03 feb 2013

Polizia Municipale, aumentano le pattuglie di notte


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dal Comune di Palermo inerente l’aumento dei servizi notturni della Polizia Municipale.

Nell’ambito di una riorganizzazione dei servizi, saranno infatti 7 e non più soltanto 2 le pattuglie in servizio nelle ore serali e notturne. Si tratta quindi in totale di 14 agenti per ogni turno di servizio (da mezzanotte alle 7 del mattino).

 Le pattuglie si affiancano ad altri servizi già regolarmente in funzione quali l’infortunistica stradale che interviene per i rilievi in caso di incidente, la vigilanza di alcune scuole tra cui la “Giovanni Falcone”, il presidio di luoghi sensibili quali da ultimo la via Bagolino o la via Casalini teatro di crolli.

Polizia-Municipale-e1284325351271

“Le pattuglie in servizio notturno hanno alcuni compiti specifici di servizio ai cittadini – spiega il Comandante Messina – quali ad esempio la vigilanza sulle zone rimozione negli obiettivi sensibili o la rimozione delle auto che intralciano il traffico e la sosta; un importante servizio è quello di regolamentazione del traffico nel caso di incidenti.”

Queste attività si affiancano ad altre che si stanno progressivamente riorganizzando, mirate soprattutto agli interventi di vigilanza e repressione di fenomeni illegali legati al commercio diurno e notturno (sono di pochi giorni fa gli interventi operati in alcuni mercati storici come Ballarò e la Vucciria) o il contrasto del fenomeno dei posteggiatori abusivi.

“Soprattutto nel caso dei controlli sugli esercizi commerciali – spiega Messina – si tratta però di interventi che vanno eseguiti da personale appositamente qualificato perché spesso si tratta della verifica del rispetto di normative di settore ben delineate e specifiche.”

 “E’ evidente – afferma il Sindaco Leoluca Orlando – che la presenza in strada di un numero maggiore di agenti richiede un notevole sforzo organizzativo ed economico da parte dell’Amministrazione, ma è altrettanto evidente che in questo modo potremo garantire una maggiore presenza, maggiori controlli e maggiore velocità di intervento per far fronte alle richieste dei cittadini.”

 La Polizia Municipale è sempre più parte di un complesso ed articolato sistema della sicurezza che prevede una collaborazione ed un raccordo continuo fra tutte le Forze di polizia impegnate nel territorio, che programmano i propri interventi in modo coordinato.

“La nostra aumentata presenza notturna – conclude il Comandante Messina – si affianca a quella delle altre forze impegnate, permettendo un maggiore controllo del territorio, che in un città grande ed articolata come Palermo richiede l’impegno di un numero adeguato di uomini e mezzi.


aumento pattuglie polizia municipalecomandante pmpolizia municipale palermo

7 commenti per “Polizia Municipale, aumentano le pattuglie di notte
  • Otto Mohr 47
    03 feb 2013 alle 19:11

    In un articolo di qualche annetto fa, ricordo che era venuto fuori che addirittura vi era una sola pattuglia della municipale per tuta la città. Che quanto meno vengano salvaguardati gli obbiettivi sensibili della città finalmente, come ad esempio il Teatro Massimo. Credo che non esista città al mondo (non solo in europa, ma addirittura al mondo), dove la sera, un teatro che ha una storia come il Massimo viene puntualmente circondato da macchine fin sopra i marciapiedi…ed addirittura spesso la zona pedonale di fronte al teatro si trasforma in un parcheggio a tutti gli effetti.

    Ricordiamo infine al comandante che non è solo una questione di uomini e mezzi, ma di qualità di uomini e mezzi che vengono impiegati. Se 6/7 di queste pattuglie se ne stanno rinchiuso in macchina a parlare al cellulare, quando tutto attorno accade quel che accade, non abbiamo proprio risolto niente….

  • Luigi 0
    03 feb 2013 alle 19:18

    Bene, così oltre alle volanti dei Carabinieri e Polizia ci saranno anche quelli della Polizia Municipale al noto bar di via e. amari a guardare macchine posteggiate in mezzo alla strada senza far nulla. No anzi, qualcosa la fanno si prendono lunghe pause caffè

  • ruggys 276
    03 feb 2013 alle 21:25

    ma lo vogliono debellare quel maledetto cancro serale delle auto posteggiate dal martedi alla domenica sui marciapiedi di via roma???? ma scherziamo???? si aspetta che i marciapiedi vengano definitivamente rovinati dai vari suv posteggiati???
    cioè che vergogna è come se a parigi la sera posteggiassero le auto sugli champs elysee…ma come si puo???? è veramente la città dei balocchi…ignobile

  • ing.giacomo 4
    03 feb 2013 alle 23:46

    un caffè caro per noi cittadini, sicuramente verrà pagato lo straordinario… a parte gli scherzi speriamo che lavorino

  • Luca S. 129
    04 feb 2013 alle 10:46

    Molti Bar potranno godere di un incremento delle vendite di caffe’ notturni :-D
    A parte gli scherzi, credo che il problema sia il controllo del territorio di giorno, stanare gli abusi, edilizi anzitutto, e poi gli ambulanti, le discariche etc etc. Questi soldi per pagare questo servizio notturno potrebbero anche essere bilanciati da un miglior controllo del territorio diurno.
    Vediamo intanto i benefici/cambiamenti che ci saranno a seguito di questa scelta.

  • Bart 8
    04 feb 2013 alle 12:34

    spero tanto che chi è obbligato a lavorare di notte faccia almeno metà del suo dovere perche visto come sono la maggior parte dei vigili a palermo “sotto la luce del sole” non immaggino come possa andare a finire la notte.

    concordo che non è importante la quantità ma la qualità del servizio e in ogni caso è necessario anche che qualcuno controlli cosa fanno non è possibile che viene tutto demandato al libero arbitrio del vigile.

  • Kowalski 39
    04 feb 2013 alle 16:18

    Speriamo che serva a qualcosa, anche se ho i miei dubbi… Quello che ho visto sabato sera è l’ennesima prova che la certezza di rimanere impuniti per avere commesso un abuso/illegalità è un concetto ben radicato nella mentalità di gran parte dei “cittadini”:
    Via Isidoro La Lumia. Dall’inizio, dietro il Politeama, fino alla fine, dietro piazza Croci, una distesa compatta di macchine in doppia fila e squadre di parcheggiatori abusivi (tutti stranieri). Con la compiacenza dei numerosissimi locali che in questa via sono nati negli ultimi anni. Tra macchine in doppia fila e parcheggiatori abusivi non ho idea di quante multe avrebbero potuto elargire…


Lascia un Commento