10 ott 2013

Sondaggio: che voto dai a Palermo?


Vi proponiamo questo sondaggio, che ci permetterà di capire la percezione che i palermitani hanno della propria città e dell’operato dell’attuale amministrazione. Il sondaggio non ha alcun valore statistico, ma puramente indicativo.

Per ogni risposta, conferma attraverso il pulsante “Vote” (potete dare max 1 risposta per domanda, eccetto dove specificato diversamente)

[poll id="17"]

[poll id="18"]

[poll id="19"]

[poll id="57"]

[poll id="22"]

[poll id="23"]

[poll id="24"]

[poll id="60"]

[poll id="25"]

[poll id="26"]

[poll id="27"]

[poll id="29"]

[poll id="28"]

[poll id="30"]

[poll id="31"]

[poll id="32"]

[poll id="33"]

[poll id="34"]

[poll id="35"]

[poll id="36"]

[poll id="37"]

[poll id="58"]

[poll id="59"]

[poll id="39"]

[poll id="38"]

[poll id="40"]

[poll id="41"]

[poll id="47"]

[poll id="51"]

[poll id="52"]

[poll id="53"]

[poll id="54"]

[poll id="42"]

[poll id="43"]

[poll id="48"]

[poll id="49"]

[poll id="44"]

[poll id="45"]

[poll id="21"]

[poll id="46"]

[poll id="55"]

[poll id="16"]

[poll id="50"]

[poll id="20"]

[poll id="56"]


che voto dai a palermomobilita palermoqualità della vitasondaggiovivibilità

33 commenti per “Sondaggio: che voto dai a Palermo?

Comment navigation

  • Metropolitano 3236
    10 ott 2013 alle 22:36

    Non siamo così in basso dopotutto… siamo proprio terra-terra ! Non resta che scavarci la fossa per scendere pure sotto-terra :D !

  • peppe2994 2857
    11 ott 2013 alle 9:52

    È una questione di DNA, fortunatamente non tutti siamo così ma la maggioranza sì e non c’è niente che si possa fare.
    Per quanto riguarda la raccolta differenziata in generale da me funziona bene poichè i contenitori vengono periodicamente svuotati poi sul fatto che le persone non sappiano cosa significa il senso civico, il pubblico, il rispetto è la vivibilità è un’altra cosa.
    Porto l’esempio di via Laudicina che è stata accuratamente pulita dalla RAP e dopo neanche 24 ore ci sono sacchetti della spazzatura stile discarica ed altri in mezzo al marciapiede che sembrano proprio tirati dal finestrino mentre si passa a velocità.
    Come si possono educare questi comportamenti ? Non c’è soluzione, la guarigione da questa piaga sarà un processo lento. L’unica cosa possibile è una campagna di sensibilizzazione nella speranza che prima o poi la gente riceva l’illuminazione divina e diventi più civile.

  • saverioragusa 68
    11 ott 2013 alle 11:31

    Per quanto riguarda la raccolta differenziata non si può certo definire un successo, il palermitano medio non vuole fare neanche la fatica di alzare il coperchio del contenitore e metterla li dentro, quante volte mi capita di vedere il marciapiede pieno di sacchi e il contenitore vuoto!!per non parlare di quelli che non rispettano i giorni perché se ne fregano. L’università non è secondo me paragonabile alle altre del nord in quanto i servizi che offre sono veramente pochi, si parla di prenotazioni online ma il servizio online non funziona poi così tanto bene, il wifi c’è in molte aule ma non in tutte, le strutture sono un po’ vecchiotte.

  • pipopipo 45
    11 ott 2013 alle 11:50

    il problema di PALERMO è solo uno… I PALERMITANI!! bisognerebbe sterilizzare tutti i palermitani e con gli anni avremo un cambiamento in meglio perchè peggio di così è impossibile!!!

