19 set 2014

Amat organizza visite guidate al deposito Tram di Roccella


Sabato 20 e domenica 21 settembre, alle 11, sarà possibile visitare il deposito della linea 1 Roccella – Stazione Centrale sotto la guida di un tecnico della Sis, l’impresa che si sta occupando della costruzione dell’infrastruttura tranviaria, che illustrerà l’opera e il suo funzionamento.

Per partecipare alla visita guidata non è necessaria la prenotazione, l’accesso al deposito è libero, basta presentarsi alle 11 all’ingresso principale.

L’iniziativa rientra nell’ambito della settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16/22 settembre), che vede la partecipazione del Comune di Palermo.

L’Amat inoltre ricorda che fino al 22 settembre sarà possibile iscriversi al circuito Car Sharing, il sistema nazionale di auto condivisa, con il 50% di sconto sul costo dell’abbonamento annuale.

“Il Tram – dice Domenico Caminiti, direttore generale dell’Amat spa – è un’opera che rivoluzionerà il trasporto pubblico locale. Questa doppia visita al deposito di Roccella darà la possibilità ai cittadini di conoscere da vicino i dettagli operativi del sistema Tram di Palermo”.


amatdeposito tram roccellatram palermovisita deposito tram roccella

4 commenti per “Amat organizza visite guidate al deposito Tram di Roccella
  • Angelo64 143
    20 set 2014 alle 15:14

    La visita è stata molto interessante ed il tecnico ha spiegato molto bene le dotazioni ed i vari aspetti tecnici del deposito e delle linee.
    Se ho ben capito, loro sarebbero pronti per iniziare le attività di collaudo ed omologazione dei mezzi; attendono che il Comune gli dia il permesso (e la possibilità ) di uscire dal deposito ed iniziare le prove “su strada”.

  • antony977 165953
    20 set 2014 alle 15:31

    Ero presente. Il tecnico che ha illustrato è stato molto esaustivo.
    Si attende la nomina ufficiale di un direttore d’esercizio che potrà dare il via alle prove degli autisti già selezionati

  • peppe2994 2856
    21 set 2014 alle 18:19

    Prove degli autisti già selezionati?
    Falso.

    Gli autisti sono stati selezionati ma ancora devono fare il corso.
    Ce ne sono solo un paio che vengono dal nord e sono già abilitati alla conduzione dei tram.
    Comunque ci sono andato anch’io. Niente che non si sapesse già (grazie ad un vecchio vostro video) ma di presenza è tutto un’altro effetto. Finalmente qualcosa all’avanguardia.

    Vorrei far notare a tutti anche la riapertura (anche se ancora è da finire) di via Pecoraino dopo i lavori al collettore fognario ancora in corso in piazza vigili del fuoco.
    Appena tutto sarà finito la viabilità ne trarrà grande beneficio, come avvenuto con il nuovo sottopasso carrabile all’uscita di Forum.


Lascia un Commento