03 apr 2014

Zone blu, legittime le multe per i tagliandi scaduti


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune circa la legittimità delle multe per i tagliandi delle zone blu scaduti.

L’amministrazione comunale conferma che l’interpretazione data dal Ministero dei Trasporti secondo la quale è illegittimo sanzionare quegli automobilisti che lasciano la vettura nelle zone a pagamento oltre l’orario pagato con l’acquisto del ticket, ma solo facendogli pagare la differenza delle ore in più di parcheggio, è errata.

blu

E’ questa la sintesi emersa dopo un tavolo di lavoro che si è svolto oggi pomeriggio a Villa Niscemi, dove hanno partecipato, oltre al Sindaco Orlando, all’assessore al Bilancio, Luciano Abbonato e all’assessore alla Mobilità, Tullio Giuffrè anche i vertici di Amat, Polizia Municipale, Servizio Mobilità Urbana, Avvocatura generale e della Ragioneria generale.

“Sostanzialmente – ha detto l’assessore Giuffrè – il tavolo di lavoro ha confermato quella che da tempo era la  posizione dell’Amministrazione Comunale.  Per questo, non comprendendo  la superficialità interpretativa data dal Ministero  sulla questione, si continuerà a verificare la corretta applicazione del Codice della Strada con i controlli di Polizia Municipale e Ausiliari del traffico, invitando i cittadini al rigoroso rispetto delle condizioni regolamentari per il  parcheggio nelle zone blu”

“Preso atto di quanto emerso al tavolo di lavoro – ha detto il Sindaco Leoluca Orlando – e in relazione alla sovraesposizione mediatica data alla questione, abbiamo dato disposizione al Comando di Polizia Municipale di affiancare gli operatori dell’Amat, per il controllo del rispetto della sosta nelle zone blu su tutto il territorio cittadino”

“Sostenuti dalla corretta interpretazione normativa  da parte dell’amministrazione comunale che ci ha affidato il servizio – ha  detto il presidente dell’Amat, Antonio Gristina – questo, adesso sarà svolto con  maggiore organizzazione nel totale rispetto del Codice della Strada”

L’amministrazione comunale, quindi, in tema di parcheggio nelle zone blu ribadisce l’attuale posizione condividendo la corretta disciplina in materia e il potere sanzionatorio affidato  sia agli ausiliari del traffico che alla Polizia Municipale.


amatleoluca orlandoluciano abbonatotrisce blutullio giuffrèZone bluzone blu palermo

24 commenti per “Zone blu, legittime le multe per i tagliandi scaduti

Comment navigation

  • ct64 28
    27 mag 2015 alle 21:44

    Qui a Catania succede di peggio. Dimentico di rinnovare il tagliando del parcheggio per circa 13 minuti, usando l’applicazione per smartphone e mi arriva la multa del comune di 30 euro (nota bene: la sanzione è di 10 euro ma le spese amministrative e di notifica sono ben 20 euro). Pago, ovviamente, e dopo un mese mi arriva una seconda multa di Sostare per la stessa infrazione, altri 30 euro. Mi informo e scopro che era illeggittima la multa comunale ma non si possono riavere indietro i soldi. Risultato ben 60 euro di multa per meno di un quarto d’ora di infrazione tra due soste regolarmente pagate.

  • augustedupin 83
    28 mag 2015 alle 9:42

    Sono stato negli USA recentemente. A Nashville, Tennessee, parcheggio l’auto in un posteggio a raso, inserisco la carta di credito nella colonnina, indicando il numero di stallo, e metto il biglietto, valido fino alle 6:00 del mattino dopo, dietro il parabrezza, lato passeggero. Totno alla macchina verso mezzanotte e trovo la multa, il che in caso di auto affittata è una seccatura. Vedo un signore che spazza a terra, e gli chiedo spiegazioni. Questo sulle prime mi dice che lui è solo un addetto alle pulizie, poi mi chiede di aspettare. Tira fuori il suo cellulare, fa un numer e parla con un certo Bill.. Chiusa la telefonata, mi suggerisce di fare una foto alla multa, al ticket pagato e di inviare il tutto ad un indirizzo di posta elettronica, cosa che faccio la mattina successiva. Il giorno successivo ricevo una mail col seguente testo:
    Hi this is David Peach with spplus I have voided your violation
    David Peach
    Digital Technician
    171 3rd Ave North

    Niente da dire. In italia, ricorso al prefetto, giudice di pace, deposito diritti, etc etc.
    Nashville,TN 37201

  • augustedupin 83
    28 mag 2015 alle 11:49

    Va detto che loro non contestavano la mancata esposizione, ma il mancato pagamento. Poiché per pagare si indica il numero di stallo, gli è stato semplicissimo constatare che, per quell’ora, lo stallo “multato” era stato pagato. Inutile aggiungere che ho riscritto per ringraziarli della loro efficienza e correttezza.


Lascia un Commento