08 apr 2014

Foto|Cantieri che a breve partiranno


La notizia più sostanziosa è sicuramente l’annuncio dell’avvio tra qualche mese dei lavori di riqualificazione di piazza Sant’Onofrio, alle spalle di via Maqueda. Un milione di euro a disposizione. L’area centrale verrà rialzata, mentre il resto sarà accessibile ai soli residenti. Previsto il rifacimento di sistema fognario, illuminazione e basolato.



Altra notiziona è l’avvio entro breve del recupero di questo isolato nel cuore dell’Albergheria, destinato a diventare residenza per studenti (previsti 27 alloggi). Interessante il portale di questo palazzo, caratterizzato da apertura ad arco affiancata da colonne e sormontata dal classico filare di metope e triglifi. Il rudere della chiesa di Santa Maria Maggiore, opportunamente ripristinato nelle parti mancanti, diventerà una biblioteca. Ben vengano quindi gli studenti in centro storico.

Inoltre, appalto da 1,7 milioni di euro per restauro della Biblioteca Centrale della regione siciliana di Palermo sul fronte del Mandamento Seralcadi o Monte di Pietà (comunemente inteso Capo). Trattasi del bellissimo complesso del Collegio Massimo dei Gesuiti in corso Vittorio Emanuele, nei pressi della Cattedrale normanna. Il grandissimo complesso presenta sul Cassaro una severa ma pur sempre elegante facciata tardo-cinquecentesca di essenziale rigore architettonico.


Albergheriabiblioteca centrale della regione sicilianachiesa di Santa Maria MaggioreCollegio Massimo dei Gesuitipiazza Sant'OnofrioSeralcadi

4 commenti per “Foto|Cantieri che a breve partiranno
  • Athon 830
    08 apr 2014 alle 15:10

    Quando il recupero, in Corso Vittorio Emanuele, del Palazzo dei Ventimiglia marchesi di Geraci, quasi interamente distrutto nel ’43? Ho letto che recentemente è stato sequestrato dai vigili urbani del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico, perché a rischio di crollo.

    Per ciò che riguarda la riqualificazione di piazza Sant’Onofrio (bella notizia!), quando l’auspicato recupero della vicina Galleria delle Vittorie?!? Non se ne parla abbastanza. A mio avviso, andrebbe migliorato anche il prospetto dell’edificio residenziale che la contiene.

  • Irexia 674
    10 apr 2014 alle 9:08

    Ottimo! Finalmente l’università ha capito che fornire alloggi agli studenti forestieri è un esempio di civiltà e una vera offerta formativa di livello? Per troppo tempo gli studenti hanno pagato affitti, rigorosamente in nero, molto alti, per stanzette con bagno in comune in vere e proprie stamberghe!
    Per quanto riguarda il restauro della Biblioteca Centrale della regione siciliana di Palermo, dalle foto sembra in ottimo stato, però un restauro (e una valorizzazione, soprattutto in centro storico) non si nega comunque! :)

  • Roberto Di Rosa 1
    23 mag 2016 alle 18:02

    Sono da poco residente a Piazza Sant’Onofrio. Leggo questa notizia, ormai di due anni fa, che annunciava un’imminente riqualificazione della piazza con tanto di fondi già stanziati. Che ne è stato?!


Lascia un Commento