22 feb 2013

“Palermo apre i cassetti” [Open Data Day] il prossimo 23 Febbraio



opendataday.it             le città del mondo aderenti all’iniziativa

SPAZIO CONDIVISO PER LA REALIZZAZIONE DELL’OPEN DATA DAY A PALERMO

Promotore per Palermo: Territorial Living Lab TLL-Sicily

Palermo Apre i Cassetti

Mattina: Open Data Party alla FONDERIA ORETEA (Piazza Fonderia)
Tante informazioni che sono già “open” ma praticamente inutilizzabili in quanto pubblicati in formato pdf: le informazioni sono lì ma non possono essere lette, aggregate e analizzate. Per fare ciò, sarebbe necessario trasformare questi dati in una tabella di un foglio di lavoro Excel o meglio in un formato aperto tipo CSV o meglio ancora in RDF.
Lo facciamo noi! In un bell’ambiente con una bella tazza di tè o caffè e dei biscottini, torte e quant’altro portati dai partecipanti… ci mettiamo comodi e  inseriamo dal nostro portatile qualche informazione nel database condiviso.
Su quali dati lavorare? Coloro che lavorano dentro l’amministrazione pubblica sono invitati a farsi avanti. Qualche idea ce l’abbiamo…

Pomeriggio: Open Data Hackathon sempre alla FONDERIA ORETEA (Piazza Fonderia)
Una volta che i data sono pubblicati in formato leggibile da una applicazione esterna, possiamo cominciare a divertirci. Con l’ausilio di strumenti e app disponibili sul web e della creatività dei nostri amici “coder”, vediamo cosa si può fare: visualizzazioni in grafiche chiare ed interessanti, collegamenti con altre fonti (esempio, la Camera di Commercio oppure il meteo oppure la mappa della città), ecc
Così si potranno co-inventare idee per app utili sia all’amministrazione sia ai cittadini.

Sera: Strategia Open Data per Palermo a Palazzo Palagonia
Sulla base dell’esperienza concreta della giornata, bisogna tirare le somme/conclusioni. I rappresentanti politici dell’Amministrazione Comunale faranno una valutazione dei benefici dell’Open Data e insieme ai partecipanti esamineranno le proposte per i prossimi passi per costruire una vera strategia per la Città di Palermo.

  • Cerimonia di firma della lettera di adesione come Associate City alla rete UE Citadel on the Move http://www.citadelonthemove.eu/
  • Inaugurazione della sezione Open Data sul sito comunale

 

Palermo Open Data
Per l’inaugurazione della sezione Open Data sul sito comunale  il 23 febbraio, si sta lavorando per avere disponibile i seguenti dataset:

  • Tutti gli uffici comunali con indirizzo, telefono ecc.
  • I dati demografici aggregati per quartiere (unità di cui ce ne sono 25 a Palermo, compatibile con altri rilevamenti in città)
  • Flussi di traffico in diversi punti della città (come rilevati per la preparazione del PUT)
  • L’annuario Panormus (una mole di dati statistici, organizzata perlopiù per quartiere)
  • Flussi demografici
  • Siti turistici comunali
  • Shape cartografici (definizione di aree anziché punti)
  • PM info traffico
  • Sezioni elettorali (da poi aggiornare con il rilevamento dei flussi durante le votazioni)

 

La logistica per Palermo

  • quando: 23 feb 2013 mattina e pomeriggio
  • dove: ex Reale Fonderia, Piazza Fonderia, Palermo
  • chi c’è: Comune Palermo, Arca, Atelier, Re Federico Coworking, Mobilita Palermo, Next, Google Developers Group, sviluppatori app, città di Berlino esperienze, Comitato di Cittadini per il Bene Collettivo
  • che c’è: wifi, proiettori, caffé, biscotti e torte…


Alcune delle cose da fare

  • iscriversi individualmente nei gruppi di lavoro nella pagina dell’evento italiano http://opendataday.it/adesioni/
  • strutturare gli eventi del giorno
  • invitare quali soggetti all’evento per la partecipazione
  • tracciare quale può essere la road map degli Open Data che il Comune di Palermo può seguire per la relativa pubblicazione online nel prossimo futuro


Le persone chiave per l’evento di Palermo


Risorse del progetto Citadel
Sito web del progetto: http://www.citadelonthemove.eu/en-us/home.aspx
Pre registrarsi all’Open Data Governance Group di Palermo
Per scaricare i Template per l’Open Data:

La principale normativa sugli open data in Italia

Decreto Legislativo n. 82 del 7.03.2005 e Decreto Legislativo n. 235 del 30.12.2010:  Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD)

Art. 52: “…Le pubbliche amministrazioni, al fine di valorizzare e rendere fruibili i dati pubblici di cui sono titolari, promuovono progetti di elaborazione e di diffusione degli stessi anche attraverso l’uso di strumenti di finanza di progetto, assicurando…la pubblicazione dei dati e dei documenti in formati aperti…”

Art. 68: “…Le pubbliche amministrazioni nella predisposizione o nell’acquisizione dei programmi informatici, adottano soluzioni informatiche…che assicurino l’interoperabilità e la cooperazione applicativa e consentano la rappresentazione dei dati e documenti in più formati, di cui almeno uno di tipo aperto…”

Decreto Legge n. 83 del 22.06.2012 (Sviluppo 2.0)
Art. 18 (Amministrazione aperta): “La concessione delle sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e l’attribuzione dei corrispettivi e dei compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati e comunque di vantaggi economici di qualunque genere di cui all’articolo 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241 ad enti pubblici e privati, sono soggetti alla pubblicita’ sulla rete internet, ai sensi del presente articolo e secondo il principio di accessibilita’ totale di cui all’articolo 11 del decreto legislativo 27 ottobre 2009”

Decreto Legge n.179 del 18.10.2012 (Crescita 2.0) coordinato con la Legge di conversione n. 221 del 17.12.2012

Art. 9 (modifica Art. 52 CAD): “Le pubbliche amministrazioni pubblicano nel proprio sito web, all’interno della sezione “Trasparenza, valutazione e merito”,  il catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in loro possesso ed i regolamenti che ne disciplinano l’esercizio della facoltà di accesso telematico e il riutilizzo, fatti salvi i dati presenti in Anagrafe tributaria.

I dati e i documenti che le amministrazioni titolari pubblicano, con qualsiasi modalità, senza l’espressa adozione di una licenza di cui all’articolo 2, comma 1, lettera h), del decreto  legislativo  24 gennaio 2006, n. 36, si intendono rilasciati come dati di tipo aperto ai sensi all’articolo 68, comma 3, del presente  Codice.”


Gli open data sul web
dati.gov.it/  database sugli open data della Pubblica Amministrazione in Italia
opendata.comune.fi.it/ open data del Comune di Firenze, un esempio per tutte la P.A.
linkedopendata.it/ dati aperti collegabili e usabili
spaghettiopendata.org/ comunità in rete alla ricerca degli open data pubblici

Alcuni Progetti di riferimento per l’Open Data
Citadel on the Move www.citadelonthemove.eu/en-us/home.aspx
CitySDK www.citysdk.eu


comune palermodatimobilita palermoopen data day palermoreal fonderia


Lascia un Commento