28 giu 2013

Chiusura Porta Nuova, si chiederà dissequestro


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa la recente chiusura di Porta Nuova.

Si è svolto un incontro tecnico-operativo coordinato dal Capo di Gabinetto e dall’Assessore al Centro Storico Agata Bazzi, per affrontare la situazione di Porta Nuova, chiusa al transito pedonale e veicolare da sabato su disposizione della Magistratura.

 porta nuova palermo

 

Erano presenti all’incontro i rappresentanti della Polizia Municipale, i tecnici degli Uffici comunali Edilizia pericolant e Traffico, il Comando Regionale Militare Sicilia e la Sovrintendenza ai Beni Culturali. 

“Nel corso dell’incontro e anche a seguito dei recenti sopralluoghi effettuati – ha detto l’Assessore Bazzi – è stato riscontrato che le opere di messa in sicurezza effettuate alla fine del 2012 da parte dei tecnici comunali del Settore Città Storica (copertura con reti delle parti che presentavano distacco di intonaci) sono ancora in efficienza.

E’ stato però affermato che occorre incrementare le misure di sicurezza, anche in vista dell’accresciuto flusso pedonale turistico e in vista del Festino.

Si tratta di opere di precauzione provvisorie, in prospettiva di interventi più impegnativi di restauro.”

 Al termine della riunione il Sindaco Leoluca Orlando ha firmato un’ordinanza sindacale, assegnando all’Agenzia del Demanio e al Comando Militare Regionale, ognuno per la propria competenza, i lavori di messa in sicurezza di Porta Nuova, che dovranno iniziare non appena la Magistratura avrà disposto il dissequestro, che il Comando Militare (nominato dalla stessa Procura quale custode giudiziario del bene) si è impegnato a chiedere con urgenza.


chiusura porta nuovacrolli porta nuovamonumenti palermopiazza indipendenza palermoporta nuova

6 commenti per “Chiusura Porta Nuova, si chiederà dissequestro
  • mediomen 1142
    28 giu 2013 alle 9:20

    Monitoriamo con quanto tempo vengono effettuati questi lavori con “urgenza”, e dopo ne facciamo un’isola pedonale anche per la salvaguardia del monumento!

  • Luca S. 129
    28 giu 2013 alle 11:34

    ho sempre auspicato la chiusura di questo tratto di strada, fino ai 4 canti. Renderlo totalmente pedonale e magari permettere SOLO il transito di una linea di tram che attraversasse la citta’ da piazza marina fino alla fine di corso calatafimi.
    Dreams, I know.

  • Athon 879
    28 giu 2013 alle 13:51

    Il Càssaro andrebbe pedonalizzato in modo definitivo, a partire proprio da Porta Nuova. E’ assurdo che da lì transitino i veicoli. Sarebbe bello che anche i Quattro Canti tornassero all’originaria funzione di piazza: è triste che attualmente siano soltanto un caotico incrocio. Inoltre andrebbe ripristinato il lastricato di basole per l’intera lunghezza della strada.

  • emmegi 717
    28 giu 2013 alle 14:18

    Modifiche sulla viabilità in vista.

    Secondo l’ Ordinanza Traffico N° 200 del 25/06/2013 del Settore Città Storica, reperibile su http://albopretorio.comune.palermo.it/albopretorio/jsp/home.jsp?modo=tabella , verrà invertito il senso di marcia di via del Bastione (punto 2 di pag. 3)
    E da piazza della Vittoria non sarà più possibile arrivare a piazza della Pinta. Dunque oltre a via Cadorna si potrà utilizzare via Benedettini per raggiungere corso V. Emanuele.
    Ovviamente fino a che Porta Nuova rimarrà chiusa.

  • Giovanni Miraglia 0
    28 giu 2013 alle 20:28

    Sarebbe comodo per i pedoni se durante la chiusura forzata di porta nuova il Comando dei carabinieri permettesse, durante il giorno, il passaggio delle persone dall’ingresso di Corso Vittorio Emanuele sino alla porta carraia limitrofa alla porta e viceversa.

  • Fabion54 48748
    29 giu 2013 alle 11:05

    Io spero che la mantengano chiusa alle auto e la lascino libera solo per moto, bici, mezzi pubblici e pedoni :)
    Le auto e i camion che si facciano il giro lungo!


Lascia un Commento