07 set 2014

Prime pensiline del tram su strada, primi scarabocchi !


Non c’è bisogno di parole nè di commenti.

fermata tram

 

(foto di M. Russo)

Appena due giorni dopo l’installazione.

Attorno alla fermata ci sono tanti palazzi: possibile che  nessuno dai piani alti non abbia visto la scena?

Non siate omertosi, e piuttosto chiamate le forze dell’ordine quando vedete questi vandali in azione! Pochi non possono avere il sopravvento sull’intera città!

 


fermate traminciviltàtram palermowriters

21 commenti per “Prime pensiline del tram su strada, primi scarabocchi !

Comment navigation

  • ruggys 275
    07 set 2014 alle 15:14

    esercito…educazione forzata…pene certe e perchè no crudeli…datemi del fascista, ma vi sfido a trovare una soluzione al disastro civile di città come palermo e napoli (dove a 16 anni camminano in 3 in motorino senza documenti, non si fermano all’alt dei carabinieri e scatenano un inseguimento in centro città, per poi cadere e provare pure a scappare a piedi……..)

  • amatrix87 62
    07 set 2014 alle 15:19

    distruggeranno tutto..chi ha fiducia nel risveglio di palermo è solo uno stolto..i giovani migliori se ne vanno e qua rimarrá la feccia della societá. mi dispiace per coloro che hanno il sogno e combattono per migliorare le cose..svegliatevi!

  • Answer 25
    07 set 2014 alle 16:18

    bisognerebbe esplicitare una voce sulle tasse comunali che tutti paghiamo con in sottolineato “costo sostenuto per atti vandalici alla proprietà comune” magari con un bell’elenco annuale allegato.. e forse vedendola un po salata qualcuno aprirebbe meglio gli occhi invece di star zitto e menefreghista pensando che a lui la cosa non tocchi.. ora vorrei proprio vedere quanto ci metteranno per ripulire quella fermata A SPESE NOSTRE!!!

  • friz 930
    07 set 2014 alle 18:11

    Come darvi torto!!!
    Ma c’è anche un’altra cosa che mi preoccupa:
    ho visto la larghezza delle fermate del tram e sinceramente mi sembrano strette… O.k, capisco che andranno in periferia e che Palermo non è Londra o Parigi… ma supponiamo che il turismo con gli anni aumenti…. supponiamo che già oggi, nelle ore di punta, il tram potrebbe essere pieno…allora mi chiedo cosa accadrà… quando nelle fermate più frequentate dovranno scendere molte person e tra queste ci potrebbero essere persone anziane e disabili… ripeto: cosa accadrà?
    Almeno spero che nel progetto della futura metropolitana saranno previste delle fermate molto larghe e lunghe… anche perchè si spera che prima o poi anche a Palermo il flusso dei turisti possa crescere…
    Ci sono sparse nel mondo delle metropolitane, che pur avendo grandi banchine per fare defluire i passeggeri, nelle ore di punta risultano inadeguate… e penso a certe fermate della metro di Roma o di Londra… Voi che ne pensate? Le banchine delle fermate del tram saranno sufficientemente larghe per far defluire i passeggeri nelle ore di punta?

  • Otto Mohr 47
    07 set 2014 alle 18:32

    ma che esercito ed esercito. Qui l’esercito dobbiamo essere noi. Quanti avranno visto chi stava imbrattando la pensilina del tram e si sono girati dall’altra parte…ed è cosi tutti i giorni per la miriade di cose illecite che deturpano la città! Non bisogna mai girarsi dall’altra parte, ma buttarci una voce oppure chiamare subito una volante.

  • zavardino 226
    07 set 2014 alle 22:08

    sì, poi la volante interviene, arresta i teppisti e poi regna l’ordine, sì, lo abbiamo letto sto libro.
    Temo che entro l’inaugurazione tutte le fermate saranno vandalizzate. Le fermate ferroviarie si salvano perchè chiuse quando non sono in esercizio. Al vandalo piace distruggere, per le seguenti ragioni: non paga i servizi pubblici; non ha alcun rispetto per il bene comune, poichè non glielo hanno mai insegnato; non viene perseguito dalle forze dell’ordine ecc… Invece è da scommettere in quanto tempo verranno ripulite dall’amat. A Messina le fermate del tram sono sporche da fare schifo, non è impossibile la stessa sorte per queste. Dovevano essere molto più spartane a mio avviso…

  • alvarezlimao 153
    07 set 2014 alle 23:45

    Anziché lamentarci sull’imbratto delle fermate, facciamo circolare i tram fin da subito solo così la cittadinanza potrà incominciare ad avere un po di senso civico . Purtroppo se orlando & company continuano a governare Palermo il vandalismo e l’inefficienza cresceranno ogni anno di più. Il servizio tram per colpa del sindaco ancora non funziona perché si aspetta il direttore d’esercizio all’amat. Bastava dare in appalto a una ditta esterna il servizio tranviario. Vandalismo sui bus? Facciamo entrare i bus alle 22:30 jn deposito.

