12 ott 2013

Via Maqueda pedonalizzata, siamo davvero ad una svolta


Vi proponiamo un articolo di Repubblica del 11-10-2013 con la replica del sindaco a commercianti e residenti, desiderosi di voler raggiungere il traguardo della pedonalizzazione.

Stampa Articolo

 

Non ci si limiti solo alla chiusura della strada. Pensiamo a una visione per il futuro, e a come possiamo migliorare l’attuale mobilità e rendere più funzionali e vivibili queste aree. Le idee di certo non mancano.

Appuntamento domani mattina alle 10 davanti al Teatro Massimo per una pedalata di sensibilizzazione!


chiusura via maquedacollegio san roccolavori collegio san roccopedonalizzazione via maquedavia maquedavia maqueda pedonale

29 commenti per “Via Maqueda pedonalizzata, siamo davvero ad una svolta

Comment navigation

  • punteruolorosso 1596
    14 ott 2013 alle 4:20

    si’, un tram ci starebbe perfetto. la metro leggera chissà’ se la vedremo mai. e’ un vero peccato. i fili del tram darebbero un tocco da citta’ europea a questa strada oggi vastasissima. una nuova pavimentazione e delle aiuole con alberelli di arancio renderebbero l’attuale infero di smog un posto vivibile. i mezzi di trasporto ci vogliono. bisogna anche pensare all’integrazione fra ferrovie e amat, con biglietto unico fino alla città di destinazione.

  • pablo87 16
    14 ott 2013 alle 10:27

    @Metropolitano: Io sono assolutamente contrario al fatto dei posteggi abusivi e delle persone che lasciano le auto sui marciapiedi o dove gli pari? Ma secondo te o qualcun altro la via Maqueda si dovrebbe chiudere al traffico perché certa gente posteggia dove gli pare? Bella soluzione complimenti… Ma secondo voi se ci fosse più controllo della Municipale è farebbero multe salatissime secondo te non sarebbe risolto il problema dei posteggi in doppia fila o sui marciapiedi? Non t’immagini il caos che si andrebbe a creare sui percorsi alternativi dei bus amat? qualcuno ha pesato che l’amat dovrebbe rifare i percorsi nuovi è alternativi visto la chiusura di via Maqueda? Il caos che si andrebbe a creare con il traffico sulla Cala visto che già c’è ogni giorno dalle auto che provengono via mare è non ci avete pensato? Se poi si va aggiungere anche quello proveniente da via Libertà e dalle altre vie del centro che non trovano sblocchi perché via Maqueda è chiusa ci avete pensato? Non credo che chiudere una via principale possa risolvere il problema dei cittadini che posteggiano dove gli pare .. Allora che facciamo chiudiamo per esempio Il Corso Finocchiaro Aprile visto che li ci manca poco è posteggiano anche dentro i negozi??? Rimango della mia idea iniziale è preciso che sono contrario con le persone che non rispettano il codice della strada è posteggiano dove gli pare fregandosi del normale transito delle auto e dei pedoni.

  • pablo87 16
    14 ott 2013 alle 10:42

    @KINGDOM: La mia mentalità è quella giusta quella dei cittadini che rispettano la città è le norme del codice stradale. Io infatti in centro vado sempre utilizzando i mezzi pubblici è la macchina quando devo andare in queste zona la lascia a casa è risparmio pure i costi del carburante è in più evito di intossicarmi mezzo al traffico. Quindi non ho una mentalità chiusa. Ma la via Maqueda per chi ne ha bisogno di andarci per vari motivi utili è non per capriccio non sarebbe una soluzione chiuderla. Poi per esempio in Via Roma ci sono auto che invadono la corsia preferenziale dei mezzi pubblici ed emergenza del lato opposto in direzione Stazione Centrale con conseguenza che i mezzi pubblici che percorrono in quel momento quella corsia rallentano notarilmente il normale afflusso veicolare è si perde tempo per un pezzo di strada è c’è da dire pure che i 101,102 quelle più frequenti passano ogni minuto da quella corsia è li c’è il caos, Ma ci rendiamo conto che tragedia vedere passare le linee 101,102 su Via Roma? Ieri ero sul 101 direzione stazione Su via Roma è li c’era il caos visto che le auto invadevano la corsia preferenziale opposta.. C’è tanto da discutere è rimango della mia idea che la via Maqueda non debba essere chiusa è questo non significa che sia il classico cittadino palermitano con la mentalità retrò, anzi sono l’opposto da questo pensiero.

