24 feb 2014

Anello Ferroviario, la mappa della prossima chiusura di viale Lazio


Cominciamo da oggi la nostra consueta informazione e iniziamo ad affrontare i nuovi cantieri che presto vedremo in città. Come recentemente annunciato, a breve partirà la cantierizzazione delle aree interessate per i lavori dell’Anello Ferroviario. Si tratta infatti della realizzazione di alcune fermate (Libertà, Porto, Politema) che saranno realizzate lungo la linea che da Notarbartolo conduce a Giachery, col relativo prolungamento fino a piazza Politeama. Oggi ci occuperemo della futura fermata Libertà, che sorgerà in viale Lazio in prossimità dell’incrocio con via Sicilia.

viale_lazio

Verrà pertanto chiusa al traffico  il tratto di viale Lazio compreso tra via Sicilia e via Montenero, e buona parte di via Sicilia tra via Redipuglia e viale Lazio. Da considerare che la chiusura di viale Lazio sarà di durata inferiore rispetto al tempo complessivo che sarà necessario a realizzare l’intera fermata. Di fatti si procederà con le relative fondazioni che delimiteranno la futura fermata (proprio come abbiamo visto per i cantieri del Passante), la demolizione e la ricostruzione del tratto di galleria sottostante, e infine gli accessi in superficie. Saranno pertanto tre (scala mobile, ascensore, scala normale) e saranno posti tutti lungo il marciapiede ampio di viale Lazio.

viale_lazio2

Da considerare anche l’interruzione della linea ferroviaria prevista da Giugno a Luglio 2014.

Disagi si, ma come abbiamo visto in passato siamo riusciti a pazientare e piano piano vedremo già da quest’estate i risultati grazie all’apertura di alcune nuove fermate.

Il successo di un’opera può essere sancito solo da una corretta informazione. Solo così il cantiere non verrà percepito come un disagio.


anello ferroviariochiusura viale laziofermata libertàfermata portoinaugurazione lavorimobilita palermopiazza castelnuovostazione politeamavia redipugliavia siciliaviale lazio

13 commenti per “Anello Ferroviario, la mappa della prossima chiusura di viale Lazio
  • peppe2994 3140
    24 feb 2014 alle 12:40

    Fortunatamente non è un problema, la via Brigata Verona sosterrà tranquillamente i flussi di traffico.
    Il vero problema è che il comune non informa, quando è prevista la chiusura? Ci vuole un comunicato, un avviso sul sito del comune ed almeno due pattuglie di vigili urbani che rimangano nei pressi del cantiere per tutta la durata dello stesso. Siamo in pieno centro e l’organizzazione oltre che l’informazione (come giustamente sottolineato nell’articolo) sono due strumenti fondamentali per evitare il malcontento generale e le proteste di varia natura.

  • huge 2221
    24 feb 2014 alle 13:00

    La chiusura era prevista quest’anno nel PIR di luglio 2013, ma nell’ultima edizione aggiornata a dicembre scorso la chiusura è stata posticipata all’estate 2015, come sottolineato da Alberto.

  • Alberto Daidone 187
    24 feb 2014 alle 13:36

    Lo cambiano ogni 10 giorni questi PIR allora. La mia fonte era quella e c’era scritto Dicembre 2013 nel frontespizio. Ho attivato l’abbonamento annuale proprio per quel documento. Cmq, almeno chiudono solo due mesi e saranno sicuramente due, perché hanno fretta di riaprire il traffico su viale Lazio. Immagino che sia più facili riaprire la linea che il viale … boh… vedremo.

  • KINGDOM 20
    24 feb 2014 alle 14:01

    Bella notizia, piuttosto però io vorrei capire come verrà svolto il servizio del passante ferroviario e dell’anello ferroviario: che treni verranno utilizzati? Quale sarà la cadenza? Il ticket varrà anche per autobus e tram come avviene a Roma?? Grazie

  • peppe2994 3140
    24 feb 2014 alle 14:27

    È tutto in fase di definizione, in teoria i treni saranno i minuetti più qualcuno che la regione sta acquistando. Sulla cadenza, ipotizzo uno ogni 15 minuti. Probabilmente rimarrà invariato il treno attuale Palermo centrale – Punta Raisi e verranno aggiunti treni che fanno avanti e indietro da Roccella a Tommaso Natale.
    Non è da escludere che qualche treno dalla direttrice Massina-Palermo bypassi la stazione centrale e si fermi da qualche altra parte, per esempio Notarbartolo o meglio San Lorenzo. I treni locali invece sono sicuro faranno tragitto unico fino a Punta Raisi, per esempio il Cefalù-Palermo delle 13.05 circa.

    In merito al biglietto sarà unico, nella speranza che AMAT e trenitalia si accordino. L’unificazione del biglietto è prevista dal piano urbano del traffico che in teoria prende il via a Luglio.

  • Metropolitano 3359
    24 feb 2014 alle 16:55

    @KINGDOM , dato che i lavori riguardano la linea B , la linea A funziona così come adesso. L’interruzione di cui parlano riguarda la linea B. Piuttosto nella via lazio ci saranno due interruzioni, prima per i lavori del’anello e poi del passante. Una fermata per ciascuna metro verrà realizzata in questa strada.

  • huge 2221
    24 feb 2014 alle 17:47

    Antony, controlla la data di modifica del pdf, luglio 2013.
    Il PIR vale da dic a dic di ogni anno, per questo sul frontespizio c’è scritto dic 2013, ma quel file è la versione di luglio.
    Quello aggiornato di dic riporta la chiusura nel 2015.

  • ruggys 276
    24 feb 2014 alle 18:13

    speriamo che la via brigata verona regga il nuovo flusso di traffico, in realtà non credo ci siano particolari problemi, temo solo per i tanti mezzi pesanti che transitano quotidianamente, anche se essi suppongo si sposteranno lungo viale del fante e via belgio….non vedo l’ora si realizzi il tutto!

  • huge 2221
    26 feb 2014 alle 11:06

    Ragazzi, non avete più corretto la data di chiusura della linea, che come detto sarà nel 2015, non quest’anno.


Lascia un Commento