25 feb 2013

Il tram sta per arrivare a Palermo: ecco la lista delle fermate!


20120306112

Il Comune di Palermo ha emesso un comunicato, nel quale conferma l’intenzione di inaugurare parte della linea 1 di tram (da Roccella fino a Corso dei Mille) entro luglio del 2013. La gestione sarà affidata ad AMAT. Di seguito anche la lista definitiva delle fermate:

Prosegue a passo spedito l’iter per la partenza del sistema tramviario cittadino la cui prima corsa è prevista entro luglio di quest’anno. Sono arrivate tutte a Palermo le 17 carrozze dei convogli, ognuna delle quali ha una capienza complessiva di 180 passeggeri e lungo il percorso delle tre linee è cominciata l’installazione delle pensiline alle fermate.

Sarà l’AMAT, l’azienda partecipata dal Comune di Palermo, a gestire il servizio: lo scorso 19 febbraio la Giunta comunale ha infatti

approvato un atto di indirizzo che incarica gli Uffici di predisporre tutti gli atti tecnici ed amministrativi necessari per la designazione della Società quale esercente del Sistema Tram.

“Questa scelta – afferma l’Assessore alla mobilità Tullio Giuffrè - faciliterà e stimolerà la realizzazione di un sistema che sia dal dal
punto di vista logistico sia dal punto di vista tariffario faciliti l’integrazione fra tutti i mezzi del servizio pubblico in città.”

Il progetto del TRAM, nato negli anni ’90, ha mosso i primi passi nel 2000, quando fu ottenuto uno stanziamento di 161 miliardi di lire da parte della Banca Europea per gli Investimenti e si avvia oggi all’avvio concreto delle attività. L’apertura in preesercizio della
linea 1 è prevista per Luglio del 2013, mentre l’apertura delle linee 2 e 3 per il 2014.
Nei prossimi mesi l’AMAT dovrà realizzare gli ultimi importanti passi: predisporre il regolamento d’esercizio, individuare e formare i macchinisti, effettuare le verifiche tecniche e i collaudi “su strada” e preparare il piano di manutenzione sia degli impianti che delle vetture.I tram correranno su corsie ben separate dalla superficie stradale attraverso barriere di separazione alte circa un metro, inoltre saranno installati dei sistemi che permetteranno l’onda verde automatica ad ogni semaforo per non interrompere la corsa del mezzo e rendere quindi più regolari i tempi di percorrenza.

Il progetto ha previsto la costruzione di tre differenti linee per collegare le periferie al centro cittadino e, più in particolare, alle
principali stazioni del passante ferroviario e del sistema ferroviario metropolitano.
La linea 1 unirà il quartiere di Roccella alla Stazione centrale. Le linee 2 e 3 avranno parte del percorso sovrapposto: la linea 2
condurrà dal quartiere Borgo Nuovo alla Stazione Notarbarolo, mentre la linea 3 condurrà dal quartiere San Giovanni Apostolo alla Stazione Notarbarolo, come la linea 2, attraversando in parte la circonvallazione.

“L’avvio delle corse del tram rappresenterà un passo importansissimo per lo sviluppo di un sistema della mobilità sostenibile e veloce – ha detto il Sindaco – che sarà uno degli elementi chiave su cui vogliamo definire la forma della nuova città. Grazie ai tram, migliaia di cittadini avranno una ulteriore e sempre più valida alternativa al mezzo privato, come scelta ecologica e di vita.”

In particolare sono previste le fermate:

Linea 1

Roccella/Forum Palermo – interscambio con passante ferroviario
Laudicina
Di Vittorio
Reber
XXVII Maggio
Bacile
Sperone
Bione
Amedeo d’Aosta
Missori
San Giovanni dei Lebbrosi
Ponte dell’Ammiraglio
Ponte tranviario sul Fiume Oreto
Tiro a segno
Ingrassia
Randazzo
Stazione di Palermo Centrale – interscambio con passante ferroviario

Linea 2
Largo Piazza Armerina/S. Paolo
S. Cristina
Modica
Deposito
Michelangelo/Castellana
Campo Ribolla
Casalini
Beato Angelico
Uditore
Einstein
viadotto Einstein
Galilei/Pacinotti
Respighi
Stazione Notarbartolo – interscambio con passante ferroviario

Linea 3

Stazione Notarbartolo – interscambio con passante ferroviario
Respighi
Galilei Pacinotti
Einstein
viadotto Einstein
Platen
Settembrini
Perpigniano Est
Amia Est
Portello
Vignicella Est
Pagano
Calatafimi Pollaci
Vignicella Ovest
Giuseppe Pitrè
Amia Ovest
Perpignano Ovest
Regione Siciliana Uditore
Regione Siciliana
viadotto Einstein
Uditore
Beato Angelico
Casalini
Campo Ribolla
Michelangelo Castellana
Michelangelo/U.R. 10
Centorbe
Terminal CEP

Teniamo solo a precisare che tutte le vetture erano già state consegnate da oltre un anno presso il deposito di Roccella, così come documentato nei precedenti articoli.  Attendiamo a questo punto, fiduciosi, le prove su strada ma soprattutto un piano di comunicazione che possa far conoscere meglio il nuovo sistema di trasporto all’intera cittadinanza.

amatcomune di palermogiuffrèinaugurazione tram palermolavori tram palermolinea 1 tram palermomobilita palermoorlandorete tranviaria palermoSISTramtram palermo

23 commenti per “Il tram sta per arrivare a Palermo: ecco la lista delle fermate!

Comment navigation

  • loggico 388
    26 feb 2013 alle 13:32

    passo da sotto questo sovrapasso tutti i giorni..spesso con i dolori dei calcoli… chissa se è stato vedere questa opera in questo stato che me li ha fatti venire….
    ricordo di aver letto che il signor Barbera prometteva che entro novembre si sarebbe provveduto a nominarlo.. ma se non hanno trovato una soluzione durante la campagna elettorale…
    la mia idea è.. quello di villa serena ha un direttore tecnico.. chiudiamo questo sovrapasso che non usa nessuno e nominiamo il direttore per il sovrapasso nazario sauro
    a mali estremi…

  • Metropolitano 3396
    26 feb 2013 alle 15:06

    Sì, ma mi raccomando… entro Natale assumano il dirigente per quel sovrappasso pedonale,… e poi per il Natale successivo anche per l’altro sovrapasso.

  • Shpalmen 31
    27 feb 2013 alle 15:54

    io ritorno all’ortodossia dell’argomento.. il tram linea 2: dimenticate che si era già previsto un avvio spezzatino della linea.. si parlava appunto di attivazione sino a viale amedeo d’aosta cui sarebbe poi seguita la definitiva apertura di tutta la linea (dicembre 2013… dissero!) . pertanto lo vedo più che possibile..

    ciò però che non capisco è:

    1) corso dei mille, zona ponte ammiraglio: iniziata la trincea lato mare, credo per iniziare a scavare e poi posare i binari. ma i binari in corso dei mille, da via amedeo d’aosta x intenderci in poi, non sono ancora stati posati. Ora capisco che si lavori in due team che si ricongiunngono a metà, ma non è troppo ampia sta distanza da coprire da sole 2 squadre?

    2) perchè in corso dei mille, oltre il ponte sull’oreto, chiudono le pompe di benzina lato monte? il tram non deve passare lato mare? :O


Lascia un Commento