28 feb 2013

“PIANTIAMOLA! Un albero per crescere”: dona una pianta al Parco Uditore


Siamo davvero lieti di presentarvi questa iniziativa promossa dai ragazzi dell’Associazione “U Parco“, mirata a far conoscere il nuovo Parco Uditore rendendo i cittadini protagonisti e curatori di questo spazio.

L’obiettivo dell’iniziativa “Piantiamola! Un albero per crescere” è quello di donare al parco tante piante che andranno a ombreggiare il viale principale.

piantiamola

E’ davvero importante partecipare, sia come associazione sia come singoli cittadini. La possibilità di contribuire alla causa è APERTA A TUTTI!

COME PARTECIPARE

Recarsi presso il Vivaio Galileo Garden di via Galileo Galilei, 94/b – 90145 Palermo, chiedendo dell’iniziativa “PIANTIAMOLA! Un albero per crescere” entro e NON oltre il 14.03.2013. (rivolgersi a Lilia o Giovanni Anselmo)
tel. 091-6852722
cell. 3311214304,
mail: galileogarden@libero.it

Acquistare l’albero da piantare all’interno di Parco Uditore il prossimo 21 marzo (Vi sarà rilasciata una ricevuta dell’effettivo pagamento).
Compilare la “scheda di partecipazione” (in allegato) ed inviarla all’indirizzo e-mail info@uparco.org .

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE 

Per ulteriori informazioni:
segui il sito www.uparco.org

o contatta:

Piero D’Angelo:
3204967622
piero.dangelo@uparco.org
Gerlando Presti:
info@uparco.org

A questo link potete visionare l’intero comunicato dell’Associazione “U Parco”: clicca qui


donazionimobilita palermoparco uditoreu parcoverde palermo

10 commenti per ““PIANTIAMOLA! Un albero per crescere”: dona una pianta al Parco Uditore
  • punteruolorosso 1931
    28 feb 2013 alle 8:27

    ottima iniziativa, a cui si affianca quella per fondo luparello, per cui è in corso una raccolta firme da presentare il 7 settembre alla regione. per maggiori informazioni:

    https://www.facebook.com/pages/Salviamo-Fondo-Luparello/202610163116838

    altri spazi aspettano di essere recuperati:
    il parco di acqua dei corsari, la costa di romagnolo.

    per il parco dell’oreto bisognerà ancora attendere. chi avesse notizie al riguardo le scriva qui. forse bisognerebbe interrogare l’assessore barbera in merito

  • cirasadesigner 1024
    28 feb 2013 alle 10:21

    Sono assolutamente entusiasta per l’idea, peccato che la data dell’inizio primavera, non coincida con una domenica perché sarebbe stata una occasione in più per avere tanta gente. Un consiglio, perché non coinvolgere le scuole, ed organizzare una vera a propria festa per la Primavera, magari facendo adottare un albero ad ogni scuola.
    Io andrò’ con i miei ragazzi a prenotare un albero, mi piace molto l’idea che possano piantarlo loro e che potranno seguirlo nella crescita. Ricordo che u mio zio fece la stessa cosa 50 anni fa e adesso l’albero è altissimo e rigoglioso nella villa in cui è stato piantumato.
    Bravi ragazzi continuate così, un bellissimo progetto che quotidianamente si concretizza sempre più.

  • Athon 879
    28 feb 2013 alle 17:29

    Sognavo da tempo qualcosa del genere. Simili iniziative dovrebbero aumentare di numero e in frequenza.

    Allargandomi un “pochino”, la mia grande utopia è il rimboschimento totale del settore nord-occidentale dei Monti di Palermo, e quindi un’esplosione di verde dalla città fino all’aeroporto. Sono stato recentemente in Giappone e, almeno nel sud, le temperature sono del tutto simili alle nostre. Era uno spettacolo vedere tutte, dico TUTTE, le montagne completamente ricoperte di alberi, con tonalità che toccavano tutti i colori della natura, dal verde al rosso, passando per il giallo, l’arancione, il violetto etc…

  • Oggilla 56
    01 mar 2013 alle 12:50

    athon…non hai afferrato la sottile ironia :D
    non avendo il “s.a.b.” non hanno incendi in Giappone…..

  • Athon 879
    01 mar 2013 alle 13:53

    Oggilla, ho afferrato :) Tuttavia sono del parere che il timore che le cose possano essere vandalizzate o distrutte, non deve assolutamente essere un freno alla sviluppo della città e del territorio. Ciò che conta è portare a termine progetti cercando di prevedere ogni possibilità con lungimiranza. Penso che su questo punto siamo tutto d’accordo quì. Ciao ;)

  • Oggilla 56
    02 mar 2013 alle 14:33

    Come darti torto…motivo per cui stiamo organizzando questa iniziativa al parco…per “piantarla” con la cattiva abitudine tutta siciliana del non fare! Non mi resta che invitarti a partecipare ed essere anche tu fautore di un progetto condiviso!

    Ti aspetto


Lascia un Commento