17 giu 2014

Tram linea-1, partono i test su strada a Luglio?


I rumors si fanno sempre più insistenti e probabilmente il momento tanto atteso sta per arrivare. Sembra che a metà Luglio, in concomitanza con il Festino,  comincerà il pre-esercizio della linea tranviaria 1, ovvero quella che farà spola fra Roccella/Forum e la Stazione C/le. Il terminal provvisorio però si attesterà a piazza Scaffa, proprio per permettere i lavori di costruzione del nuovo ponte bimodale, e che impediranno per alcuni mesi il transito veicolare.

 

20130515_150417

 

In questi giorni abbiamo assistito al montaggio dei cavi elettrici (catenaria) lungo la linea 1 e che permetterà l’alimentazione lungo l’intero tracciato fino a piazza Scaffa. Nelle prossime settimana, si completerà l’installazione della nuova pavimentazione e alla posa delle pensiline e totem presso le fermate.

Se da un lato la circolazione delle vetture, seppur in pre-esercizio, darà un notevole impatto positivo agli occhi dell’opinione pubblica e degli scettici, occorre fin da adesso cominciare a spingere per una maggiore comunicazione specialmente nei quartieri interessati dal transito delle linee tranviarie. Illustrare le buone pratiche dell’intermodalità, i percorsi, le fermate, i punti d’interscambio, titoli di viaggio unificati ma soprattutto i vantaggi che si possono trarre dall’avere un nuovo sistema di trasporto pubblico decisamente diverso dal tradizionale bus a cui siamo stati abituati per decenni.

 Cliccando qui troverete la mappa completa delle tre linee e l’esatta ubicazione delle fermate.

Potrete utilizzare l’hashtag  #trampalermo per condivedere nei sociale network le vostre idee, impressioni, commenti per alimentare il dibattito in vista di questo evento storico.


389 festino di santa rosaliafestino palermofestino santa rosalialinea 1 trampiazza scaffapre esercizio tramroccellaTramtram corso dei milletram palermo

11 commenti per “Tram linea-1, partono i test su strada a Luglio?
  • peppe2994 3018
    17 giu 2014 alle 11:17

    Modificate l’articolo, così è errato.
    A luglio partono i test su strada, non il pre-esercizio.

    Test significa che inizia il collaudo su strada, che è obbligatorio. In questa fase nessun passeggero potrà usufruire del tram.
    Le vetture gireranno per almeno due mesi a vuoto, nella speranza che i cittadini si abituino e capiscano (oltre il concetto di mobilità pubblica) che non devono posteggiare sulle rotaie, al contrario di quanto avviene tuttora nonostante apposito comunicato del comune.

    Parlando invece di esercizio manca il direttore e mancano i conducenti.
    Dal 1° Luglio iniziano i turni di ferie, il che fa slittare il corso di formazione come minimo dopo il 16 Settembre.
    Volendo essere realistici le condizioni di esercizio non ci saranno prima della fine dell’anno.

  • blackmorpheus 54519
    17 giu 2014 alle 11:21

    @peppe2994

    infatti parliamo di PRE-esercizio, non di esercizio. La fase di pre-esercizio è proprio la fase di collaudo su strada di cui parli

  • peppe2994 3018
    17 giu 2014 alle 11:30

    Per me pre-esercizio significa servizio funzionante non nella sua interezza, nel caso specifico fino a piazza Scaffa.
    Altrimenti lo chiamo test su strada.

  • blackmorpheus 54519
    17 giu 2014 alle 11:41

    scusa peppe, ma l’italiano è italiano :D PRE significa “PRIMA”…pertanto per pre-esercizio significa PRIMA dell’esercizio :)

  • huge 2194
    17 giu 2014 alle 11:50

    Spero non installino i totem e le pensiline di fermata adesso, o ce li ritroviamo distrutti prima che la linea venga aperta all’esercizio.
    Il pre-esercizio serve solo a collaudare i vari sistemi di sicurezza e di controllo movimento delle vetture, oltre alla linea in sé, per cui le fermate in questa fase non saranno necessarie.

    Il giorno, storico, in cui le prime vetture inizieranno la fase di pre-esercizio, sarebbe bello riuscire a girare un bel video a bordo, riprendendo l’intero tragitto deposito-piazza Scaffa. :)

    Non vedo l’ora.

  • huge 2194
    17 giu 2014 alle 11:53

    @peppe, pre-esercizio è un termine prettamente tecnico, e individua la fase precedente all’entrata in servizio vera e propria, aperta al pubblico.
    E’ la fase in cui le vetture iniziano a girare per strada, ma senza passeggeri, per potere così effettuare tutti i collaudi necessari, alle vetture stesse, alla linea, ai sistemi di sicurezza, ai semafori, e così via. Fase che durerà un bel po’ prima di avere tutti gli ok necessari dal ministero per potere avviare l’esercizio vero e proprio.

  • peppe2994 3018
    17 giu 2014 alle 12:19

    A proposito di cose distrutte, tutti i semafori pedonali nella zona Sperone-Forum sono stati vandalizzati.
    Si sono fregati i pulsanti per la chiamata pedonale:(

  • cuter 63
    17 giu 2014 alle 12:52

    Lo dico ormai da una vita: telecamere, telecamere e telecamere.
    Ogni cosa nuova o ripristinata dovrebbe essere videosorvegliata, una piccola spesa in più che ne evita tante altre. infatti chissà quante Ivolte dovranno ripristinare quei pulsanti, soldi spesi male…

  • piero82 503
    17 giu 2014 alle 14:57

    Fino a ieri mattina (ore 07:00) il montaggio dei cavi elettrici era fermo all’incrocio del Bar Splendore.

    Per il resto sono d’accordo con @Huge, personalmente installerei i totem in un secondo momento.

  • Metropolitano 3301
    18 giu 2014 alle 12:45

    Concordo con blackmorpheus. Il pre-esercizio non comporta l’accesso al servizio di linea ai cittadini. Significa che è vietato salire prima dell’inaugurazione dopo il necessario collaudo.


Lascia un Commento