05 set 2014

Quando l’illecito mette la divisa…


Commissario_Winchester

Giorno 31 Agosto 2014 sono andato a Mondello per farmi un bagno in santa pace.

Arrivato con l’auto mi immetto nel lungomare, dove ho ripeso questo video.

Come si può notare, ci sono auto appartenenti alle istituzioni che mettono il cittadino in condizione di dover infrangere il Codice della Strada, invadendo la corsia riservata agli autobus.

Nello specifico:

- n.1 auto della polizia di Stato ferma davanti il famoso Bar Scimone.

- n.2 auto di scorta in sosta di fronte ad un altro bar più avanti, senza nessuno all’interno.

Il video si interrompe ma vi assicuro che poche traverse più avanti sostava un’auto della municipale ferma per qualche controllo….( ma a chi?).

Quando il panormosauro vede che chi controlla è lui stesso che infrange la legge….


infrazioneleggeSTATO

23 commenti per “Quando l’illecito mette la divisa…

Comment navigation

  • Orazio 790
    06 set 2014 alle 16:54

    Vorrei dire che stamattina sono passato proprio da quel posto e, come sempre, la corsia di marcia era ostruita, questa volta da due furgoni che scaricavano merce. Se ci credete sulla parola bene, io il cellulare quando guido non lo uso :-). Bla bla bla e le auto sono sempre la.

    Il disprezzo per le F.D.O. è nel dna dei siciliani, poi si esprime in forme colte come qualcuno qui o in forme grezze, ma il sugo è lo stesso. Ci siamo pure quelli che non le disprezziamo, ma questa è un’altra storia ed è poco siciliana come mentalità.

  • maximus77 28
    06 set 2014 alle 18:11

    @Nigila e @Bergamotto:
    a volte è meglio stare zitti e dare l’impressione di essere stupidi invece che aprire bocca e togliere ogni dubbio. scusate lo sfogo ma non se ne può più di sentire difendere le forze dell’ordine comunque e dovunque. io rispetto le forze dell’ordine ma nella vita ci vuole un pò di oggettività. a Palermo i primi panormosauri sono proprio i Vigili la Polizia e i Carabinieri. I vigli in primis, anche nell’aspetto spesso sembrano sceriffi del far west invece che polizia locale. e su, un po’ di onestà intellettuale.

    Buonasera

  • Cesc 112
    06 set 2014 alle 19:43

    Qui non si tratta di disprezzo, qui si tratta di constatare che chi dovrebbe far rispettare le regole è il primo a violarle!


Lascia un Commento