  • peppe2994 2857
    11 ott 2013 alle 12:04

    Hai ragione, abbiamo toccato il fondo. Più di così non si può andare al livello di senso civico inesistente intendo.
    @saverioragusa:
    conosci l’università o la frequenti? Se si che facoltà e perchè dici che i servizi on line non funzionano? Questo non è assolutamente vero.
    Perchè pensi che l’università offra pochi servizi? Quali mancano?

    Per curiostità eh, vorrei farmi un’idea di tutte le facoltà :)

  • gippo1970 5
    11 ott 2013 alle 12:05

    X francesco 974. Non è questione di quartiere ma è il palermitano che non serve.
    Dal Dottorone all’ultimo dei cittadini non vi è alcun segno di civiltà ed educazione per il prossimo e per la terra che si abita per gentile concessione.
    Che sfortunata che è stata la Sicilia ad essere abitata oggi, da questa razza di trogloditi.
    Sperava magari in una popolazione oltr’alpi.

  • NIGILA 81
    11 ott 2013 alle 13:18

    Il 68 per cento andrebbe via da Palermo. . Basta questa. . Non commento altre.. che tristezza

  • peppe2994 2857
    11 ott 2013 alle 15:18

    Bisogna vedere il perché.
    E’ il lavoro, mancano le fabbriche. Se ci fosse lavoro serio per professionisti qualificati restare qui sarebbe un sogno cominciando dalla bellezza intrinseca della città fino alla culinaria per cui tanto mi dispero in altri posti d’Italia e d’Europa ma senza lavoro non si combina molto quindi si emigra.

  • politicifannulloni 59
    11 ott 2013 alle 20:18

    Vorrei capire dove abitano le 9 menti che hanno cliccato su “scarso” in riferimento al patrimonio artistico di Palermo, forse abitano che so in viale strasburgo e lavorano in via danimarca e fanno shopping in via belgio?

  • flat_eric 58
    11 ott 2013 alle 21:58

    @Maqueda
    In merito al servizio di raccolta differenziata, devo rispettosamente per la tua opinione dissentire.
    Il servizio è in linea teorica attivo su tutta la città, con modalità differenti a seconda delle zone; probabilmente nelle zone in cui è in vigore il servizio porta a porta funzionerà bene (consentimi il ‘probabilmente’ perchè, per quanto tu abbia chiesto a molti fruitori, dubito possa trarne una statistica; similmente a te conosco molta gente che ne fruisce ma non ne è contenta); nelle zone in cui non è attivo (ad esempio nelle zone periferiche), si procede al vecchio metodo dei contenitori bianchi/gialli/verdi: sempre stracolmi ed inaccessibili.

    In sintesi Palermo-differenziata non funziona perchè Palermo è tutta la città, non solo quella che gode del privilegio di un servizio porta a porta (non possono esistere cittadini di serie A e serie B).

    p.s.: forse sarebbe meglio dire di serie B e serie C

  • saverioragusa 68
    12 ott 2013 alle 11:10

    Peppe2994:frequento una facoltà abbastanza grossa(preferirei non dire quale) quindi conosco perfettamente tutti i problemi e i (pochi) servizi universitari.

  • Metropolitano 3236
    12 ott 2013 alle 12:59

    Mi reputo uno Yes-Man, :D perchè ho scritto “scarso” in molte risposte quando nelle medesime la maggior parte o quasi tutti ha scritto “pessimo” e “discreto” laddove la maggiranza disse “scarso”. Altre mie risposte (buona parte) invece sono in linea con la maggioranza !
    Per esempio al corpo di Polizia Municipale ho messo scarso, ma la maggiorparte dice pessimo.
    Per quanto riguarda la Stazione,Porto e Aeroporto ho messo tutti “discreto”. Ed è così ! Il problema sono le sottostrutture di questi luoghi piuttosto.

  • peppe2994 2857
    12 ott 2013 alle 21:04

    saverioragusa, non hai risposto alla mia domanda.
    Quali servizi mancano all’università? Puoi rispondere anche senza specificare la facoltà anche se non capisco che male ci sia a dirla ma questa è una tua insindacabile scelta.


Lascia un Commento

Ultimi commenti