19 mar 2013

Stop ai pullman turistici in Centro Storico


EDIT 19/03/2013 ore 18:54: il Comune di Palermo rettifica quanto dichiarato, precisando che non sarà consentita la sosta, anzichè il transito, dei bus all’interno del centro storico.

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il nuovo regolamento per l’accesso in Centro Storico dei pullman turistici.

Si è svolta ieri mattina una riunione tra i componenti dell’Authority del Turismo di Palermo, la Commissione Urbanistica del Comune e i funzionari del Centro storico per favorire una migliore fruizione del centro storico e individuare l’allocazione dei bus turistici.

 Immagine

 

Nel corso dell’incontro è stato deciso che Piazza Marina e Piazza Indipendenza saranno gli ingressi pedonali per i turisti che entrano nel centro storico attraversando da un lato Porta Felice e dall’altro Porta Nuova, mentre il transito ai pullman sarà vietato in tutto il centro storico. 

Ai bus turistici sarà infatti consentita una sosta momentanea in piazza Indipendenza per consentire la sola discesa e salita dei turisti per visitare il pomo museale che include tra l’altro, la Cappella Palatina, la Cattedrale e San Giovanni degli Eremiti. Quindi i pullman potranno posteggiare in un’apposita area di via Ernesto Basile a ridosso dell’Università.

Dall’altra parte di corso Vittorio Emanuele, i bus potranno fermarsi al Foro Italico per far scendere e salire i turisti che poi a piedi si potranno recare a Piazza Marina, Palazzo Abatellis, Piazza Borsa e Piazza Pretoria. Quindi i mezzi potranno posteggiare in un’area di fronte Villa Giulia.

Il provvedimento mira da un lato ad abbassare il livello di inquinamento del centro, dall’altro a favorire la mobilità dei pullman ma principalmente a valorizzare la visita a piedi dei turisti garantendo un buon livello di sicurezza e vivibilità dell’intera zona del centro storico.  

 

 

Quanto avevamo auspicato da alcuni anni, finalmente si è avverato. Pensiamo subito alla sosta selvaggia del pullman a fianco la Cattedrale e lungo via Papireto, o addirittura a Piazza Marina.

A questo punto, volendo favorire la mobilità ciclabile,  perchè non approfittare e realizzare un percorso ciclabile fra Corso Vittorio Emanuele e via Papireto?

Da un lato si sfrutterebbe l’attuale corsia preferenziale contromano, e farla ricongiungere con l’altra corsia che scorre lungo via Papireto, perennemente occupata dalle auto


cattedrale palermocentro storico palermocorso Vittorio Emanueleforo italico palermopiazza Marinapullmantrafficovia ernesto basileVilla Giulia

27 commenti per “Stop ai pullman turistici in Centro Storico

Comment navigation

  • antony977 166208
    20 mar 2013 alle 15:44

    E allora non lamentatevi quando vedrete i pullman turistici sopra i marciapiedi di via Papireto!

  • emanuele262 30
    20 mar 2013 alle 17:17

    ma non ho capito, se tu hai un dito rotto metti una stecca o tagli la mano????
    Non vuol dire nulla quello che dici, infatti il punto di vista non è “lasciate tutto nell’anarchia” ma è “regolamentate i punti di parcheggio”, sempre lasciando la possibilità di spostarsi agevolmente ovunque nel centro storico
    Ovviamente quoto quello che dicono Cesc e Kingdom

  • Cesc 112
    20 mar 2013 alle 18:25

    Io mi lamento quando vedo AUTO in tripla fila, quando vedo AUTO sostare su strisce pedonali, quando vedo AUTO incolonnate sullo sfondo del Teatro Massimo o ai Quattro Canti. Questi si che sono motivi per cui lamentarsi, in questa città vige l’anarchia e con chi ce la prendiamo?! E’ normale con il TURISTA che viene (ma chi glielo fa fare?!?) a Palermo!

    Devi chiudere il Centro Storico e lasciar passare solo i mezzi pubblici, e pazienza se i commercianti e i cittadini si lamentano perchè non possono posteggiare dentro il negozio, dalle altre parti si fa cosi e sono più avanti di noi!

    BASTA REGOLAMENTAZIONI ASSURDE ED INUTILI.

  • antony977 166208
    20 mar 2013 alle 19:16

    Ma cosa c’entra??
    Forse mi sono spiegato male ma la questione è regolamentare la sosta dei pullman in determinate aree dove creavano notevoli criticità al traffico.
    Quando passi dalla Cattedrale e trovi un “budello” a causa dei pullman che sostano (in maniera selvaggia), è lecito poter intervenire con un regolamento?
    Oppure le auto transitavano senza alcuna difficoltà?
    Io trovo assurdo vedere pullman sostare PERENNEMENTE e bloccare a volte il traffico.
    Indubbiamente i pullman non sono la causa principale del traffico in città, ma è giusto poter regolamentare la semplice sosta.
    Lasciano i turisti a piazza Indipendenza e li vengono a prendere nello stesso punto.
    Mica ci si scaglia contro i turisti, che potranno tranquillamente accedere in centro e sicuramente con maggiore sicurezza: un conto è farli scendere per strada a fianco la cattedrale (col rischio di farsi mettere sotto), un conto farli scendere lungo le mura di Palazzo Reale. Cosa c’è di anormale?
    E comunque lo prevede anche il PUT coi pullman estraurbani.

  • Cesc 112
    21 mar 2013 alle 12:09

    C’è di anormale che il budello di auto, come lo chiami tu, si sposterà a piazza Indipendenza perchè tra Autobus e Pullman non si ragionerà più, anche se questi ultimi si fermeranno per pochi minuti. E poi io non ho mai visto una città che invece di avvicinare i turisti ai monumenti, li allontana per non creare “budelli”.
    In questa maniera si è pensato di più alle auto circolanti che agli ultimi poveri turisti che vengono in città!

  • antony977 166208
    21 mar 2013 alle 16:56

    @Cesc scusami, ma i pullman devono semplicemente lasciare e prendere i turisti a piazza Indipendenza, perchè per il resto del tour sosteranno lungo via Basile. Un pò come la semplice fermata che i bus Amat effettuano sotto le mura di Palazzo Reale.
    Che budello dovrebbe crearsi?
    I turisti ai monumenti ci arrivano lo stesso…li lasciano già alla Cappella Palatina…perchè dire che li allontaniamo?
    O dobbiamo abituarli alla palermitana, dove le auto devono parcheggiare davanti agli esercizi commerciali?


Lascia un Commento