14 apr 2014

Nuova rotatoria presso via Lanza di Scalea: iniziano i lavori


Ne avevamo parlato lo scorso anno quando avevamo annunciato il nuovo bando di gara per la realizzazione della nuova rotatoria di via Besta, in corrispondenza dell’incrocio stradale  tra la via G. Lanza di Scalea, la via Besta e la via Einaudi. Conclusosi tutto l’iter burocratico/amministrativo per svolgimento della gara e l’assegnazione dell’appalto, cominceranno nei prossimi giorni i lavori.

Già emessa ordinanza al traffico e che prevede una prima fase coi lavori che interesseranno la parte a monte: chiusura di parte della carreggiata di via Lanza di Scalea (direzione viale Strasburgo) e il doppio senso di marcia sulla carreggiata opposta.

rotatoriaviabesta

 

L’esecuzione dei lavori infrastrutturali avverrà in due distinte fasi di lavorative, per complessivi 360 giorni (180 per la FASE 1 e 180 per la FASE 2). Il termine ultimo per la conclusione della FASE 1 è fissato per il 18 Ottobre 2014.

La realizzazione di tale rotatoria consentirà un agevole collegamento tra le vie Besta e Lanza di Scalea con il quartiere Zen. A tutto ciò si uniranno anche i benefici della nuova strada di collegamento fra via Lanza di Scalea e via U. La Malfa, e che sembra verrà inaugurata nei prossimi giorni.


rotatoria via lanza di scalearotatorie palermovia bestavia Einaudivia lanza di scaleazenzen 2

14 commenti per “Nuova rotatoria presso via Lanza di Scalea: iniziano i lavori
  • punteruolorosso 1639
    14 apr 2014 alle 7:52

    vorrei na strada sapere perché una strada così larga non dispone di piste ciclabili. un paio di volte l’ho percorsa in bici, e sconsiglio a chiunque di farlo.

  • peppe2994 2856
    14 apr 2014 alle 9:18

    Ma infatti, che è uno scherzo?
    360 giorni per una semplice rotonda??
    Al massimo ci vogliono due settimane…

  • manu70 79
    14 apr 2014 alle 9:44

    L unica particolarità è il dislivello della via Einaudi con la via Lanza di scalea, ma un anno!! In Giappone hanno rifatto un autostrada in una settimana dopo il terremoto!!

  • phrantsvotsa 465
    14 apr 2014 alle 10:04

    Marò…

    Un anno per una rotatoria!!!

    Ma siamo noi diversi dal resto del mondo? Noi facciamo le cose per bene, quindi prendendoci il giusto tempo, e gli altri azzizzano?

    Per me è davvero un mistero!

  • mastpalermo 115
    14 apr 2014 alle 11:30

    Ma in cosa consiste la FASE1 e la FASE2? Si parla di fase perchè si lavora a giorni alterni, ironia a parte, 360 giorni per una rotatoria è veramente un’assurdità!

  • antony977 165953
    14 apr 2014 alle 12:22

    Fase 1 perché interesserà la parte a monte e chiuderanno quel tratto di via Lanza Di Scalea in direzione Messina.
    Nella seconda fase ci sarà l’operazione inversa. Probabilmente per questo impiegheranno tutto questo tempo, proprio per evitare la chiusura totale della strada. Si, quest’ultima soluzione farebbe dimezzare i tempi, ma col caos inevitabile.

  • mediomen 1137
    14 apr 2014 alle 13:48

    Anche se diviso in due fasi sono sempre tanto, anzi troppo, in definitiva si tratta soltanto di sbancare un po di materiale e rifare i ciglioni. Spero proprio che ci sia un errore.

  • alex.71 0
    15 apr 2014 alle 12:58

    Ma a parte la durata assurda dei lavori, mi chiedo qual’è l’utilità di questa ennesima rotonda.

    Se è per favorire le auto che, provenendo da via Besta, vogliono poi proseguire verso Piazza Bolivar/viale dell’Olimpo o verso lo ZEN, si potrebbe eliminare il marciapiede che divide le carreggiate laterale e centrale di Via Lanza di Scalea, dopo via Besta e l’attuale pericolosa immissione nella carreggiata centrale, verso la rotonda del Velodromo e utilizzare quest’ultima. Così come avviene in direzione di Piazza Bolivar.
    Per chi proviene dallo ZEN c’è già l’immissione in via Lanza di Scalea.
    Inoltre a poca distanza c’è la rotonda del Conca d’oro.
    Si guadagnerebbero tempo e denaro. Ma forse è proprio questo il problema…

  • Nerocdb 2
    15 apr 2014 alle 23:58

    A che serve questa strada??? A me sembra inutile, visto che chi percorre la via Fabio Besta, alla fine si ritrova a circa 150 metri dalla rotonda del velodromo. Inoltre gli ingegneri del comune hanno pensato alle giornate di pioggia e a come la via Lanza di Scalea si trasformi in un fiume in piena???
    Creando questa rotonda, non si fa altro che dare sfogo a quest’acqua che finirà tutta dentro il quartiere ZEN.
    In poche parole nelle giornate di forti piogge, tutta l’acqua che scende da viale strasburgo, Cardillo e Tommaso Natale, finirà tutta allo ZEN che si trasformerà in un enorme lago.
    Forse in questo modo verrà risolto l’annoso problema dell’allagamento di viale Lanza di Scalea. Peccato per gli abitanti del quartiere.

  • carini villagrazia luis 19
    26 apr 2014 alle 10:34

    perché in un anno quando si potrebbe fare in tre mesi, lavorando sodo, e speriamo che nel frattempo si occupino della fognatura per lo scolo delle acque piovane, se non in via Bianchini, di fronte all’ingresso del Conca d’Oro, si formerà un immenso lago da fare invidia al Lago Maggiore o di Garda!!!!

  • arkas90 1
    28 dic 2014 alle 2:41

    Passando ho visto che i lavori sono avviati, già si può notare la curva della rotonda. Qualcuno sa lo stato dei lavori?
    Qualche foto?


Lascia un Commento