  • Massi 39
    14 ott 2013 alle 12:16

    Sono felice di avere attivato un forte dibattito. Mi dispiace soltanto che Maqueda mi dica che blatero…. Ma non me la prendo per questo.

    Due dati su cui riflettere:
    - 1/3 dei dipendenti AMAT usufruisce della legge 104
    - L’officina AMAT riesce a mantenere efficienti 200 bus anzichè i 300 previsti.

    Finchè questo avverrà non potremo avere un miglioramento dei trasporti pubblici a Palermo.

    Le pedonalizzazioni a tutti i costi mi sembrano una forzatura.

  • Metropolitano 3205
    14 ott 2013 alle 12:46

    @pablo87, sì, ma per una via relativamente stretta come Maqueda (escludendo la corsia riservata) il problema che si verrebbe a creare è minimo. Ci sono altre grandi strade da percorrere per raggiungere la Stazione Centrale. E una volta lì che fai visto che manca un parking zone dedicato alla stazione dato che li c’è divieto di sosta da tutti gli ingressi ? Anzi a dire il vero non si dovrebbe permettere più di far passare macchine a tutto il centro, almeno nei week end. Periodicamente passassero camion autotrasporto merci con permesso della municipale, e ogni giorno circolassero autobus e mezzi di soccorso e sicurezza (previo mantenimento delle corsie riservate attive). Bisogna allontanare dal cervello dei cittadini l’automobilismo quindi avvicinarli al concetto di isole pedonali. Questa “cultura” (se si può chiamare così questa abitudine) ha rovinato la città nel corso dei decenni ma non è mai troppo tardi per cambiare.

  • Fulippo1 1336
    14 ott 2013 alle 16:52

    La chiusura sarebbe una manna dal cielo, per i commercianti che finalmente se ne sono resi conto, ma anche e sopratutto per tutti i cittadini!!

    Poi sarebbe meraviglioso ripensare il Cassaro e via Maqueda, completamente pavimentate ai lati con una sola corsia al centro, delimitata appunto dai marciapiedi, per il passaggio di bus elettrici, o di un tram.

    Vedi che spettacolo che sarebbe….

  • ruggys 275
    14 ott 2013 alle 18:52

    pablo, ti dico solo una cosa: io abito zona via lazio, e quasi ogni giorno mi reco al policlinico, non lo nego prendendo lo scooter o se va male l’auto, ma se pedonalizzassero via maqueda, sarebbe un traguardo immenso per la cittadinanza…e ti assicuro che da quando via maqueda è chiusa, per me è cambiato poco o nulla, perche i percorsi alternativi ci sono, e neanche troppo intasati (sicuramente nulla di piu grave di quando via maqueda era aperta) e cioè corso alberto amedeo a monte e via crispi e la cala a mare, evitando di arrivarci da via cavour ma scendendo da via emerico amari….quindi non fingiamo catastrofi che non vi sono

  • peppe2994 2783
    14 ott 2013 alle 20:17

    Bravissimo, la strada è stata chiusa un mese (e forse più) e nessuno si è lamentato, anzi tutti sono più che d’accordo che quella strada è meglio pedonale. I commercianti sono felici, gli automobilisti non hanno problemi perché le vie alternative sono adeguate e gli autobus viaggiano tranquillamente su via Roma in entrambi i sensi di marcia e tutto questo disagio non esiste proprio, anzi da quando passano più autobus in via Roma in direzione stazione c.le nessuno fa più il furbetto e chi prende i mezzi è soddisfatto quindi tutto pedonale che alla gente piace :)

  • drigo 404
    15 ott 2013 alle 1:54

    Palermo è la città in cui le automobili si “stancano” ad allungare un percorso. E giustamente i proprietari si preoccupano di loro. Ecco tutto.


Lascia un Commento