29 gen 2013

“Ho provato il GARBY”


Una testimonianza sull’utilizzo di  GARBY, il nuovo l’ecocompattatore automatico, di dimensioni contenute, che è in grado di differenziare  e comprimere i volumi del materiale conferito da 5 a 20 volte. Al momento possiamo trovarlo presso La Cubana e il locale Royal Hawaian (ex CrazyBull).

 

Dopo alcune settimane di raccolta di varie bottigliette e lattine sono andato a conferire.

Per prima cosa ho potuto ammirare anche il suo interno, dato che due incaricati lo stavano svuotando.
E’ meno tecnologico di come me lo sono immaginato. In pratica da 3 sportelli si butta dentro la lattina di alluminio, oppure bottiglia di PET bianco, oppure di PET colorato. Quindi raccoglie solo PET e Alluminio. Peccato per il vetro! Mi hanno spiegato che il vetro non è per loro conveniente come il PET e neanche l’alluminio non è molto interessante.
Comunque ho inserito 11 pezzi tra alluminio e PET e ho ricevuto un fantastico buono cumulabile del valore di centesimi 11!
Le bottiglie di vetro e plastica diversa sono state conferite nel bidone indifferenziato comunale, visto che non c’era dove differenziarle e la cassiera della cubana mi ha scontato 3 centesimi perchè non aveva il resto e non ha nemmeno voluto il buono!


alluminiocubanaecocompattatoreGarbyGARBY raccolta differenziataGarbycomimmondiziaplasticaricicloSegnalatisiciliavetro

23 commenti per ““Ho provato il GARBY”

Comment navigation

  • Luca S. 129
    30 gen 2013 alle 10:27

    In Germania, dove vivo, esistono da almeno 6/7 anni.
    Ricevi soldi se ricicli, come ha indicato sopra da gabcar. E si trovano in TUTTI i supermercati!

  • tracy 15
    30 gen 2013 alle 14:08

    Anch’io avevo postato la mia esperienza sulla pagina FB di mobilitapalermo. Concordo in pieno con te, delusissima dall’iniziativa…

    <>

  • vanessa.6590 0
    21 feb 2013 alle 13:13

    ciao! per favore sapreste darmi qualche informazione in più riguardo a questo contenitore garby? ho letto l’articolo e qualche commento… in pratica cosa posso riciclare? e come funziona la storia dei buoni?


Lascia un Commento