24 giu 2014

Piazza della Vergogna presa alla lettera…


EDIT: Il Comune di Palermo risponde con un comunicato stampa: “Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, avendo appreso dalla stampa del caso dell’auto blu di un comune limitrofo, parcheggiata in piazza Pretoria, con autista in canottiera e piede scalzo appoggiato al finestrino, ha inviato, per competenza e per doverosa segnalazione di quanto accaduto, una lettera al capo dell’Amministrazione comunale cui appartengono l’impiegato e il mezzo.

Chissà se il povero Francesco Camilliani si sarebbe mai aspettato di vedere profanato un giorno il suo capolavoro da uno spettacolo simile; probabilmente si starà rivoltando nella tomba. Quest’auto blu che vedete in foto è quella del sindaco del Comune di Santa Flavia parcheggiata in piazza Pretoria (e lo scandalo potrebbe finire qui, ma questa è un’altra storia…) “con autista in canottiera e piede scalzo appoggiato al finestrino. I turisti, basiti, fotografano la scena mentre lui, incurante, urla al telefonino”.

10333242_10203392219760204_8732011207864556495_o

La segnalazione arriva da Fabrizio Escheri.

C’è davvero poco da commentare, al massimo c’è da raccogliere col cucchiaino i pochi frammenti di dignità rimasti, che questa città ha appena perso.

Passare dalla “vergogna” dei capolavori di nudità scolpita alla vergogna di un elemento simile, denota un vertiginoso crollo culturale, morale e sociale che si incancrenisce sotto uno strato di indifferenza preoccupante.

Incredibile che nessuno del Comune abbia mosso un dito per interrompere questo spettacolo pietoso, incredibile che simili indecenze possano passare indisturbate sotto lo sguardo di turisti attoniti che ormai ci fotografano come fotograferebbero la fauna selvatica di qualche giungla tropicale.

Ci aspettiamo che venga presa una posizione forte di fronte a questo episodio gravissimo, perché si può cadere in basso, si può deturpare una piazza monumentale e adibirla a parcheggio 24h privilegiato per la casta comunale…ma questo è davvero troppo.


autistaautista sindaco santa flaviaauto blucomune santa flaviamobilita palermoparcheggio piazza pretoriapiazza della vergognapiazza Pretoriavergogna

27 commenti per “Piazza della Vergogna presa alla lettera…

Comment navigation

  • vivapalermo 9
    25 giu 2014 alle 11:47

    No scusate, io seguo e apprezzo questo blog ma proprio non condivido questo punto di vista. Qualcuno può spiegarmi per quale motivo per un villano (non si offendano i siciliani che non vivono in città, ma non trovo altri modi di chiamarlo e ho voglia di essere offensiva) che si credeva a Mondello dev’essere Palermo a passare per indegna. Se ci sono paesani che non sanno comportarsi e nn si rendono nemmeno conto di dove si trovano che colpa ne ha la città di Palermo? Perché é senza speranza? Ripeto per un paesano deficiente? Che venga richiamato ecc. ma per favore smettetela di additare la citta di Palermo come merda ogni volta che dei dementi si comportano da tali. Spero abbiate capito il mio punto di vista, e aggiungo che in questo caso SANTA FLAVIA é un paesino senza speranza e dignità. Vediamo se loro si incazzano quanto mi sono incazzata io quando ho letto articolo e commenti. Scusate eventuali errori ma scrivo dal cellulare.

  • vivapalermo 9
    25 giu 2014 alle 11:51

    E smettetela di andare sempre contro la nostra città, piuttosto invece di riempirvi la bocca di stupidaggini cercate di difenderla e averne cura, solo cosi possiamo migliorarla, la citta é nostra non dell’amministrazione, é la capitale della nostra isola e come tale dev’essere trattata, ma se siamo i primi noi a dire che é indegna e non renderci conto del posto in cui viviamo non ci risolleveremo mai. Amata la vostra città e difendetela sempre, soprattutto da certi elementi.

  • drigo 404
    25 giu 2014 alle 12:14

    Trovo che l’autista in relax non abbia alcuna rilevanza in sè.
    Il problema vero è il parcheggio nella piazza. Se lo stesso autista avesse tenuto lo stesso atteggiamento altrove, non avrebbe suscitato lo stesso sdegno. Quindi, il problema è il parcheggio.
    Come dire: ti indico la luna e guardi il dito.

  • GIUSEPPE 0
    25 giu 2014 alle 14:05

    Pare sia stato suggerito al tizio in questione,per una prossima volta cerca almeno di metterti i calzini,non si mostra un piede nudo a palermo,è vietato non lo sapevi?

  • GIUSEPPE 0
    25 giu 2014 alle 14:16

    Ma veramente non avete capito che a palermo di può fare di tutto?ancora c’è gente che si meraviglia per queste cose cosi schifose?ma dove vivete,questa inutile amm/ne comunale che da sempre latita continua ad infischiarsene delle problematiche dei cittadini e della stessa città,vigili urbani,assessori al ramo,consiglieri comunali ecc.ecc.non vivono a palermo?cosa vedono in giro un’altra città?

  • perseo 5
    25 giu 2014 alle 21:15

    momento, momento, momento…il sindaco di Santa Flavia ha l’auto blu!? venire con la propria macchina fino a palermo e trovare un parcheggio come tutti in un altra strada/piazza che non sia piazza pretoria no? allora quando verrà il presidente della repubblica o mr renzie al municipio mi aspetto un atterraggio di elicottero direttamente sul tetto del palazzo cittadino come minimo!

  • augustedupin 88
    27 giu 2014 alle 11:21

    vivapalermo, questa distinzione tra paesani e non paesani mi puzza di razzismo. Evidentemente per Lei esistono solo due luoghi: Palermo e il resto del mondo, che inizia dallo svincolo di Tommaso natale e dallo svincolo di Via Oreto. Ricordi che ognuno è sempre paesano rispetto a un altro.


Lascia un Commento