24 ott 2014

Scuole e traffico: regolamentare gli orari


Ci hanno convinti per anni a fare le partenze intelligenti ad Agosto, come mai non coordinano le scuole a fare gli ingressi intelligenti ?
In via Paratore (zona Oreto) ci sono due grossi plessi scolastici (Salgari e Cesareo) e nelle vicinanze anche due Licei.
L’anno scorso, gli studenti del Salgari entravano alle 08:00, quelli del Cesareo alle 08:30, e già questo creava traffico e intasamenti nelle vie circostanti.

nonno_vigile

Quest’anno anche il Cesareo ha deciso di fare entrare i propri studenti alle 08:00 ed adesso il traffico è infernale.
Ma perchè non imporre con un coordinamento comunale degli ingressi “intelligenti” obbligando a distanziare l’orario d’ingresso delle scuole che si trovano fra di loro vicine ?

La questione è abbastanza seria e implica una riflessione circa la regolamentazione degli orari di ingresso (e di uscita) dei vari istituti scolastici. Differenziare gli orari rispetto la chiusura degli esercizi commerciali a pranzo o in prossimità di grandi aziende o edifici pubblici.  A tutto ciò, non dimentichiamo di aggiungere le insane abitudini di tanti genitori che prendono/lasciano i propri bambini come pacchi postali. Infine le auto che si accalcano davanti ai cancelli, in prossimità dell’orario di uscita.

Al Piano Urbano Traffico il compito di regolamentare gli orari degli istituti scolastici, differenziandoli rispetto ad altre attività lavorative.


Piano urbano trafficoScuolaSegnalatitraffico

5 commenti per “Scuole e traffico: regolamentare gli orari
  • CinoMedium 169
    24 ott 2014 alle 12:17

    Scuola Nuovo Pagliarelli, via Villani angolo via Altofonte, quasi ogni giorno TIR occupano la strada all’orario di ingresso. Sulla Via Altofonte vige un divieto di transito per mezzi superiori a 3,5 t, ne vogliamo parlare? La PM non è mai intervenuta

  • Mr.Head 242
    24 ott 2014 alle 12:32

    Caos e traffico impazzito anche in Viale dei Picciotti sia in ingresso che in uscita dalle scuole!!!! Assenza di controlli e mancanza di area parcheggi diventa una strada senza uscita!!!!

  • Michele79 113
    24 ott 2014 alle 13:39

    Bella idea teoricamente …. ma praticamente cambierebbe poco…. la vera soluzione è sempre e comunque la stessa …cioè dotare la città di un sistema di trasporto efficiente (veloce, frequente e pulito) e far rispettare le regole del codice stradale.

  • drigo 404
    25 ott 2014 alle 1:39

    Spero che stiate scherzando.
    Ogni istituto è libero di decidere l’orario di inizio dell’attività scolastica, e il traffico che si crea non è altro che il prodotto di una civiltà di “culi pesanti”, che educa i propri figli sin dalla tenera età a tenere il culo ben saldo su un sedile.
    Dalle medie in poi i ragazzi sono perfettamente in grado di muoversi da soli, e i trasporti pubblici non saranno mai all’altezza se in giro continueranno a esserci tutti quei mezzi privati che creano il traffico.
    Perchè invece non sollecitare la municipale a passare verso le dieci del mattino di fronte a tutti i licei e divertirsi a multare a raffica tutti i motorini che intasano i marciapiedi?

  • mediomen 1142
    25 ott 2014 alle 9:40

    eccone un’altro in nome della libertà di scegliere l’orario si toglie la libertà di poter circolare, e poi la libertà di fermarsi dove cxxx si vuole, però alle dieci scatta il coprifuoco.


Lascia un Commento