pedone può camminare sul marciapiede perché cammina in mezzo ai podisti? Il cittadino dovrebbe avere comprensione di cosa si tra facendo! purtroppo resta il rammarico: bella cornice, percorso affascinate, bella giornata con un clima ideale, turisti, podisti da fuori Palermo e fuori Sicilia, un cospicuo numero di iscritti, ecc. e poi (certi) palermitani non sanno comportarsi come dovrebbero.


Lascia un Commento