08 ott 2013

Piazza San Domenico: istituire un presidio fisso di forze dell’ordine


La scorsa settimana abbiamo annunciato i prossimi i lavori per la pedonalizzazione definitiva di piazza San Domenico, con consistenti novità dal punto di vista strutturale e della viabilità. Sappiamo che la proposta dei commercianti era quella di creare, lungo il nuovo marciapiede che verrà realizzato, un varco ribassato per il transito solo dei mezzi di emergenza. Ma senza alcun controllo, chiunque avrebbe utilizzato questo varco. Così come l’eventuale installazione di dissuasori oleodinamici, che avrebbe visto un abuso sul rilascio delle autorizzazioni.

943298_688042421209639_140095405_n

Alla luce di quanto esposto, puntiamo i riflettori sulla richiesta del comitato dei gioiellieri di via G. Meli, che chiede oggi in vista dei prossimi lavori, l’istituzione di una postazione fissa delle forze dell’ordine.

Di cosa si tratta nello specifico? Si chiamano presidi fissi, o sportelli di front office. Prendiamo l’esempio delle postazioni che la Polizia Municipale ha in alcuni punti della città (vedi foto). Particolari gabbiotti per “aumentare la sicurezza reale e percepita dei residenti e commercianti”.

Immagine

 

Considerato che attualmente sulla piazza è presente una pattuglia della PM in auto, perchè non allestire una garitta con agenti all’interno? Magari a disposizione, dentro la postazione, una poltroncina e un computer con stampante più una linea telefonica (o appoggiarsi ad una rete wifi) in modo da creare contestualmente un piccolo ufficio,  un presidio di sicurezza che possa dare una risposta alla percezione di insicurezza della gente.

E allora ci appelliamo non solo al sindaco ma anche al Questore e al Prefetto affinché questa richiesta possa concretizzarsi. E magari anche in altre zone della città.


commerciantiisola pedonale piazza san domenicolavori piazza san domenicomuovitypedonalizzazione piazza san domenicopiazza san domenicoposteggiatori abusiviprotestaricostruiamo piazza san domenicosantuzza

6 commenti per “Piazza San Domenico: istituire un presidio fisso di forze dell’ordine
  • INGEGNERE92 42
    08 ott 2013 alle 6:16

    Basterebbe un sistema di video controllo collegato con una unità operativa pronta ad allertare delle pattuglie già predisposte nelle immediate vicinanze, sistema già collaudato a Londra. Ovviamente il sistema sarebbe estendibile a tutto il centro città e piu’ facilmente coordinabile nella sua capacità d’intervento.

  • mediomen 1137
    08 ott 2013 alle 7:33

    il sistema di telecamere sia per la piazza che per tutta la città è in fase di installazione, è l’unita operativa pronta ad allertare che ho dei seri dubbi.

  • peppe2994 2833
    08 ott 2013 alle 8:26

    Ma tutte queste telecamere che stanno nascendo in città?
    Una cosa ottima, ma come mai lo stanno facendo in silenzio senza dire niente?

  • Sizilianisch 74
    08 ott 2013 alle 9:52

    Favorevole alle postazioni fisse delle FF.OO. purché il servizio di presidio venga affidato a Polizia di Stato e/o Carabinieri. NO POLIZIA MUNICIPALE, gli “agenti” di P.M. non sono idonei ad espletare servizi di O.P. e poi non incutono lo stesso timore che potrebbero invece incutere le altre FF.OO., lo dimostra la guardiola in foto tutta vandalizzata.

  • Antonio73 96
    08 ott 2013 alle 12:23

    Chiedo a mobilita Palermo di verificare l’isola pedonale di PIazza Bologni, L’altro giorno passando di lì ho notato un dissuasore tolto e una macchina che si addentrava dentro. Chiederei un chiarimento. Non molliamo mai

  • Irexia 675
    09 ott 2013 alle 22:08

    Io non sono affatto favorevole a bloccare alcuna pattuglia di carabinieri o poliziotti o vigili urbani davanti l’accesso di una piazza. Si mettano le telecamere affiché riprendano le targhe degli eventuali trasgressori in modo da concedere a camion di gioielli e preziosi, nonchè residenti o forze di polizia, di accedere liberamente perché autorizzati.
    Le pattuglie di forze dell’ordine mandiamole in giro per il terriotrio a…pattugliare!


Lascia un Commento