29 mar 2013

Low cost, poco low e molto cost.


E’ stata inaugurata da qualche giorno la nuova base Volotea all’aeroporto di Palermo. Ci siamo presi la briga di dare un’occhiata ai prezzi, sia per quanto riguarda le prenotazioni ravvicinate, che a distanza di tempo. “Prenotate in anticipo se volete risparmiare!” , ha consigliato il presidente di Volotea, Carlos Munoz. Ebbene, così abbiamo fatto, ma questa rivoluzione low cost non sembra all’altezza delle aspettative dei consumatori.

Cominciamo col raffronto di una tratta nazionale: Palermo-Venezia.

Prenotando a distanza non molto ravvicinata, ma comunque al centro della stagione turistica (andata/ritorno 1 giugno – 8 giugno), questo è il risultato:

Volotea 171,98 €


Ryanair (però su Treviso, decisamente più distante) 106,27€

che rispetto ai 208,12€ di Alitalia, restano comunque competitivi

Ma sono prezzi da compagnia low cost? Giudicate voi

Volotea: Palermo – Bordeaux (prenotazione a distanza: 30 agosto – 6 settembre) 171,98€

Volotea: Palermo – Firenze (prenotazione a distanza: 30 agosto – 5 settembre) 131,98€

Volotea: Palermo-Napoli (prenotazione ravvicinata: 3 aprile – 10 aprile) 168,91€

Volotea: Palermo-Genova (prenotazione ravvicinata: 1 maggio-18 maggio) 121,98€

Volotea: Palermo-Palma di Maiorca (prenotazione a distanza: 28 agosto – 4 settembre) 131,98€

Volotea: Palermo-Santorini (prenotazione a distanza: 22 agosto – 30 agosto) 191,98€


Volotea: Palermo-Santorini (ancora più distante: 29 agosto – 6 settembre) 211,98€

Con questi prezzi, ha ancora senso parlare di low cost? Stesso discorso si può estendere anche ad altre compagnie low cost (almeno sulla carta) come l’Air Berlin.

Quello che più fa riflettere, è la penalizzazione della Sicilia in quanto isola carente di qualsiasi mezzo di trasporto alternativo per le lunghe e medie distanze. Paradossalmente, là dove gli isolani dovrebbero essere agevolati per la loro condizione svantaggiata, invece si ritrovano vittime di prezzi più alti proprio in virtù dell’assenza di concorrenza. E le stesse compagnie low cost vanno contro lo stesso principio di low per poter speculare sui cost.


aeroporto di palermoaeroporto falcone borsellinobase volotea punta raisilow costmobilita palermoprezzipunta raisivolotea

23 commenti per “Low cost, poco low e molto cost.

Comment navigation

  • pamax 22
    03 apr 2013 alle 10:17

    Occorre sempre monitorare i voli, oggi per esempio, Volotea offre il palermo – venezia A/R a € 51,98 dal 5 al 9 giugno, ottimo per un weekend.


Lascia un Commento