15 feb 2013

“M’illumino di meno”. A Palermo si spegne il più grande Teatro italiano


Il Comune di Palermo, l’Azienda partecipata per l’Energia AMG e la Fondazione Teatro Massimo aderiscono all’iniziativa “M’illumino di meno” promossa dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Radio 2.

In occasione della giornata del risparmio energetico promossa da Caterpillar, infatti domani alle 18 sarà spento l’impianto di illuminazione del Teatro Massimo, il più grande teatro lirico italiano e il terzo d’Europa per dimensioni (dopo l’Operà di Parigi e l’Operà di Vienna).

859874_604485459567021_529705461_o

Lo spegnimento dell’impianto avverrà alle 18 in punto.

Proprio nei giorni scorsi, il Comune di Palermo ha presentato il proprio PAES, il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, che prevede la realizzazione di interventi volti alla riduzione della Co2 e all’aumento dell’uso delle rinnovabili come fonte energetica.

http://mail.ufficistampa.org/pipermail/comunepalermo_ufficistampa.org/2013-January/000506.html

 

“La scelta del Teatro Massimo – ricorda il Sindaco Leoluca Orlando – è doppiamente simbolica, perché il Teatro rappresenta anche la cultura a Palermo che è fra le città candidate come Capitale Europea della Cultura; e perché il colonnato del Teatro è sovrastato dalla grande scritta, che mai come in questa occasione suona profetica “un modo per sottolineare ancora quanto sia sempre più valida ed attuale la grande scritta che compare sul colonnato d’ingresso del Teatro ““Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l’avvenire”


m'illumino di menoM'illumino di meno. A Palermo si spegne il più grande Teatro italiano

Articolo successivo


Lascia un Commento