22 feb 2014

Il parcheggio selvaggio presso la Cattedrale


Dopo aver documentato la sosta selvaggia sui marciapiedi di via Roma durante gli spettacoli al Teatro Biondo (e l’assenza di interventi da parte della Polizia Municipale), ecco che un nostro lettore ci invia alcuni scatti dalla Cattedrale…

Vi invio un paio di foto riguardanti il parcheggio selvaggio che ogni mattina interessa la strada retrostante la nostra bellissima Cattedrale. Le foto risalgono al 19 Febbraio intorno alle ore 10. Il parcheggio e’ ovviamente gestito e controllato dall’immancabile parcheggiatore abusivo. Non so se la cosa puo’ fare notizia, in ogni caso mi sentivo in dovere di farvi questa segnalazione visto che vi seguo da anni e apprezzo tantissimo il vostro lavoro. Cordialita’.

Palermo-20140219-00030

 

Palermo-20140219-00029

 

Che dire? Non è una cosa nuova, a conferma che ci si è abituati anche qui all’abitudine di parcheggiare sopra i marciapiedi (in questo caso di un monumento). ritenendola una pratica normale.

Qualcuno potrà obiettare l’assenza di parcheggi, ma che ovviamente non giustifica tali azioni.

Cari amici fin quando non si interviene e non ci si indigna, tutto ciò diventerà perenne abitudine fino a non accorgerci più di nulla. Restiamo sempre vigili!


cattedralecattedrale di palermopanormosauripolizia municipale palermososta selvaggiateatro biondovia romavigili urbani

5 commenti per “Il parcheggio selvaggio presso la Cattedrale
  • Otto Mohr 47
    22 feb 2014 alle 9:53

    E’ vero questo parcheggio è esistito da sempre! Fin da quando andavo a scuola al vittorio emanuele II nell’adiacente piazza. Purtroppo è da molti considerata una pratica normale… :(

  • piero68 117
    22 feb 2014 alle 10:26

    Queste foto non mi sorprendono,basta girare un po’,per accorgersi che di esempi come questi ce ne sono a decine.Lo vogliamo capire una volta e per tutte che il centro storico non e’ adatto, per come e’ fatto, ad accogliere cosi’ tante macchine?Bisogna assolutamente disincentivare l’uso del mezzo privato,non e’ possibile vedere stradine di ridotte dimensioni invase da mezzi di tutti i tipi.Bisogna assolutamente pedonalizzare, progressivamente,
    ma senza remore o esitazioni.

  • peppe2994 3140
    22 feb 2014 alle 11:46

    O più semplicemente per abituare la popolazione bisogna gradualmente impedire il parcheggio con barriere fisiche.
    Ci sono mille modi, dai marciapiedi con i bordi molto rialzati, alle ringhiere vere e proprie possibilmente elegantemente decorate.

    Lavoro da pochi soldi dai grandi benefici, e logicamente nessuno ci pensa.

  • Metropolitano 3359
    22 feb 2014 alle 16:55

    Lì sono presenti quasi sempre parcheggiatori abusivi e raramente vigili urbani, ma non so come se la cantano insieme le due categorie, la cui forbice si assottiglia sempre di più sulle due categorie.

  • robky69 31
    03 mar 2014 alle 16:38

    Vero è che i posteggiatori abusivi (ammesso che ne esistano di non abusivi) possono essere denunciati solo per querela di parte (cioè dell’automobilista vessato) ma certamente se ci fossero vigili su vigili per strada i posteggiatori non si farebbero vedere o comunque potrebbero essere verbalmente richiamati e fatti allontanare. Se non si interviene dall’alto il problema non si eradicherà e passare la palla al cittadino (denunciali tu) mi sembra qualcosa di vile.


Lascia un Commento