26 set 2014

Un appello da Borgo Nuovo in pieno degrado


Riportiamo l’appello di un nostro lettore residente in zona Borgo Nuovo/Passo di Rigano. Il racconto è di chi non si arrende di fronte all’inefficienza dell’Amministrazione Pubblica, l’assoluta mancanza di senso civico da parte di alcuni nostri concittadini, e l’inettitudine di una parte della politica locale.

Salve, mi chiamo Carmelo Castelli e da parecchio tempo seguo il sito mobilità palermo e vi ringrazio per tutto quello che fate, i nostri concittadini hanno bisogno di essere “braccati” dai paladini del senso civico. Ogni giorno è una lotta quotidiana con i vicini, amici, parenti e sconosciuti per cercare di inculcare un minimo di senso del bene comune e d’amore per questa nostra meravigliosa città. 

20140925_092325

Vi scrivo infatti per chiedervi un aiuto affinché possa essere segnalato un problema che ormai da tanto tempo persiste nella zona di passo di rigano. L’oggetto della questione è la pulizia della strada e dei marciapiedi di via Luigi Sarullo, quel grande stradone dove si affaccia l’entrata della Casa del Sole e l’ingresso dei mezzi dell’Amat.

Ebbene, questa strada da circa 5 anni ( ed ho arrotondato in difetto) non è mai stata spazzata. Nei marciapiedi si può trovare di tutto dalle carcasse di gatti a materassi fino a calcinacci e rifiuti di ogni genere. Inoltre ci sono tanti alberi che dovrebbero essere potati e che naturalmente, come vuole natura, perdono le foglie secche. Tutto questo si unisce a quanto prima descritto, per un mix di odori che trapelano e che secondo il mio parere creano un problema di igiene pubblica. 

Ho utilizzato il mezzo dell’sms a quel numero di cellulare segnalando il problema, ma nessun riscontro si è concretizzato. Ho anche fermato uno spazzino, il quale ha riferito che sarebbe tratto di competenza suo ma non riesce a spazzarla perché con i tempi non ce la fa, dato che deve anche spazzare via Roccazzo per intero. 

Vi chiedo un’aiuto/consiglio perché apprezzo il lavoro che fate giornalmente e so che con voi non rimarrà inascoltato!! Grazie.

 

20140925_091405

 

20140925_091418

 

20140925_091600

 

20140925_091613

 

20140925_092155

 

20140925_092205

 

20140925_092221

 

20140925_092241

 

20140925_092316

 

 

 

20140925_092339

 

20140925_092554

 

20140925_092645

 

20140925_092719

 

20140925_092820

 

 

 


borgo nuovoquinta circoscrizione palermo

15 commenti per “Un appello da Borgo Nuovo in pieno degrado
  • fabdel 989
    26 set 2014 alle 18:55

    “complimenti” per la sensibilità nel fotografare il povero micio investito…………………….

  • amatrix87 62
    26 set 2014 alle 19:16

    un commento assolutamente costruttivo il tuo..questo signore nel suo piccolo ha fatto il suo dovere..tu cosa hai fatto invece?

  • fabdel 989
    26 set 2014 alle 19:49

    io da emplice cittadino pulisco direttamente (e se passi all’addaura te ne accorgerai), senza frignare sapendo quanto sono inutili rap-sopazzini e giunta comunale in toto. voi invece vi lamentate senza muovere un dito. FATE ANCORA AFFIDAMENTO SU QUEI LAVATIVI DELLA RAP?? SVEGLIATEVI!

  • fabdel 989
    26 set 2014 alle 19:51

    io da Semplice cittadino pulisco direttamente, e se passi all’addaura te ne accorgerai (ovviamente non posso arrivare fino a punta priola), senza frignare sapendo quanto sono inutili rap-spazzini e giunta comunale in toto. voi invece vi lamentate senza mai muovere un dito. FATE ANCORA AFFIDAMENTO SU QUEI LAVATIVI DELLA RAP?? SVEGLIATEVI!

  • carmelo80 1
    26 set 2014 alle 20:33

    X fabdel….innanzitutto “scusa” se ho ferito la tua sensibilità, nn era mia intenzione. Penso che passerai le tue giornate a piangere per le vie cittadine, dato che queto tipo scempio ormai è all’ordine del giorno a palermo. Cmq nn voglio polemizzare con te perché, già per il fatto che ti trovi a discutere in questo forum mi fai capire che siamo dalla stessa parte. Ovviamente ognuno cerca di fare quello che può e con i modi che reputa più incisivi. Voglio cmq dirti che in altri contesti anch’io mi sono adoperato con guanti scopa e paletta sia a mare che in strada, nn me ne vanto qui, ma è sempre un vanto agli occhi degli sporcaccioni. Il mio è solo un grido d’allarme in un momento in cui ogni singolo gesto è utile alla causa. Ps: se ti serve aiuto in qualche occasione puoi chiamarmi, perché più si è meglio si arriva all’obiettivo.

