10 mar 2014

Parco Cassarà, prosegue la piantumazione dei nuovi alberi


Prosegue la piantumazione  dei nuovi alberi di frassino presso il Parco Cassarà, iniziata lo scorso Gennaio. L’iniziativa nata grazie al supporto finanziario da parte dell Fondazione Yves Rocherporterà ad operazione conclusa circa 10mila nuovi alberi all’interno del Parco. Nei prossimi mesi, in occasione della manifestazione Palermo Apre le Porte, ogni albero impiantato sarà “adottato” dai bambini che frequentano le prime tre classi delle scuole elementari in città.

 

parco cassarà

 

parco cassarà

 

Nel frattempo, lavori in corso presso il ponte pedonale sempre all’interno del Parco, e chiuso per manutenzione da parecchi mesi (!!)

parco cassarà  parco cassarà 


assessore giuseppe Barberaassessore verde palermocarmelo sardegnacoimecomune di palermoingresso parco cassaràleoluca orlandolsuorari ingresso parco cassaràparchi palermoparchi verdi palermoparco cassaràparco orleansparco orleans palermopasserellarochersilvio moncadauniversità palermovilla forniwifi palermowifi parco

10 commenti per “Parco Cassarà, prosegue la piantumazione dei nuovi alberi
  • MAQVEDA 17489
    10 mar 2014 alle 10:28

    Ci sono stato 10 giorni fa. A parte la questione ponte l’ho trovato molto migliorato. Le piante cominciano a crescere (non queste ovviamente) :-D

  • huge 2147
    10 mar 2014 alle 10:58

    Continuo a chiedermi cosa diavolo aspettino ad acquisire i terreni che separano il parco dal parcheggio Basile e dall’Università (uno dei quali mi sembra sia stato tra l’altro recentemente sequestrato).
    Con una spesa contenuta si aggiungerebbe un altro bel lembo di terra al parco, e soprattutto si potrebbe creare un varco d’accesso dal parcheggio, che così forse inizierebbe a essere utilizzato sul serio.
    Probabilmente si ridurrebbe anche il caos che immagino si crei lungo la via Basile durante un assolato fine settimana.

  • manganito 4
    10 mar 2014 alle 12:29

    Ma per quale dannato motivo, le piantumazioni degli alberi si continuano a fare in perfette file parallele ed equidistanti? Ma perchè non si cerca di dare un minimo di naturalità anche in questo?

  • Fulippo1 1343
    10 mar 2014 alle 12:46

    @huge Immagini proprio bene, i week end sono completamente off limits per quel tratto di via basile.

  • Fabion54 48431
    10 mar 2014 alle 13:19

    @manganito: Scusami ma che competenze hai per dire che questo tipo di piantumazione non è corretta?

  • MAQVEDA 17489
    10 mar 2014 alle 13:39

    @Maganito la Favorita ti risulta sgradevole? ebbene facci caso, in moltissimi settori gli alberi sono piantati regolarmente (piazzale dei Matrimoni, piazzale nei pressi della Fontana d’Ercole etc) solo che non ci si fa caso in quanto le piante sono adulte. Io non me ne intendo, ma se si vuole che 10.000 piante crescano senza intralciarsi a vicenda è giusto dare una disposizione regolare. All’irregolarità ci pensa la natura, la “naturalità” orchestrata dall’uomo è assurda.

  • peppe2994 2856
    10 mar 2014 alle 15:09

    @huge: Tra l’università ed il parco Cassarà c’è un dislivello del terreno, una piccola gola piena di vegetazione rigogliosa.
    Un collegamento si potrebbe creare tramite due ponti, uno dalla facoltà di scienze della formazione e l’altro dalla facoltà di fisica. Ci sarebbe da superare un’uscita dell’università ma soprattutto ci vogliono i terreni che permetterebbero di collegare anche parcheggio Basile. Il problema di questi terreni è che sono quasi tutti sotto sequestro e/o coinvolti in processi/indagini giudiziarie.
    Se questi processi non si concludono, se i terreni non si dissequestrano il comune non può alzare un dito.
    In ogni caso non ci sono cure facili per la lagnusia del panormosauro medio. Al momento senza bisogno di chissà quali ingressi sono 200 metri a piedi dal parcheggio al parco ma finché l’ingresso rimane li dove si trova le macchine continueranno a non usare il parcheggio.
    Il giorno in cui il parco si amplierà (se mai lo vedremo) l’unica speranza è spostare l’ingresso.
    In ogni caso, vista la situazione attuale, percorro la strada ogni giorno e considerato che ogni corsia della via Basile è estremamente larga (12 metri) le macchine posteggiate sulla destra non danno alcun fastidio. Il parcheggio andrebbe istituito su tutta via Basile(come per il Foro Italico) così almeno le macchine che lo scambiano per pista da corsa, soprattutto la sera magari si ravvedono.

  • Yago 8
    11 mar 2014 alle 15:48

    Il ponte è chiuso da anni, non mesi, per il discorso parcheggio, ne esiste uno abbastanza grande, costruito per il parco, ma inutilizzato in quanto il cancello di ingresso da cui accedere al parco è sempre chiuso (via Altofonte, accanto al cus), viene aperto solo per eventi particolari, a quanto pare il comune non ha personale per garantire il servizio (da non crederci!). Per i terreni sarei ben lieto di cedere i nostri, inutilizzati ed a rischio intrusione…….7000 metri circa, ma forse non bastano allo scopo, la risposta delle istituzioni comunque è stata sempre negativa

    • Fabion54 48431
      11 mar 2014 alle 17:34

      @Yago: Ci sarebbe il parcheggio di Via E. Basile. Di quali terreni parli? Potresti mandarci la mappa?


Lascia un Commento