11 mar 2014

Il parcheggio impossibile a Piazza Noce


Una segnalazione che ci arriva dalla zona di piazza Noce, dove i residenti lamentano la difficoltà nel trovare parcheggio per le proprie autovetture, ma soprattutto le opere (mai realizzate) previste dal Piano Regolatore Generale e che renderebbero migliore la vita dei nostri concittadini.

Con un’ordinanza 119/14 del 05/03/2014, il comune di Palermo disponeva un divieto di sosta in via Giuseppe Vaccari, una strada con un unico accesso, attaccata ad una piazza (Piazza Noce), dove trovare parcheggio è assai complicato se non impossibile.
Dal comando di Polizia Municipale ci spiegano che il codice della strada prevede 6 metri almeno di carreggiata per le vie a doppio senso di circolazione e quindi, dato che la via non può essere a senso unico poiché senza via d’uscita, bisogna prevedere lo spazio per i mezzi di soccorso. Comprendendo le motivazioni del Comune è tuttavia un problema per i residenti nonché un grave disagio senza apparente soluzione.

noce

Il sito istituzionale del Comune di Palermo fornisce a chi lo desidera il piano regolatore vigente. Osservando Via Giuseppe Vaccari è possibile notare nelle previsioni del PRG:

un Parcheggio Pubblico nei terreni delle Suore della Misericordia e Croce, ceduto sicuramente in cambio della concessione edilizia; un parco pubblico subito adiacente, (ovviamente entrambi mai sono stati realizzati). Infine nello stesso PRG appare tra le previsioni una strada che dovrebbe collegare Via G. Vaccari con Via Evangelista Di Blasi e con Via Pietro Colletta, che dovrebbe passare dal lotto di un edificio che si trova alla fine della Via G.Vaccari.

C’è da dire inoltre che queste previsioni incluse nel PRG, oltre a rendere migliore la vita dei cittadini, sono obbligate da un decreto ministeriale 1444 Art. 3 del 68, che rende obbligatorio l’adeguamento della città agli standard urbanistici. Per fare un esempio, il parcheggio in metri quadri per ogni abitante è di 2.50, attualmente nel quartiere noce questo standard è di 0.10 m2/ab, considerevolmente al di sotto della legge.
Nella speranza di risolvere il problema con la costruzione del parcheggio e del parco oltre alla strada, i residenti della zona stanno firmando una petizione popolare (formando anche un’associazione, con l’aiuto oltretutto del presidente della Circoscrizione) per ottenere quanto già prevede il piano regolatore vigente.
Sarebbero un aiuto considerevole se tutte quelle associazioni cittadine no-profit volessero unirsi alla causa.

 


piano regolatore generalepiazza noce palermoprgprg palermoquartiere nocevia giuseppe vaccari

3 commenti per “Il parcheggio impossibile a Piazza Noce
  • Fulippo1 1336
    11 mar 2014 alle 9:50

    Allora è per questo che a piazza Noce, la macchina che è postoeggiata meglio, è messa con minimo tre ruote sui marciapiedi o in terza o quarta fila?

  • peppe2994 2784
    11 mar 2014 alle 13:00

    Esatto, ed in questo caso io non posso dare la colpa ai residenti qui come in mezza Palermo.
    È compito del comune mettere a disposizione dei cittadini un numero adeguato di posti auto REGOLARI, come le leggi dispongono ma siccome tutto quello che è sorto durante il boom edilizio in modo abusivo e casuale è stato condonato e trasformato in regolare ora ne piangiamo le conseguenze. Mentre se ora costruiscono un palazzo, si provvede ad un numero adeguato di posti auto condominiali, prima è sorto tutto ad muzzum ed ovviamente ci sono più macchine dei posti auto disponibili che nel caso della Noce è ZERO posti auto regolari a disposizione dei cittadini.
    La macchina i residenti se la mettono in tasca?
    Il comune deve capire che esiste una materia chiamata urbanistica che risponde alle leggi dello stato e della logica. Quando le applicheranno per riqualificare le zone urbane sorte a cavolo?
    Attendiamo.

  • cuter 63
    11 mar 2014 alle 15:57

    In realtà la legge sui posti auto per ogni nuova unità abitativa è dei primi anni sessanta. Se solo l’avessero rispettata…


Lascia un Commento