  • selladelmondo 43
    26 set 2014 alle 20:54

    @Fabdel, peccato che i cittadini non dovrebbe passare la vita a pulire la città, dovrebbero farlo coloro che sono pagati per questo. I cittadini dovrebbero pensare a vivere la propria vita nella civiltà. Se questo non succede è questo il problema, non certo fotografare i resti di un cane.

  • Violet 1
    26 set 2014 alle 23:52

    Prova a chiamare al numero verde della rap. Che vuol dire che sarebbe competenza dello spazzino ma non ce la fa?! La follia!
    Anch’io abito da quelle parti, e so che significa…

  • lillopa 14
    27 set 2014 alle 0:48

    Svolgo un lavoro itinerante, giro per servizio spesso tutta la città, e debbo scrivere che non è solo Borgo Nuovo in pieno degrado, ma lo sono tutti i quartieri, ho fatto la campagna elettorale a favore di questa giunta comunale, impegnandomi per 20 giorni a cercare voti per Orlando, mi potete offendere, ditemi quello che volete, me lo merito, mi hanno preso per i fondelli (non solo l’unico), che peccato a pensare che molti amici del nord mi dicono che Palermo è una città bellissima.

  • peppe2994 2856
    27 set 2014 alle 11:17

    Per il turista ovvio che la città è bellissima, su questo non ci piove.
    Il problema è che la vita da cittadino è ben differente e non può essere compresa dal turista (fortunatamente!).

    Di casi così esagerati in città se ne sono visti e se ne vedono tanti, ma niente che una costante pressione alla RAP non possa risolvere. Almeno, anche a me è capitato di chiamarli, la prima, la seconda, a volte anche la terza volta più un SMS al giorno finché non intervengono, e sono sempre venuti a pulire.
    Mi sembra veramente molto strana questa situazione, fate pressione, intasategli il centralino.

  • piero68 114
    27 set 2014 alle 12:00

    Muoversi,agire,non aspettare le istituzioni immobili ed inette.Se non spazzano da almeno 5 anni, che fa si vuole aspettare altri 5?Si organizzino un pugno di volenterosi del posto,comprino l’attrezzatura autotassandosi che poi non e’ una spesa impossibile e ripuliscano tutto, come hanno fatto in altre zone della citta’.Bisogna far da se’ anche se dovrebbero farlo le autorita’ preposte.

  • peppe2994 2856
    27 set 2014 alle 12:30

    Spero stia scherzando!
    Pago centinaia di euro di Tari, una cifra folle, e dovrei raccogliere la spazzatura io o tutti gli altri cittadini che con sacrificio tirano avanti sotto il peso delle tasse?

    Ognuno potrebbe tener pulito il marciapiede dove si trova il portone della propria abitazione, ma attrezzarsi a spese proprie per pulire un marciapiede pubblico è una cosa che non sta ne in cielo ne in terra.
    Così la RAP si adagia sugli allori ancor di più, tanto ci sono i cittadini che puliscono…

  • sergiop. 0
    27 set 2014 alle 12:39

    I Palermitani pagano le tasse come o più degli altri cittadini d’Italia.
    Io mi chiedo il perché si deve avere la volontà e la dignità di ripulire autonomamente, e non quella di scomodare le autorità competenti? È una bellissima cosa ripulire la propria città, ma non è così che si possono cambiare le cose

  • piero68 114
    27 set 2014 alle 13:00

    Ed allora prima ripuliamo la citta’ e poi portiamo tutti i rifiuti sotto Palazzo delle Aquile.Se io decido di unirmi ad un gruppo di volontari che vogliono pulire una spiaggia, una piazza, una via,lo faccio perche’ lo sento e voglio vedere la mia citta’ piu’ pulita, a prescindere dal fatto che pago le tasse o che siamo amministrati da una banda di incapaci o che quelli della Rap sono dei cronici nullafacenti.Certo poi si puo’ andare pure con i forconi sotto i palazzi istituzionali a reclamare i propri diritti,ma arroccarsi su posizioni precostuite, seppur valide e giustificabili, di sicuro non fa della nostra citta’ un esempio di pulizia.

  • drigo 404
    27 set 2014 alle 15:54

    Fate attenzione a dare addosso ai dipendenti Rap. Sicuramente c’è il marciume, ma ci penserei due volte prima di accollare a loro tutta la responsabilità. L’organizzazione aziendale è una materia “scientifica”, e la bravura dei vertici sta proprio nell’ottenere il massimo risultato con i mezzi a disposizione in un dato momento. Nel caso di RAP è evidente che manca del tutto un coordinamento e controllo tra le varie ali dell’azienda. In questo modo, lo spazzino a cui non vengono date priorità dal mamagement, sceglierà via Roccazzo perchè è meno stancante rispetto alla discarica a cielo aperto che ci sta accanto(e cosa potrebbe fare lui da solo, con i lsemplice secchiello a rotelle?).
    Io penso che il lavoro del Presidente Marino, in questo momento, debba consistere principalmente nel viaggiare a piedi o in auto battendo quotidianamente ogni angolo della città per almeno sei mesi. Così, cartina alla mano, potrà segnare le zone in cui servono interventi prioritari, le zone in cui si può fare una turnazione larga, e le zone da sorvegliare permanentemente.


Lascia un Commento