  • lumilit 44
    07 set 2014 alle 23:46

    Anche le vetture, e non solamente le fermate, saranno sicuramente vandalizzate nel giro di pochi mesi, e non potranno essere certo le videocamere a impedire ciò; inoltre l’accumulo di rifiuti lungo le rotaie potrà rendere talvolta problematica la regolare circolazione (Messina Docet)

  • Mr.Head 242
    08 set 2014 alle 7:24

    @peppe2994 che cambia sapere dove si trova questa pensilina? E’ sempre un atto vandalico indipendemente dalla zona!!!
    Cmq credo che sia la linea 2 via Leonardo Da Vinci.

  • mediomen 1137
    08 set 2014 alle 8:06

    perché non si istituiscono delle squadre speciali che tolgono subito queste scritte. Lavoro ne avrebbe a iosa, anziché togliere personale addetto ad altro nei casi eclatanti. Lasciare questi trofei induce maggiormente all’imitazione.

  • mmmaurol 27
    08 set 2014 alle 8:29

    Legnate. Legnate orbe a che ha fatto i “graffiti”(i veri graffiti sono altro e sono arte, questi sono solo scarabocchi), ma sopratutto legnate ai loro genitori o a chi li ha educati.

  • huge 2152
    08 set 2014 alle 9:20

    Chiarito che per gente come questa ci vorrebbero i lavori forzati, è imperativo che l’AMAT (e per ora la SIS finché l’opera non sarà consegnata) intervenga immediatamente per ripulire. Perché sappiamo bene che degrado porta degrado. Scene come quella postata da Mr Head fanno cadere le braccia (e qualcos’altro) a terra. Ma è indubbio che grandissima colpa va all’ente gestore che chissà da quanti anni non si prende cura di quella fermata.
    E’ lo stesso discorso che si faceva nell’articolo sul confronto Italia-Svizzera. Non è solo una questione di civiltà, ma anche un problema di totale assenza di controlli e manutenzione – quotidiana!

  • huge 2152
    08 set 2014 alle 9:25

    Aggiungerei che oggi sono disponibili in commercio innumerevoli materiali che permetterebbero di ripulire facilmente e con costi minimi le pensiline imbrattate.

  • lorenzo80 582
    08 set 2014 alle 11:13

    @Mr.Head
    Io abito lì vicino, come darti torto… Se nella capitale sono ridotte così figuriamoci cosa succederà a Palermo…

  • Answer 25
    08 set 2014 alle 17:13

    eh sì… per chi viene beccato minorenne o maggiorenne che sia, ci vorrebbe l’obbligo di lavori socialmente utili, sopratutto ripulire cio che imbrattano loro ed i loro simili.., per almeno un mese forzato in orari concordati sopratutto nei weekend, altrimenti un mese di cella per punizione..

  • Eco_84 84
    08 set 2014 alle 21:47

    Comq i writer non sono il vero problema perchè appunto fanno solo qualche graffito facilmente ripulibile.Il vero problema,e lo so per certo visto che conosco bene la fermata del 101 di viale croce rossa,saranno i branchi di 18 enni dei quartieri popolari i quali sono dediti alla distruzione sistematica e gratuita.Ormai non si contano più le volte che hanno sfondato la pensilina a calci e pugni e il problema è che spesso viene pure difficile dire qualcosa dato che girano come minimo in 6…e come diceva qualcuno in qualche commento sopra:questo abbiamo perchè i giovani migliori se ne vanno…

  • Luca S. 129
    09 set 2014 alle 10:06

    Parlando di proposte concrete, andrebbe creato un albo dei graffitari, come stanno facendo in alcune citta’. Io vieterei la vendita delle bombolette a chi non e’ iscritto a questo albo. E se qualcuno dovesse essere beccato con bombolette spray senza iscrizione all’albo, scattino subito sanzioni pecuniarie ingenti.

    @Eco_84 ho visto pure io questi branchi distruggere. Mi sono sempre chiesto perche’ non piazzare qualche telecamera e beccarli in flagrante, multarli di brutto e far pagare i danni ai genitori.


Lascia un Commento