10 feb 2014

“Olimpiadi della mobilità”: regolamento e diretta web.


olimpiadi

Come già preannunciatovi, domani mattina alle ore 11:30 partiranno da piazzale John Lennon le prime “Olimpiadi della mobilità” a Palermo, organizzate da Mobilita Palermo, iMove e Palermo Ciclabile, con il partenariato di AMAT e e-Lab.

Abbiamo raccolto le vostre scommesse e formato gli equipaggi (due partecipanti per ogni mezzo).

REGOLAMENTO

- Alla gara parteciperanno una bici, un autobus, un’auto privata, un’auto carsharing e un pedone. Gli scommettitori accompagneranno la propria “puntata” lungo il percorso.

- La garà partirà alle ore 12:00 circa da piazzale John Lennon, mentre il punto di arrivo è piazza Giulio Cesare (sotto la statua).

- Ogni partecipante sceglierà il percorso più conveniente, facendo i conti coi propri punti di forza e di debolezza.

- Ogni partecipante si atterrà strettamente alle regole del codice della strada, quindi dovranno essere tenuti in conto limiti di velocità, corsie riservate, parcheggi, etc.

COME ASSISTERE?

Abbiamo lavorato sodo per regalarvi l’evento in diretta. Ogni partecipante sarà dotato di smartphone per la geolocalizzazione tramite dispositivo GPS. Sulla home page di Mobilita Palermo verrà pubblicato domattina un post per seguire la diretta su Google Maps, sfruttando il servizio gentilmente offertoci da Real Time Gps Tracker.

La gara sarà inoltre ripresa da diverse telecamere: 5 in soggettiva, 2 in esterno, 1 drone per le riprese dall’alto.

Nei giorni successivi verrà pubblicato un video e un report approfondito con i relativi dati statistici.

PREMI

Per i primi due classificati, AMAT ha messo a disposizione i seguenti premi: 1)Tessera prepagata carsharing 2)Abbonamento mensile AMAT. I premi verranno assegnati agli scommettitori selezionati.

La gara potrebbe essere rinviata a data da destinarsi qualora le condizioni meteo ne ostacolino lo svolgimento.

 


amatgpsimovemobilita palermoolimpiadi della mobilitàpalermo ciclabilepremitrofeo

4 commenti per ““Olimpiadi della mobilità”: regolamento e diretta web.
  • Portacarbone 70808
    10 feb 2014 alle 13:37

    Il drone servirà per fare una ripresa dall’alto e immortolare lo start della gara, oltre che rilevare alcuni dati.
    Speriamo che il tempo ci consentirà di farlo alzare da terra.

  • fabdel 989
    10 feb 2014 alle 16:04

    correndo tra i 130 e i 160 km a settimana (da 2 anni senza saltare neanche 1 settimana) potevo partecipare come pedone :D


Lascia un Commento