16 apr 2013

Vigilanza a cavallo al Parco Cassarà


Il Comune di Palermo ha annunciato che oltre dal personale del Coime e dalle forze dell’ordine, il controllo dell’area del parco sarà operata da una pattuglia a cavallo del corpo forestale.

Riteniamo suggestiva questa scelta. Infatti è veramente improprio veder transitare auto all’interno dei vialetti del parco. Considerando che non vi è una pavimentazione, ma soltanto terreno battuto e ghiaia, alla lunga il passaggio continuo delle 4 ruote provocherà avvallamenti e buche.

Questa soluzione sarà adottata fino alla fine dell’estate. L’auspicio è che diventi gradualmente un provvedimento definitivo.


aree verdi palermocoimecomune di palermoforestaleparchi palermoparco cassarà

11 commenti per “Vigilanza a cavallo al Parco Cassarà
  • phrantsvotsa 462
    16 apr 2013 alle 15:07

    Le vigilanze del coime sono sempre ridicole…al parco della Zisa, stavano sempre due panzoni a pisolare dentro una panda..ogni tanto nettevano in moto e raggiungevano il lato opposto del parco…come se il parzo della Zisa fosse grande quanto Central Park.

    Dento i parchi dovrebbero sempre andare pattuglie a cavallo…ottima scelta..ma speriamo che duri.

    E per riposare le stanche natiche….tutte per loro delle meravigliose panchine forno ;-)

  • fabdel 989
    16 apr 2013 alle 16:03

    sapete se nelle panchine-barbecue c’è la carbonella inclusa?? c’ho voglia di una bella grigliata di carciofi al cartoccio,, slurrrrrrpppppppp

  • xemet 427
    16 apr 2013 alle 21:52

    “Riteniamo suggestiva questa scelta. Infatti è veramente improprio veder transitare auto all’interno dei vialetti del parco.”

    La stessa cosa che ho pensato io quando ho visto andare in auto i custodi in mezzo a centinaia di persone…

    Ottima iniziativa, ogni tanto una cosa sensata in questa citta’. Anche le biciclette potrebbero essere un ottimo mezzo per i vigilanti…

  • DARIO 22
    17 apr 2013 alle 8:06

    Ottima iniziativa, un pauso all’amministrazione che ha finalmente trovato una soluzione al problema delle auto circolanti tra i vialetti del parco.

  • Portacarbone 70662
    17 apr 2013 alle 9:29

    Sottolineo che le auto di pattuglia non sono state sostituite dalle pattuglie a cavallo.
    Ciò significa che le auto continueranno a circolare all’interno.

  • ing.giacomo 4
    17 apr 2013 alle 9:42

    l’idea non è male ma io mi domando e le cacche? chi le raccoglie?
    Ormai il centro di Palermo grazie alle carrozze, non solo fa puzza di urina di cavallo ma bisogna stare attenti a non inciampare su enormi e mal odoranti deiezioni dei cavalli

  • flegias 83
    17 apr 2013 alle 10:40

    Ahahaha io volevo scrivere: qualcuno ora si lamenterà delle cacche di cavallo, ma sono stato preceduto.

  • ing.giacomo 4
    17 apr 2013 alle 10:43

    @flegias
    ma perchè a te non darebbe fastidio?
    facciamo le aree per i cani e ci lamentiamo delle cacche in giro su i prati e marciapiedi, giustamente, e per quelle dei cavalli non possiamo lamentarci? io non credo che i finanziari scendano da cavallo e raccolgono le cacche


Lascia un Commento